Ronaldinho nei guai: la disavventura del calciatore – VIDEO

0
28

L’ex pallone d’oro 2005 è stato arrestato in Paraguay e ora è in stato di fermo insieme a suo fratello

Situazione imbarazzante quella in cui si è trovata Ronaldinho. L’ex calciatore brasiliano, infatti, che si trovava in Paraguay, è stato arrestato perché trovato in possesso di un passaporto falso. La stella del calcio, è stata fermata dalla polizia nel Golf Club Paraguayo di Asuncion ed è a loro che ha dovuto rendicontare il fatto di non essere in possesso di un passaporto regolare.

L’ex campione del Barcellona, come riporta il sito Sport Mediaset, si trovava nel posto in cui è stato fermato dalla polizia per presentare un’iniziativa rivolta all’assistenza sanitaria gratuita per i bambini. Ronaldinho in questo momento, dunque, si trova in stato di fermo in un hotel a 15 chilometri a sud di Asuncion e si trova a dover motivare la scelta di viaggiare con un documento falso, dal momento che il suo passaporto gli era stato sottratto in Brasile con l’accusa di danni ambientali. La star internazionale, non è la prima volta che si trova coinvolto in situazioni così delicate. Nel 2018, infatti, è stato rivelato che l’ex calciatore era al verde e sul suo conto in banca c’erano solo 6 euro

Leggi anche:

Ronaldinho diventa un fumetto

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Ronaldinho arrestato in Paraguay
Ronaldinho – blogspot.com

 

Non è mai bello quando un personaggio che gode di una popolarità inestimabile, si trova coinvolto in situazioni incresciose che rischiano di metterne in discussione la totale integrità morale, tuttavia, è sempre bello constatare che la legge è uguale per tutti, indipendentemente dalla condizione privilegiata che una persona può ricoprire.

 

Gina D’Antonio