Home Attualità Moratti | L’ex presidente dell’Inter interessato ad un club di Serie B

Moratti | L’ex presidente dell’Inter interessato ad un club di Serie B

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34
CONDIVIDI

Moratti potrebbe tornare ad amministrare una squadra di calcio. L’imprenditore, presidente della Saras, vorrebbe acquisire il pacchetto di maggioranza della Cremonese.

Massimo Moratti interessato a un club di Serie B
Massimo Moratti interessato a un club di Serie B (Getty Images)

Nostalgia canaglia, prende un po’ a tutti, specialmente dopo una certa età. Massimo Moratti, arrivato a 75 primavere, non si è ancora stancato: imprenditore sì, ma prima ancora uomo dalle grandi passioni, come quella per il calcio. Non a caso, nel passato recente, se davanti ad Inter ci andava di diritto l’aggettivo grande, il merito è suo. Anni intensi quelli passati alla proprietà della squadra nerazzurra: sacrifici, grandi campioni, vittorie, sconfitte e qualche controversia. Il calcio, però, è bello anche per questo.

Leggi anche –> GF Vip | Sossio Aruta non merita la finale? Zequila insinua il dubbio

Specialmente adesso che è fermo per cause di forza maggiore, c’è tempo per riflettere su quanto certe emozioni siano impagabili nonostante fare il presidente, spesso, vuol dire più dare che avere. Ma questo sport, né più né meno di altri, è un atto d’amore travestito da business e certi amori – si sa – non finiscono mai. Che Moratti si fosse stufato di fare il tifoso semplice era cosa nota, ciò che non ci aspettavamo – perlomeno dopo la cessione del pacchetto azionario dell’Inter – è che volesse tornare in pista. Ancora da presidente.

Massimo Moratti tentato dalla Cremonese: l’ex patron dell’Inter pronto a tornare nel mondo del calcio

Massimo Moratti potrebbe tornare nel mondo del calcio
Massimo Moratti potrebbe tornare nel mondo del calcio (Getty Images)

L’ha già fatto Berlusconi, suo collega imprenditore e rivale sportivo: il Cavaliere di Arcore ha portato il Milan sul tetto d’Europa molte volte, Moratti ha fatto accarezzare quel sogno ai tifosi nerazzurri nel 2010 anche se lo Special One – in quel frangente – non era soltanto lui. L’ex Premier, dopo aver ceduto i rossoneri, si è preso il Monza portandosi dietro il fedele compagno di sventure Adriano Galliani. Pronto a seguirlo tanto nel calcio quanto in politica.

Leggi anche –> Elena Santarelli | La showgirl da Costanzo: Corradi? All’inizio storia segreta”

Ora il presidente della Saras vuol fare lo stesso: tornare alla ribalta con un club minore, basta Serie A, per adesso. L’intenzione sarebbe quella di acquisire il pacchetto di maggioranza della Cremonese: il Cavalier Arvedi vorrebbe cedere la società grigiorossa e Moratti, insieme a suo figlio Angelo Mario, starebbe pensando di subentrare. I più nostalgici non aspettano altro, rivedere i confronti con Berlusconi e Galliani (accesi ma sempre rispettosi) per inebriarsi di un calcio che non c’è più. O forse sta solo prendendo la rincorsa per tornare, lo scopriremo solo vivendo, sognare non costa nulla. Moratti, tuttavia, è solito trasformare i sogni in realtà. A San Siro (sponda nerazzurra) se lo ricordano bene.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI