Home Coppia Lubrificazione eccessiva durante il rapporto intimo, ecco da cosa dipende

Lubrificazione eccessiva durante il rapporto intimo, ecco da cosa dipende

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:18
CONDIVIDI

La lubrificazione è del tutto naturale. E’ la risposta fisiologica del corpo eccitato pronto a lasciarsi andare ad un atto d’amore. Se trovi che la tua sia eccessiva dovresti leggere questo articolo.

depilazione brasiliana
iStock Photo

La lubrificazione solitamente si verifica durante i preliminari di un rapporto intimo, è un processo naturale in risposta all’eccitamento. La lubrificazione favorisce il rapporto intimo e lo rende più piacevole e meno doloroso contrariamente a quanto accade alle donne che soffrono di secchezza vaginale. Alcune donne sono convinte di avere una eccessiva lubrificazione, scopri se questa peculiarità è rara oppure no e se indica l’esistenza di anomalie della salute.

Sullo stesso argomento >>>>Sessualità: 11 cose che forse non sai sull’orgasmo

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Eccessiva lubrificazione durante i rapporti intimi, bisogna preoccuparsi?

coppia rapporti intimi
Photo Pixabay

L’eccessiva lubrificazione è un fenomeno abbastanza comune riferito da molte donne. Non tutte però trovano la cosa allettante ai fini del rapporto e per diverse ragioni.

Molte donne pur rendendosi conto il partner sembra apprezzare in modo particolare questa caratteristica, la trovano penalizzante poiché riduce troppo l’attrito durante la penetrazione e di conseguenza anche il piacere che ne deriva.

Altre donne trovano la cosa irragionevole poiché l’eccessiva lubrificazione le mette in uno stato di disagio facendo provare loro imbarazzo e vergogna.

Nonostante quello che si possa pensare, l’eccessiva lubrificazione non indica anomalie o problemi di salute, ne problemi a livello del sistema riproduttivo femminile. L’umidità vaginale varia da donna a donna e può persino variare da un rapporto all’altro.

Generalmente la lubrificazione eccessiva è soggettiva e dipende da fluttuazioni ormonali e ciclo mestruale.

Se hai recentemente iniziato a usare le pillole anticoncezionali, le fluttuazioni ormonali potrebbero essere la causa di una eccessiva lubrificazione. Lo stesso fenomeno potrebbe verificarsi quando si smette di usare la pillola per la stessa ragione.

Oltre alla pillola, il tuo livello di umidità potrebbe dipendere dal ciclo mestruale. In questo caso la lubrificazione dovrebbe variare, e quindi aumentare o diminuire in base alla fase in cui ci si trova durante il mese. Solitamente si ha un picco di lubrificazione durante l’ovulazione.

Non esiste una lubrificazione ottimale ma un’eccessiva lubrificazione non dovrebbe rappresentare un problema, anzi indica che il partner durante il rapporto sessuale è riuscito a stimolare in modo ottimale le tue zone erogene, dunque dovrebbe essere motivo di orgoglio.

Bisogna inoltre considerare l’effetto che un’eccessiva lubrificazione ha sul partner che come abbiamo detto la apprezza pienamente. Questo apprezzamento si traduce in una maggiore eccitazione e un rinnovato interesse sessuale.

Per fare in modo che anche tu possa godere di questo fenomeno potresti prendere degli accorgimenti:

Se la lubrificazione eccessiva fa scivolare troppo il membro del partner non dandoti modo di apprezzare pienamente il rapporto, chiedigli di indossare un preservativo. Se non riesci a risolvere opta per un preservativo a coste.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Che cos’è la sindrome della vagina morta?

coppia parole erotiche
Photo iStock

Ricorda inoltre che alcune posizioni stimolano anche altre zone erogene durante l’atto.  Considera che la donna può avere diversi tipi di orgasmo, sperimenta diverse posizioni e scopri quali nuovi piaceri sono in serbo per te.