Coronavirus | Cristiano Malgioglio contro Madonna: “Sensibilità Zero”

0
40

Cristiano Malgioglio si è duramente schierato contro Madonna e Lady Gaga per non aver parlato del Coronavirus in queste settimane così difficili per l’Italia. Per il paroliere si tratta di una grave mancanza, soprattutto in confronto alle manifestazioni si solidarietà di altre star.

Cristiano Malgioglio Coronavirus
Cristiano Malgioglio (Foto: Instagram)

Cristiano Malgioglio afferma ormai da anni di avere una certa parentela con Lady Gaga, che a suo dire sarebbe una lontana cugina.

Forse proprio in virtù di questo presupposto legame di sangue Cristiano Malgioglio si è schierato contro la cantante per la sua mancata presenza social al fianco dell’Italia ma soprattutto degli italiani.

A essere “scomparsa dai radar” italiani durante l’emergenza Coronavirus è anche la signora Ciccone, universalmente conosciuta come Madonna, e anche lei è finita nel mirino della Malgy, che ha indicato una sola, vera regina della solidarietà morale nello star system americano.

Il Coronavirus, Cristiano Malgioglio e le star quasi italiane (solo quando serve)

Madonna Lady Gaga
Madonna e Lady Gaga (Foto: Instagram)

Madonna e Lady Gaga, al secolo Louise Veronica Ciccone e Stefani Joanne Angelina Germanotta, hanno sempre fatto leva sulle proprie origini italoamericane, sia per creare un personaggio “multietnico” che riscuote tanta simpatia nel mondo dello showbiz internazionale, sia per poter giocare su alcuni atteggiamenti e stereotipi tipi degli italiani (o della percezione degli italiani da parte degli stranieri).

Non molto tempo fa, incontratesi durante un evento di gala, le due cantanti si erano salutate dicendo “Ciao” e dicendosi molto felici di incontrarsi tra “ragazze italiane”.

Peccato, ha sottolineato Cristiano Malgioglio, che in un momento di grande difficoltà per il popolo italiano, né miss Germanotta né miss Ciccone abbiano pensato di mandare un messaggio di solidarietà al popolo italiano.

Come scrive Cristiano Malgioglio sul suo profilo Instagram: “Un messaggio fatto da loro avrebbe sensibilizzato milioni di fans con la frase #iorestoacasa“.

Nessuna delle due, invece, si è sprecata a dire una parola in merito alla questione.

Su Twitter è stato anche toccato lo spinosissimo argomento delle donazioni da parte di queste due star alle istituzioni e alle aziende ospedaliere italiane, donazioni che non sono mai arrivate.

Molti utenti di Twitter hanno però fatto notare che probabilmente le due cantanti, se faranno delle donazioni in beneficenza, le destineranno al loro Paese, dal momento che negli USA la copertura sanitaria è a pagamento e solo i più ricchi possono permetterei un tampone per la diagnosi del Coronavirus. Non è un caso che uno dei casi più recenti sia quello di Tom Hanks e di sua moglie i quali, evidentemente, sono in possesso dei mezzi economici per pagare i tamponi e le cure.

Sharon Stone e Naomi Campbell “promosse” da Malgioglio

Cristiano Malgioglio

Se le donne che si dichiarano italiane in tempo di pace ma spariscono nel momento del bisogno sono state attaccate dall’inviperito paroliere, altre due signore dello spettacolo sono state lodate moltissimo per i messaggi di incoraggiamento e vicinanza che hanno voluto dedicare agli italiani.

Una di esse è Sharon Stoneche ha dedicato un messaggio di incoraggiamento agli italiani registrandolo dal proprio letto, in compagnia del suo inseparabile french bulldog. “Supereremo questo momento insieme. Credete in voi stessi, abbiate molta fede. I sentimenti positivi fanno bene al sistema immunitario. Quindi cercate di essere felici, cercate di essere positivi, io vi mando tanto amore e molto sostegno” ha detto l’attrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

Naomi Campbell ha invece scritto su Instagram un post molto più personale, attingendo direttamente alla storia della propria vita. 

La modella ha infatti augurato un “rapido recupero” all’Italia ringraziando il nostro Paese per tutto l’amore e tutto il supporto che le ha regalato nei primi tre anni della sua vita, durante i quali Naomi ha vissuto in Italia.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.