Coronavirus | Giovanni Rana e l’aiuto straordinario ai suoi dipendenti

0
19

Il Coronavirus per Giovanni Rana si combatte al fianco dei lavoratori: il famosissimo produttore di pasta fresca ha messo a punto un piano economico di oltre 2 milioni di Euro.

Come recentemente annunciato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, tutte le aziende italiane devono rimanere chiuse, fatta eccezione per quelle che lavorano in ambiti strettamente necessari alla sopravvivenza del Paese.

Tra le aziende che continueranno a rimanere aperte compaiono naturalmente le aziende alimentari come quella di Giovanni Rana.

L’imprenditore ha quindi deciso di sostenere gli sforzi professionali di tutti i suoi lavoratori, che continueranno a svolgere le proprie mansioni a beneficio di tutta la comunità e a rischio della propria stessa vita, mentre gran parte della popolazione è al sicuro nelle proprie case.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE => Decreti del Governo contro il Coronavirus

Giovanni Rana: aumenti e assicurazioni per sopravvivere all’emergenza Coronavirus

Giovanni Rana
Giovanni Rana (Foto: Instagram)

L’azienda ha deciso di chiamare quello che verrà messo in atto in questo periodo “piano economico straordinario” e, di straordinario, non c’è soltanto l’enorme quantità di denaro che l’azienda ha deciso di mettere in campo.

Giovanni Rana ha deciso infatti che la sua azienda coprirà tutte le spese straordinarie che in questo periodo i suoi lavoratori dovranno fronteggiare, agendo su più livelli.

Innanzitutto tutti i dipendenti riceveranno un aumento del 25% dello stipendio per i mesi di Marzo e di Aprile.

Inoltre l’azienda ha sottoscritto per tutti i lavoratori, anche quelli che da settimane lavorano in smart working, una polizza assicurativa che coprirà le spese nel caso in cui il lavoratore dovesse contrarre il Coronavirus.

Viene anche messo a disposizione di chi ne avrà bisogno un bonus baby sitter da 400 Euro.

gian luca rana
Gian Luca Rana, amministratore delegato dell’azienda (Foto: Instagram)

Attualmente i dipendenti della Giovanni Rana sono settecento, distribuiti in cinque stabilimenti produttivi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.