6 rimedi naturali contro l’alito che sa di cipolla

0
31

Tutti amano la cipolla, ma molti odiano quel retrogusto che rimane spesso in bocca. Nessun problema, esistono almeno 6 rimedi naturali contro l’alito che sa di cipolla

pixabay

La cipolla fa bene, ci sono diverse ricerche mediche che lo hanno confermato, sia cruda che cotta. Ma come sappiamo, non fa bene alle nostre uscite, ai nostri rapporti interpersonali. Perché l’odore è forte e intenso, rimane in bocca anche a distanza di ore. E allora affidiamoci a 6 rimedi naturali contro l’alito che sa di cipolla.

L’alito pesante dopo avere mangiato la cipolla è causato da alcune sostanze che la compongono. Invece di essere digerite subito, penetrano nel corpo fino al fegato e ai polmoni., E per questo poi quando respiriamo, quell’odore esce ancora dalla nostra bocca. Nulla di pericoloso per la salute, intendiamoci, ma può comunque creare imbarazzo E allora due sono le soluzioni: o lavarsi ancora più spesso i denti, passando in bocca anche il collutorio. Oppure puntare su rimedi semplici ma efficaci, presi dalla natura.

1. Limone
Il limone ci viene spesso in soccorso e lo fa anche per eliminare il cattivo odore della cipolla. Merito dell’acido citrico che ha forti proprietà antibatteriche e quindi combatte l’alitosi Sarà sufficiente spremere mezzo limone in una tazza di acqua tiepida. Poi sciacquatevi la bocca per un paio di volte facendo passare il liquido in tutto il cavo orale.

2. Bicarbonato di sodio
Anche il bicarbonato di sodio agisce contro l’alito cattivo causato dalla cipolla. In particolare blocca i batteri che si formano in bocca e la libera da ogni odore sgradevole. In questo caso sciogliete un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua tiepida, aggiungete con un pizzico di sale fino e fate dei gargarismi senza ingoiare. Ripetetelo più volte fino a quando non sentirete più odore.

potrebbe interessarti: Rimedi per eliminare l’odore di aglio e cipolla dalle mani

Dallo zucchero alle spezie, tutti alleati contro la cipolla

pixabay

3. Zucchero di canna
Può sembrare strano ma pure lo zucchero di canna è un rimedio efficace per l’alitosi da cipolla. Anche in questo caso elimina tutti i batteri in bocca. Sarà sufficiente mettere in bocca un cucchiaino di zucchero di canna e lasciarlo sciogliere naturalmente per qualche minuto prima di masticare. Poi però lavatevi subito i denti.

4. Erbe aromatiche
In cucina le erbe aromatiche hanno molte funzioni, a partire da quella di in saporite i piatti. Ma la menta e il prezzemolo in più hanno anche il, potere di alleviare, se non eliminare del tutto, il cattivo odore della cipolla. Masticateli per un paio di minuti, prima di risciacquarvi la bocca, e il gioco è fatto.
5.Spezie: dai chiodi di garofano alla cannella
Vale più o meno lo stesso discorso delle erbe aromatiche. Anche le spezie sono un nostro salvavita naturale quando abbiamo mangiato cipolla. Parliamo della cannella, dei chiodi di garofano e del cardamomo. Potete preparare degli infusi, tipo tisane, da bere, oppure semplicemente tenerli in bocca, come nel caso dei bastoncini di cannella.

Erbe profumate
Erbe Fonte:Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 44 incredibili usi del limone da testare assolutamente

6. Thé verde
Il thè verde contiene i polifenoli che combattono i residui sulfurei tipici della cipolla. Potete berlo al naturale oppure con un po’ di limone che ne aumenta la potenza.