Come organizzare un week end romantico a casa

0
40

Scopri come organizzare un week end romantico senza uscire di casa. Per vivere dei momenti speciali anche in tempo di quarantena.

coppia
Coppia felice – Fonte: Photo AdobeStock

Vivere il rapporto a due ai tempi della quarantena può essere difficile, specie se prima di restare tutto il giorno a casa si era abituati ad avere ritmi diversi e ad incontrarsi solo a cena. Lo stesso vale per quelle coppie che erano solite avere l’abitudine di uscire con gli amici, partire per i week end o regalarsi dei momenti speciali come cene fuori o serate da trascorrere in giro per locali.

Con la nuova regola che obbliga tutti a restare a casa, trovare sempre il giusto equilibrio può essere difficile, specie se si spera di ritrovare un po’ di sano romanticismo. Per fortuna i modi ci sono e basta solo mettersi entrambi di impegno e creare la giusta atmosfera per trasformare le mura domestiche in un luogo perfetto dove poter vivere un week end di puro amore.

Guida ad un week end romantico da passare in casa

Coppia in cucina
Momento romantico in cucina – Fonte: Adobe Stock

Se la vita di coppia in quarantena si è trasformata in qualcosa di diverso, perdendo ogni aspetto romantico, niente paura. Con poche dritte sarà possibile riprendersi tutto ciò che è stato smarrito in queste settimane e riscoprirsi la coppia di un tempo.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Per riuscirci, però, è indispensabile che entrambi si sia pronti a ricoprire un ruolo attivo nella cosa. Prima di tutto è infatti importante mettere da parte ogni pensiero negativo e concentrarsi sull’altra persona in modo da arrivare ad avere un’atmosfera positiva ed in grado di creare un nuovo modo di essere vicini. Vediamo quindi alcune cose che si possono fare per un week end speciale.

Occuparsi della casa. Prima di tutto, là dove c’è bisogno, è importante occuparsi della casa, cercando di renderla il più confortevole possibile. Ogni cosa andrà quindi pulita e riordinata e se possibile abbellita in modo da ricavare degli spazi romantici in almeno uno o due angoli. Si possono usare fiori, cuscini, candele e persino qualche filo di luci di quelle natalizie. Ciò che conta è metterci la fantasia e impegnarsi per ottenere un ambiente il più possibile idoneo a trascorrere dei momenti rilassanti e piacevoli.

Dividersi i compiti. Spesso quando ci si trova insieme in casa si finisce con il fare tutto insieme o non fare proprio nulla. Si tratta di un problema comune che può essere risolto semplicemente volendolo. Ciò significa che una volta deciso di dare il via ad un week end romantico, ci si può dividere i ruoli, creando magari un effetto sorpresa là dove è possibile. Uno dei due può occuparsi ad esempio di allestire un angolino speciale in casa mentre l’altro può mettersi ai fornelli e preparare qualcosa di buono per i prossimi giorni. Sarà un modo come un altro per fare qualcosa per l’altra persona trasformando in dono l’impegno che si mette in ciò che si sta facendo.

Potrebbe interessarti anche -> Convivenza ai tempi del coronavirus: impariamo a gestirla

Stabilire un programma. Andare alla rinfusa può portare a non concludere niente per via della noia che spesso tende ad assalire chi si trova improvvisamente con troppo tempo libero davanti. Per prima cosa, quindi, è opportuno organizzare per bene il week end, cercando di inserire almeno il Sabato sera e la Domenica mattina nel programma.

Così facendo si potrebbe ad esempio scegliere di passare il Sabato mattina facendo i vari preparativi per poi trascorrere il resto del tempo come si preferisce. A dirla tutta non è importante che si decida se passarlo insieme o separati, ciò che conta è che ci sia un’ora X nella quale far scattare il week end. La cosa dovrà suonare come una sorta di appuntamento prima del quale ci si preparerà per bene. In questo modo non ci saranno fraintendimenti di sorta e tutto scorrerà liscio.

Potrebbe interessarti anche -> Coronavirus: cinque consigli per vivere la quarantena in coppia

coppia cucina
Coppia in cucina – Fonte: iStock photo

Cucinare qualcosa di buono. Se si è scelto di dividersi i compiti chi si occupa della cucina, potrà preparare una cena leggera ma buona e piacevole da vedere e organizzare anche qualcosa per la colazione del giorno dopo. In alternativa si può pensare solo alla colazione (da rendere ricca e piacevole) e scegliere di cucinare insieme o di ordinare qualcosa che piace ma che andrà messa in tavola come se si avessero a cena persone importanti. I dettagli in questo caso sono molto importanti perché servono a creare l’atmosfera e a rendere la propria casa diversa dal solito.

Farsi belli per l’altra persona. Un appuntamento romantico presume che da entrambe le parti ci sia il desiderio di farsi belli. Ciò significa che prima che l’ora X abbia inizio, entrambi ci si dovrà vestire come se si volesse andare a cena fuori. È importante non trascurare questo passaggio perché serve a dare una carica maggiore e a rendere più vero il week end a due. Quindi, via al trucco e ad un abbigliamento comodo ma anche elegante.

Non prendersi troppo sul serio. Ovviamente stiamo parlando di un periodo difficile in cui non si può uscire per acquisti dell’ultimo minuto a meno che non riguardino cose davvero necessarie. È quindi importante saper ridere della cosa e puntare tutto sulla complicità. Così, se qualche parte della cena si dovesse bruciare o se le calze che si volevano indossare dovessero risultare smagliate, si dovrà fare buon viso a cattivo gioco e reinventarsi in modo divertente. Solo così si potrà vivere al meglio il week end, approfittando di ogni intoppo per riderne insieme.

Viversi il momento. Il week end dovrà essere un momento speciale, nel quale dimenticarsi dei problemi per concentrarsi sulla coppia. È quindi importante che da entrambe le parti ci sia la volontà di non parlare dei problemi ma di ascoltare musica, ricordare il primo appuntamento insieme o cenare per poi coccolarsi davanti ad un film romantico.

Ciò che conta è ricordarsi che il momento speciale durerà fino al giorno dopo, motivo per cui ci si dovrà comportare come se si fosse effettivamente in vacanza. Per l’indomani, ad esempio, si può allestire la tavola in modo elegante o optare per la classica colazione a letto. Ciò che conta è fare le cose in modo che piacciano ad entrambi.

E se si hanno dei figli in casa? Anche in questo caso bisognerà scendere a compromessi e vivere le cose per come vengono. In caso di bambini piccoli, ad esempio, si può puntare tutto sul dopocena, dedicandosi un momento romantico con qualcosa da bere, un dolce e magari un bel film romantico.
Se i figli sono più grandi si può aspettare che vadano a dormire o trascorrere la serata con loro per poi dedicarsi ad un dopo cena romantico da condividere in camera in modo da non spegnere la passione. Ciò che conta è impegnarsi affinché qualsiasi cosa si faccia insieme sia piacevole per entrambi e carica del giusto romanticismo.

Potrebbe interessarti anche -> Come gestire i momenti di noia della coppia

coppia che balla felice
Coppia che balla felice – Fonte: iStock photo

Si tratta di poche regole semplicissime da seguire ma che se prese con lo giusto spirito possono davvero portare a vivere un week end piacevole e diverso da tutti gli altri. Un modo come un altro per dimostrarsi che stando insieme anche i momenti apparentemente difficili possono essere superati e persino in modo divertente.