Home Attualità Coronavirus | Parte la campagna “Noi non siamo contagiosi”

Coronavirus | Parte la campagna “Noi non siamo contagiosi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:29
CONDIVIDI

Dopo i primi casi di abbandoni sospetti, parte la campagna a sostegno degli animali.

noinonsiamocontagiosi
Campagna di sensibilizzazione “noi non siamo contagiosi” – Fonte: Croce Rossa Italiana – Comitato Area Metropolitana di Roma Capitale

Con l’emergenza del Coronavirus, sono aumentati anche gli abbandoni degli animali da parte di chi, ancora ignaro di regole e comportamenti da attuare per prevenire la diffusione del virus, ha erroneamente pensato che gli amici a quattro zampe possano essere infetti.
Un’allarme lanciato dall’Aidaa, l’associazione italiana di difesa degli animali e dell’ambiente.
In merito a ciò, Croce rossa Italiana e l’ordine dei medici veterinari, hanno deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione contro gli abbandoni.

“Noi non siamo contagiosi” parte la nuova campagna di sensibilizzazione

cane e gatto che giocano
Cane e gatto che giocano – Fonte: Pixabay

Il numero dei cani abbandonati, nelle ultime settimane, è nettamente aumentato.
A darne la notizia è stata l’Aidaa che ha reso noto che molti amici a quattro zampe sono stati abbandonati dai loro proprietari a causa della paura per il Coronavirus. Paura che tral’altro, negli ultimi tempi ha riguardato anche il cibo.
Molti di loro sono stati infatti lasciati in canile per paura di un loro contagio e della relativa trasmissione del virus alla famiglia.
Un problema che ad oggi non sussiste visto che come dichiarato dalle autorità sanitarie mondiali, cani e gatti non sono contagiosi e non possono trasmettere il Covid-19.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Purtroppo alcune notizie false messe in giro sui social, hanno fatto creato il panico, portando ad un abbandono ingiustificato degli amici a quattro zampe. Per questo motivo la Croce Rosa italiana ed l’ordine dei medici veterinari hanno deciso di intervenire partendo con una campagna di sensibilizzazione dal titolo “Noi non siamo contagiosi”.

Lo scopo è quello di sensibilizzare tutti sulla necessità di non farsi prendere inutilmente dal panico e sull’importanza di avere più che mai cura dei propri amici animali.
All’iniziativa hanno preso parte anche il Pet Carpet Film Festival e diversi personaggi dello spettacolo tra cui Lino Bangi, Enzo Salvi, Carmen Russo, Giancarlo Magalli, Cinzia Leone, Lillo e Alda D’Eusanio. Il messaggio è semplice e chiaro, gli animali non sono contagiosi e in questo particolare frangente vanno amati ed abbracciati di più.

A tal proposito anche la LAV è scesa in campo con una campagna di sensibilizzazione nella quale oltre a spiegare che gli animali non sono contagiosi, invitano a prendersene cura e a lasciarsi sostenere dal loro affetto per superare questo difficile momento.
Per chi avesse dubbi in merito è possibile contattare la LAV a [email protected] o andare sul loro sito dove ci sono le risposte alle domande più comuni che possono sorgere sull’alimento.

Potrebbe interessarti anche -> Coronavirus: Giuseppe Conte emana il decreto “Cura Italia”. Cos’è?

La speranza è che tutti capiscano che la paura non deve diventare il filo conduttore di questo periodo e che solo facendosi forza e mantenendo la mente lucida si possono compiere le scelte giuste, una tra tutte, non dimenticarsi dell’amore incondizionato che gli amici animali ci danno ogni giorno e che ora più che mai andrebbe ricambiato.