Conte in diretta stanotte da Palazzo Chigi | Firma nuovo decreto VIDEO

0
19

Ieri sera è stata pubblicata una bozza, ovviamente non ufficiale del decreto anti-contagio Coronavirus che in realtà è stato firmato solo oggi dal Presidente. Giuseppe Conte replica in diretta e informa nel dettaglio sui contenuti del decreto per il contrasto all’emergenza Coronavirus, in diretta da Palazzo Chigi.

Giuseppe Conte | Coronavirus
Conte in diretta stanotte da Palazzo Chigi | Firma nuovo decreto (Instagram photo)

Conte ha parlato in diretta, la scorsa notte, da Palazzo Chigi, chiarendo diversi punti riguardanti il nuovo decreto.

“È necessario chiarire quel che è successo, è successa una cosa inaccettabile..Questa pubblicazione, tra l’altro di una bozza quindi non definitiva, assolutamente ha creato incertezza, ha creato insicurezza, ha creato confusione..”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Decreto per il contrasto all’emergenza Coronavirus

Il presidente Giuseppe Conte ci informa dettagliatamente su come un decreto sia ufficiale e su tutti i parametri che vanno obbligatoriamente rispettati affinché possa poi essere divulgato. È necessario raccogliere i pareri dei ministri competenti e di tutti, nessuno escluso, i presidenti delle regioni.

Di seguito il post pubblicato su Facebook da Giuseppe Conte questa notte.

post pubblicato su Facebook da Giuseppe Conte questa notte. 
post pubblicato su Facebook da Giuseppe Conte questa notte. (Screen shot Facebook)

Leggi anche >>>

Bloccate tutte le manifestazioni organizzate, tutti gli eventi in luoghi pubblici di qualsiasi carattere, da quelli sportivi a quelli religiosi. Verranno chiusi anche musei, cinema e centri commerciali nel fine settimana, quindi nelle due giornate del sabato e della domenica che prevedono solitamente un maggiore afflusso di popolazione concentrata nello stesso luogo e quindi a rischio. Chiusi anche i teatri, i pub, le sale gioco e scommesse, inoltre le discoteche.

Tutte le attività nei centri sportivi sono sospese come anche i centri benessere. Per quanto riguarda bar e ristoranti si lascia la responsabilità di apertura al solo gestore dell’attività purché si rispetti la distanza di sicurezza interpersonale che prevede un metro di lontananza minimo.

I mezzi pubblici continueranno a circolare. Tutti i concorsi pubblici e privati sono al momento fermi. Si aggiunge la sospensione di qualsiasi evento sportivo e uno stop a tutte le stazioni sciistiche.

Leggi anche >>>

Giuseppe ContePost Instagram Giuseppe Conte forma decreto (Instagram photo)

Infine, come già detto, tutti i servizi educativi per bambini e ragazzi, l’attività didattica in generale, le università sono bloccati.