Coronavirus | Principe Carlo positivo: auto-isolamento insieme a Camilla

0
18

Il Principe Carlo presenterebbe lievi sintomi del Coronavirus e si troverebbe già in auto-isolamento con sua moglie, la duchessa della Cornovaglia Camilla.

Principe Carlo coronavirus
Foto da GettyImages

A dare la comunicazione ufficiale è stata la stessa residenza di Clarence House: il Principe Carlo, 71 anni, è risultato positivo al Coronavirus.

Il principe del Galles starebbe comunque bene, lamentando solamente “sintomi leggeri” e si troverebbe già in auto-isolamento assieme a sua moglie, la duchessa della Cornovaglia Camilla, che tuttavia risulterebbe negativa al test.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dalla Regina Elisabetta a Meghan Markle: soprannomi della Royal Family

Principe Carlo positivo al Coronavirus

Carlo e Camilla isolamento
Photo by Georges DeKeerle/Getty Images

Il luogo prescelto per l’isolamento dell’erede al trono inglese e di sua moglie pare essere la loro tenuta in Scozia.

Ma come è stata appurata la positività del Principe Carlo? A quanto pare a compiere al diagnosi sarebbe stato un ospedale pubblico nell’Aberdeenshire e, a tal proposito, scattano già le prime polemiche.

Nel Regno Unito per i comuni cittadini pare essere praticamente impossibile sottoporsi al test del Coronavirus, a meno che ci si ritrovi in gravi condizioni di salute. Il principe del Galles invece avrete eseguito il test presentando solo sintomi lievi: perché allora la sanità pubblica britannica sarebbe intervenuta?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Royal Family: le 10 tradizioni natalizie più curiose della Regina

Il pensiero va inoltre alla Regina Elisabetta e suo marito, il cagionevole e 98enne principe Filippo: già da tempo erano scattate misure di protezione nei loro confronti, incluso l’immediato ritiro nella tenuta di Windsor, non era però inizialmente chiaro se e quando Carlo abbia incontrato i genitori negli ultimi giorni.

A rispondere è intervenuta una nota di Buckingham Palace:

La regina è in buona salute. Ha visto l’ultima volta il principe del Galles brevemente la mattina del 12 marzo e sta seguendo tutti i consigli appropriati riguardo alla prevenzione. Non commenteremo ulteriormente”.

Royal Family Londra
Foto da GettImages

Dopo Alberto Di Monaco un nuovo esponente delle famiglie reali europee viene dunque raggiunto dal contagio.

Anche qui probabilmente siamo solo all’inizio e si attendono ovviamente ulteriori aggiornamenti.

Ricordiamo che l’epidemia di Coronavirus, in Gran Bretagna, ha già provocato la morte di 422 persone e i casi confermati ammonterebbero a oltre ottomila.