Estate in arrivo: ecco le buone abitudini per avere la pancia piatta

0
57

Vuoi avere la pancia piatta? Ecco qualche suggerimento utili da usare come abitudine quotidiana…

La primavera è ormai iniziata ed in men che non si dica ci ritroveremo in spiaggia in costume. Per evitare le rincorse in palestre dell’ultimo minuto, possiamo già da adesso usare qualche piccolo accorgimento quotidiano per avere per esempio la pancia piatta, uno dei sogni di donne e uomini, da sfoggiare al mare o con abiti attillati. In questo periodo di quarantena forzata possiamo fare attenzione alle nostre abitudini e magari cambiarle per ottenere un addome da urlo.

Le sane abitudini per avere la pancia piatta

pancia piatta

La prima regola è seguire una sana alimentazione e su questo ci sono fior di studi che possono aiutarci, anche se poi le regole bene o male sono sempre le stesse, dette e ridette. Vi avevamo in passato suggerito cinque alimenti assumere per avere la pancia piatta. Comunque il girovita è uno dei punti nei quali il grasso tende ad accumularsi più facilmente, ma è anche la parte in cui il grasso superfluo viene attaccato per primo quando ci si mette a dieta. Per questo, quando decidiamo di perdere chili, controlliamo il volume del nostro girovita, sarà un indicatore importante per capire se siamo sulla direzione giusta!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dieta per la pancia piatta? Il segreto è nei legumi

Se mangiare di meno è il primo obiettivo, anche il fatto di masticare lentamente il cibo è importante. In questo modo ingurgiteremo meno aria e miglioreremo la digestione perché una buona masticazione rende il cibo più assimilabile dai succhi gastrici. Il fatto poi di non ingurgitare subito gli alimenti ci aiuta a sentire prima il senso di sazietà e questo ci porterà a mangiare di meno. Prendiamo quindi la buona abitudine di mangiare con calma, tanto non andiamo di corsa! Beviamo anche tanta acqua che, come sappiamo, ha un importante effetto drenante e depurativo: combatte la ritenzione idrica e favorisce l’eliminazione dall’organismo di scorie e tossine.  Meglio quella naturale rispetto alla frizzante che può gonfiare per via della presenza di anidride carbonica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Addio gonfiore addominale: come avere la pancia piatta in 4 settimane

Se la semplice acqua non ci invoglia a bere più di tanto, possiamo farci le tisane. Ce ne sono di vario tipo, a seconda delle esigenze. Per combattere ad esempio la ritenzione idrica possiamo utilizzare il tè verde o un infuso a base di betulla o di equiseto, per la stitichezza c’è quella al rosmarino mentre anice e finocchio sono utili contro il gas addominale. Evitiamo poi di masticare troppe gomme: il gesto provoca la deglutizione di molta aria che dilatano lo stomaco e l’intestino, peggiorando la sensazione di gonfiore.

Dieta Lean, per dimagrire in 15 minuti
iStock Photo

Infine, ma non meno importante, è l’attività fisica. Anche chiusi in casa possiamo fare movimento, guardando video su Internet, facendo tapis roulant o pilates. Non facciamoci prendere dalla pigrizia e diamoci da fare. Il nostro corpo, ed il nostro addome, ringrazieranno!