Coronavirus | Gwyneth Paltrow e gli altri, la mascherina fa tendenza

0
29

Gwyneth Paltrow e altri colleghi illustri si proteggono dal Coronavirus. Il propagarsi del COVID-19 è divenuta, malgrado tutto, un’occasione per mettersi in mostra.

Gwyneth Paltrow in mascherina
Gwyneth Paltrow in mascherina (Instagram)

Dopo le candele al profumo di parti intime, Gwyneth Paltrow ha dimostrato di essere una pioniera del glamour anche in una situazione allarmante come può essere l’emergenza da Coronavirus. Il possibile contagio e la propagazione del virus, infatti, non riguarda soltanto l’Italia. Sebbene il nostro Paese sia tra quelli maggiormente presi di mira, in cui sono stati riscontrati più casi e anche qualche vittima, il COVID-19 non risparmia nessuno. Vale a dire che sta continuando a spargersi ovunque ed è buona norma fare prevenzione.

Leggi anche –> Coronavirus | L’appello accorato di Francesca Sofia Novello: “Teniamo duro, ce la faremo”

Persino in questi casi c’è spazio per il glamour e le tendenze, l’apprensione – purtroppo o per fortuna – diventa una moda. Quindi, possiamo trovare, specialmente in questi giorni, più di un vip con le classiche mascherine anti-contagio (nonostante sia stato specificato come tale accessorio vada usato esclusivamente se si ha a che fare quotidianamente con persone contagiate, per assistenza o parentela, oppure se si è residenti e frequentatori abituali delle zone rosse).

Coronavirus, la prevenzione fa tendenza: i selfie di Gwyneth Paltrow e Winnie Harlow con la mascherina

Winnie Harlow con la mascherina
Winnie Harlow con la mascherina (Instagram)

Una delle prime a postare i selfie quarantenati – diciamo così – è stata proprio l’attrice statunitense che, però, non indossa una mascherina comune. A rivelarlo è il New York Times che sottolinea come la Paltrow e altri illustri colleghi indossino una mascherina prodotta in Svezia, la Urban Air Mask, con cinque strati di filtraggio. L’accessorio, visto anche il costo, sarebbe appannaggio di pochi. Confortevole, sicuro ma anche altamente alla moda: l’ideale per mostrare raffinatezza estetica persino nei momenti di difficoltà.

Oltre alla corsa alle mascherine speciali, che favorirebbero addirittura la protezione del ph della pelle insieme alla difesa da batteri indesiderati e fonti di contagio, attori e rappresentanti del jet-set internazionale starebbero pensando – sempre secondo le indiscrezioni del NYT – di ricorrere ad alcuni aerei privati equipaggiati di tutto ed usarli come bunker speciali per evitare qualunque forma di batterio e mantenere comunque un tenore di vita adeguato fin quando questa emergenza non sarà rientrata.

Leggi anche –> Zingaretti annuncia su Facebook “Anche io ho il Coronavirus”

I rappresentanti di spicco dell’alta società e del mondo dello spettacolo stanno ricorrendo a qualunque modo e mezzo per mantenere il proprio status di privilegiati senza creare ulteriori allarmismi. Anche se le foto in mascherina non lasciano immediatamente trasparire tranquillità e accoglienza, ma alla fine quel che conta è che se ne parli. La prevenzione non può essere un lusso, sebbene per i più celebri persino curarsi diventa un pretesto per finire in copertina. Oppure in bacheca, visti i tempi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Travel?!” 😳

Un post condiviso da ♔Jamaican Canadian♔ (@winnieharlow) in data:

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI