Coronavirus | Israele vicina al vaccino: ricavato da un prodotto per polli

0
20

Coronavirus | L’Istituto Migal d’Israele sarebbe vicino alla creazione di un vaccino, ricavato da un prodotto utilizzato contro una malattia riscontrata nei polli

L’Istituto Migal d’Israele, come riportato da La Stampa, sarebbe vicino alla creazione di un vaccino del Coronavirus. In che modo?

I medici hanno riscontrato che la cura sarebbe stata individuata in un sottoprodotto del vaccino contro l’Ibv, un virus che colpisce i polli, creando loro una bronchite di tipo infettivo.

Leggi anche:

Emergenza Coronavirus | L’intrattenimento si sposta sui social. Le iniziative

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Allergia al nichel
siringa con adrenalina – Fonte: iStock

L’istituto afferma che la malattia riscontrata nei polli è del tutto simile a quella che colpisce noi umani, in quanto utilizzerebbe la stessa modalità di infezione. Ciò non fa altro che aumentare le possibilità, modificando la cura sulla base genetica degli umani, di trovare al più presto un vaccino per il Covid- 19.