Home Maternità Omaggio alle madri stanche, come ritrovare l’ equilibrio tra mille impegni

Omaggio alle madri stanche, come ritrovare l’ equilibrio tra mille impegni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:31
CONDIVIDI

Essere una madre amorevole, una moglie perfetta e una lavoratrice meritevole è stancante. Ecco il messaggio che ti farà ritrovare la serenità.

stanchezza cronica
 (Istock Photos)

Essere madri è una gioia immensa ma la maternità non è mai un fiume lungo e tranquillo e i mille impegni quotidiani possono mettere a dura prova le mamme costantamente alla ricerca della perfezione. Casa, bambini, lavoro, trovare l’equilibrio senza impazzire è davvero difficile. A tutte le donne stanche ecco un messaggio che è un vero balsamo per il cuore.

Ti potrebbe interessare anche  >>>Maternità | Che genitore sei? Scoprilo attraverso i 4 stili genitoriali

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Mamme sempre più stanche

Donna stressata
Fonte: Istock

Se sei afflitta dalla stanchezza a causa del superlavoro e dei tuoi impegni familiari, se non riesci a trovare il giusto equilibrio tra vita personale e l’educazione del tuo bambino e i dubbi sul tuo essere una buona madre ti attanagliano,  questo messaggio pubblicato da Bethany Jacobs ti aiuterà a ritrovare la serenità.

Questo “omaggio alle madri stanche” allevierà le madri sopraffatte dalla frenetica ricerca della perfezione.

Essere madre, una prova difficile

Essere madre non è un compito facile, è una sfida continua che cambia in base all’età del bambino. Secondo l’immaginazione collettiva una madre dovrebbe essere una figura amorevole, premurosa e disponibile per i suoi figli, un vero colpo di grazia per tutte quelle donne divise da mille impegni che non riescono a essere perfette in tutto e si piegano sotto il peso delle loro responsabilità.Lasciano così il ruolo della mamma sorridente e amorevole che vorrebbero essere ad una mamma stanca, nervosa poco paziente e sopraffatta dai dubbi. Se anche tu stai attraversando un momento di stanchezza questo messaggio ti rassicurerà.

Le donne alla ricerca di equilibrio ed armonia tra vita professionale, romantica e i loro imperativi materni sono vulnerabili. In periodi di eccessiva stanchezza potrebbero persino arrivare a mettere in dubbio la loro capacità di essere una buona madre. Sono madri sfinite che oltretutto non comunicano il loro disagio ai loro cari per vergogna.

Una donna ha pubblicato un messaggio dedicato a queste madri a volte tormentate che tacciono la loro sofferenza per farle riflettere e ritrovare la serenità.

“Stai facendo del tuo meglio”

“Ti meriti molto. Stai facendo moltissimo per tuo figlio. Stai solo attraversando una fase difficile ed è così per tutte le madri. Alla fine di questo periodo, ti renderai conto che tutti questi sacrifici sono valsi la pena. Essere madre è difficile a tutti i livelli, soprattutto perchè non ne parliamo molto, ma combattiamo da sole ogni giorno. Stai facendo del tuo meglio e sei all’altezza del compito. Quei piccoli occhi che ti guardano pensano che tu sia perfetta. Quelle piccole mani che chiedono a gran voce i tuoi abbracci ele tue coccole pensano che tu sia la più forte e che tu sia in grado di conquistare il mondo. La piccola bocca che assapora i pasti che prepari con tanto amore pensa che tu sia la cuoca migliore del mondo. Il cuoricino di tuo figlio chiede solo il tuo e sai perchè? Ovvio perchè sei meravigliosa “

Il pensiero tirannico che ci porta a pensare che non siamo brave madri è semplicemente il frutto della nostra immaginazione.

Mamme e superlavoro, consigli pratici per ovviare

sindrome della leonessa cos’è, quali sono le conseguenze (Istock Photos)

Il gran numero di impegni quotidiani può innescare un vero superlavoro. Stress e stanchezza possono metterci in uno stato depressivo. Molti segni ci avvisano di questo malessere come ripetuti scatti nervosi, ossessione per la perfezione, insoddisfazione.

Alleviare quella sensazione di ansia quasi permanente non è impossibile, ecco alcune cose che potresti fare:

  • Delega

Non puoi fare tutto tu. Prenditi il tempo di ricaricare le batterie, pensa a quali attività puoi delegare al coniuge o ai tuoi cari. Questo aiuto ti permetterà di dirare dei sospiri di sollievo importanti.

  • Parla

Tenersi dentro le emozioni non ci permette di liberare la pressione. Ti renderai conto parlare delle cose che ti affliggono ti fa stare molto meglio. Se non vuoi condividere le tue emozioni con i tuoi cari, fallo con chi è nella tua stessa situazione, persone che possono giudicarti senza ferirti. Esistono molti forum di madri su Internet che possono anche darti consigli su come gestire al meglio il tuo tempo.

  • Stimola l’autonomia di tuo figlio

Nostro figlio per noi è sempre piccolo. Fa progressi ogni giorno ma spesso noi non facciamo del nostro meglio per renderlo autonomo, piuttosto facciamo noi le cose che dovrebbe fare lui. Insegnagli ad essere più indipendente e promuovi il suo sviluppo, fa bene ad entrambi. I libri sulla genitorialità positiva ti insegneranno alcune chiavi per evitare la punizione e promuovere una comunicazione efficace con tuo figlio.

Ti potrebbe interessare anche >>>>Maternità: perché nessuno mi ha parlato della depressione della casalinga?

La felicità dei bambini è ereditaria
(Istock Photos)

Ritrovare la serenità e l’equilibrio non è  un compito facile ma i benefici valgono la pena di provarci seriamente. Tuo figlio è felice se sei tu la prima ad esserlo. Non sottovalutare i periodi difficili, affrontali.