Harry Potter fa sparire il Coronavirus: la magia del maghetto più amato

0
37

Quando in tv va in onda Harry Potter ci si dimentica del Coronavirus: ecco l’ultima magia del più famoso mago di tutti i tempi.

Hermione Harry Potter
Foto da Instagram @mentos0701

E’ successo davvero. Per una serata non abbiamo cercato, twittato, parlato di Coronavirus.

Merito suo, del maghetto più amato di sempre, quello che conquista i più piccoli ma fa sognare i più grandi: Harry Potter.

Mediaset, a gran richiesta, ha programmato una serie di serate dedicate ai film della celeberrima saga e così il miracolo è avvenuto: il Coronavirus non è più stato protagonista delle nostre vite.

La classifica degli argomenti più discussi su Twitter ha visto ieri (23 marzo) per un’intera serata il Coronavirus scendere dal podio: al primo posto c’era lui, Harry Potter, seguito per giunta da due amici, Hermione (secondo posto) e Sirius Black (terzo posto). E, permetteteci di dirlo, ne avevamo veramente bisogno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Rai | Nuovo palinsesto per coronavirus | Programmi sospesi

Harry Potter batte il Coronavirus

albus silente coronavirus
Foto da Instagram @ori______

Qualora non ve ne foste ancora accorti, ieri sera in tv davano Il Prigioniero di Azkaban. Il fatto che non abbiate realizzato la cosa significa che probabilmente, avevate deciso di mettere in stand by la vostra vita social perché su Facebook, Instagram e Twitter non si è parlato d’altro.

Sarà perché avevamo veramente bisogno di vedere il bene trionfare sul male, di mettere un po’ di magia nelle nostre isolate giornate, ma Harry Potter ci ha veramente regalato una serata finalmente lontano da contagi, curve, picchi e studi dell’ultimo minuto.

Del resto la Rowling ci ha abituato a simili prodezze, non ultima la sua recente storica decisione di sospendere il diritto di autore per autorizzare i docenti a leggere i suoi libri sui social agli studenti costretti in casa. Inutile dire che la maratona di reading è partita all’istante.

Che si aggiunga dunque ora anche questo agli innumerevoli record oramai raggiunti dalla saga delle saghe: flash mob, iniziative di autorità e vide di celebrità non hanno saputo farci dimenticare il Coronavirus, Harry Potter sì.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Coronavirus | La programmazione di Italia Uno pensata per i piccoli

Harry Potter film
Foto da Instagram @harrypotter_memories_

Per una sera la magia è entrata nelle nostre case: mentre tutti sui social ridavamo le incredibilmente idonee parole di Albus Silente (“La felicità la si può trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo uno si ricorda… di accendere la luce”) e si inneggia alla femminista Hermione che stende con un pugno il biondo Malfoy, il temuto contagio volava fuori dalle nostre menti.

E come poteva essere altrimenti? Chi affronta Voldemort certo non si fa intimorire da una pandemia.