Torta da forno senza lievito | Ricetta semplice e veloce

0
75

Scopri come preparare una torta anche senza l’uso del lievito.

Torta al limone
Torta al limone – Fonte: Pixabay

Chi ama i dolci, sa bene come prepararli sia una sorta di rituale piacevole nel quale, dopo aver messo insieme i vari ingredienti, si resta in attesa di scoprire se e come è venuto quanto preparato.
I dolci, però, necessitano di particolare attenzione e di un giusto dosaggio degli ingredienti, indispensabile per far si che tutto riesca alla perfezione.

Cosa fare, quindi, se ci si accorge all’ultimo istante di essere rimaste senza lievito?
Se non si ha modo e tempo di acquistarlo ma non si vuole rinunciare al proprio dolce preferito, esiste una soluzione alternativa che consentirà alla torta di lievitare comunque.
Scopriamo, quindi come preparare una torta senza l’uso del lievito. Perfetta anche per persone che non possono mangiare dolci con il lievito.

Torta senza lievito, ecco come improvvisare per ottenere un dolce soffice e gustoso

Torta limone
Torta al limone – Fonte: Pixabay

Quando vi trovate improvvisamente senza lievito, proprio dopo aver tirato fuori tutti gli ingredienti per la vostra torta, non abbattetevi perché ci sono un paio di soluzioni che possono fare al caso vostro. Esistono infatti ingredienti alternativi e solitamente presenti in casa che consentono di preparare comunque il proprio dolce. Si tratta del bicarbonato, del limone, dell’aceto e dello yogurt. Ingredienti che combinati tra loro possono aiutare la torta a crescere e a diventare più soffice. Come fare? Ecco qualche dritta.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Per una torta di media grandezza basta aggiungere all’impasto, del succo di mezzo limone ed un cucchiaino di bicarbonato. Ciò la aiuterà a crescere e tutto senza che si rovini il sapore.
In alternativa, si possono unire un cucchiaino di bicarbonato a mezzo vasetto di yogurt o un cucchiaino di bicarbonato a mezzo bicchiere (circa 50 ml) di aceto di mele.

Limone e bicarbonato – Fonte: Istock photo

Il bicarbonato unito ad una sostanza acida aiuta infatti a far crescere l’impasto. Ricapitolando ecco quindi le sostituzioni che si possono fare:

Andando alla preparazione, basta unire gli ingredienti previsti per il dolce e, a parte, mescolare insieme il bicarbonato con l’alimento scelto tra i tre indicati qui sopra. Unire il tutto, mescolare per bene ed infornare normalmente. Il dolce lieviterà e la vostra torta sarà salva.

Se invece, l’idea è di partire da zero usando il bicarbonato, ecco una ricetta semplice che sarà divertente da preparare e che darà grandi soddisfazioni dal punto di vista del gusto. Stiamo parlando della torta al limone, un dolce soffice e che piacerà a tutti.

Ingredienti

  • 100 grammi di farina bianca
  • 50 grammi di amido di mais o di riso
  • 150 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero (va bene anche quello di canna)
  • 2 uova intere
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino abbondante di bicarbonato di sodio
  • Due cucchiai abbondanti di succo di limone
  • Scorza di limone biologico tritata
  • 2 cucchiai di latte intero
  • Mezza bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina)
Fetta di torta – Fonte: Istock photo

Iniziamo quindi con la preparazione.
Prendere una bacinella capiente e unire le uova con lo zucchero e frullarle fino ad ottenere una spuma densa e morbida. Aggiungervi il burro precedentemente sciolto e raffreddato, il latte intero e quindi la farina e l’amido. Mescolare bene in modo da non avere grumi.
Aggiungere quindi la vaniglia e mescolare ancora. Ora è il momento di inserire la parte lievitante.

Unire quindi all’impasto il bicarbonato e poi il succo di limone. Mescolare bene e completare inserendo la scorza di limone tritata.
Versare il tutto in uno stampo da torta imburrato e infarinato (in alternativa si può rivestire lo stampo con della carta forno) e mettere in forno, precedentemente riscaldato, a 160 gradi.
La cottura varia dal tipo di forno. In genere va da 60 a 80 minuti.

Il consiglio è quello di controllare la torta intorno ai 50 minuti. Per farlo basterà inserire uno stecchino. Se esce asciutto la torta è pronta, se invece è bagnato dall’impasto, necessita ancora di cottura. La torta è finalmente pronta per essere gustata.

Potrebbe interessarti anche -> Pane: la ricetta base con varianti sfiziose

Consigli di cucina: Per rendere la torta ancora più fantasiosa, si può aggiungere sopra una spolverata di zucchero a velo o, in alternativa, della polvere di cacao.
Inoltre è possibile sostituire la scorza di limone con dello zenzero tritato che darà un gusto ancora più fresco.

Fonte: https://www.facebook.com/thebreakfastmaker/