Capelli ricci | consigli da seguire per una chioma perfetta

0
54
E’ importante prendersi cura dei capelli ricci, per poter sfoggiare una chioma sempre perfetta e ben definita, scopriamo come fare.

Capelli ricci Fonte: Istock-Photos

 

Non tutte le donne sanno come asciugare i capelli ricci, infatti il più delle volte, preferiscono asciugarli lisci o mossi con phon e spazzola, addirittura li rendono lisci con la piastra.

Quest’ultima, è la scelta più conveniente per tante donne, perchè vedono come soluzione migliore al momento, si sa che il capello riccio, richiede cura, tempo, pazienza e soprattutto esperienza.

La cura e il tempo per i capelli ricci, è diversa da chi ha capelli lisci, non è solo importante asciugare bene i capelli, ma anche le fasi che precedono il lavaggio.

E’ fondamentale la scelta accurata dei prodotti, che devono essere specifici per i capelli ricci e per tipo di capello.

Noi di CheDonna.it, vi diamo tutti i consigli per prendervi cura dei capelli ricci, seguendo dei consigli utili.

Capelli ricci: consigli utili prima dell’asciugatura

shampoo
Shampoo Fonte: Istock Photo

I capelli ricci si devono curare bene, per garantire una chioma sana, forte, definita e soprattutto in ordine.  Spesso difficili da gestire, anche quando sono mossi, perchè tendono a diventare crespi e senza forma, ma non scoraggiatevi, potete avere capelli ricci e definiti.

E’ importante, scegliere uno shampoo buono e non aggressivo, da abbinare al balsamo o ad una mousse per lo styling, poi si può passare all’asciugatura.

1- Lavare i capelli

Questa fase è fondamentale per garantire un riccio definito, lavate i capelli ricci senza sciuparli, utilizzate uno shampoo delicato e non aggressivo, con sostanze naturali idratanti. L’olio di cocco è perfetto, si consiglia di mescolarlo allo shampoo che utilizzate abitualmente.

Inoltre va utilizzato sempre uno shampoo adatto ai capelli ricci, che va ad idratare il capello e non l’ appesantisce, va applicato sul cuoio capelluto, e massaggiate delicatamente.

Il consiglio è di non dedicatevi troppo alle punte, perchè rischiereste di rovinarle e di elettrizzare i capelli, poi sciacquate bene con acqua tiepida. Applicato il balsamo adatto al vostro capello, massaggiatelo delicatamente insistendo soprattutto sulle lunghezze, se i capelli sono lunghi, se sono corti non ha senso.

E’ preferibile uno districante, ma molto leggero, nel caso in cui avete i capelli molto secchi, utilizzate il latte. Lasciate agire per un paio di minuti e districate i capelli con le dita e non il pettine, poi procedete con il risciacquo, in modo da eliminare ogni residuo di balsamo, che potrebbe appesantire i vostri ricci.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli colorati: tutti i consigli per farli durare a lungo

 

Fatelo con acqua fredda e non tiepida, in modo da richiudere le cuticole, così i capelli risulteranno più luminosi. Avvolgete i capelli con un asciugamano di cotone o di microfibra, per eliminare l’acqua in eccesso, non strizzate altrimenti potreste spezzare i capelli, ma tamponateli.

2- Spuma modellante 

Applicate una spuma o una mousse adatta ai capelli ricci, basta distribuire una noce sulle l lunghezze e punte, stropicciando leggermente i capelli ancora bagnati con le mani.  Acquistate una mousse o una spuma ad alta definizione, in modo da eliminare l’effetto crespo e dona volume senza gonfiare troppo i capelli.

 

Come asciugarli in modo perfetto?

Phon con diffusore Fonte: Istock Photos

I capelli ricci si dovrebbero asciugare in un ambiente umido, perchè in caso contrario avrete una chioma leonina, di conseguenza il riccio non sarà bene definito.

 

Ecco come asciugarli a casa:

1- Phon e diffusore

Se non è estate, un altro modo per asciugare al meglio i capelli ricci è l’utilizzo del phone con il diffusore. La velocità deve essere media, la temperatura elevata. I capelli vanno asciugati a testa in giù, ma prima definite la fila, non toccate troppo le punte con il diffusore, perchè potrebbero danneggiarsi.

Dedicatevi di più sulla radici e lunghezza, ad asciugatura ultimata,  alzate la testa e sistemate la fila, procedete sul resto della chioma, tenendo i ciuffi di capelli dentro il palmo della mano. Utilizzate la lacca o uno spray fissante, in modo da avere una chioma definita.

Potete ottenere capelli più voluminosi ma soprattutto definiti, in questo modo:  avvolgete le ciocche di capelli bagnati in gruppi, utilizzando delle mollette, asciugate sempre con il diffusore. Non appena avrete finito, sistemate la direzione dei capelli con una riga laterale o centrale, poi applicate dei semi di lino per rendere i capelli più morbidi e lucenti.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Olio di argan | dona luminosità e morbidezza alla chioma

 

2-  Asciugare i capelli senza il phon

Ci sono diversi modo per asciugare i capelli senza il phone, ecco quali.

  • Schiuma fissante: se non applicate la schiuma fissante sui capelli prima dell’asciugatura al sole, potreste avere capelli, crespi e disordinati. Applicatela sui capelli umidi, così si crea una sorta di piega, quindi il sole asciugherà i capelli già definiti e ordinati.
  • Treccia: dopo aver tamponato i capelli con l’asciugamano in microfibra, fate una treccia e rilassatevi all’aria aperta e al sole. Quando saranno asciutti sciogliete la treccia e troverete i capelli ricci ben definiti.
  • Turbante con asciugamano: dopo aver fatto lo shampoo e applicato il balsamo, avvolgete i capelli in un asciugamano di microfibra, mi raccomando non di spugna, perché è causa del crespo nei capelli, insieme al phon caldo. Formate il turbante che toglierete solo quando i capelli saranno asciutti.
  • Al sole: dopo aver tamponato i capelli, modellateli con lo spray fissante, lasciateli asciugare lontano dal vento e correnti d’aria. Il tempo di asciugatura è più lungo, occorrono circa 40 minuti, molto dipende dalla lunghezza dei capelli.

 

Spirulina ecco perché dovresti assumerla ogni giorno
Spirulina Fonte: Pixabay

I capelli ricci, vanno curati e trattati per garantire una chioma ben definita e senza crespo, ecco come con ingredienti naturali efficaci.

1- Henné neutro

Non è una semplice polvere vegetale, ma possiede innumerevoli proprietà, ecco quali:

  • dona volume
  • rinforza i capelli
  • effetto lucido
  • rende i capelli morbidi e setosi
  • combatte il crespo
  • protegge le punte da trattamenti chimici

Quindi se utilizzate l’hennè neutro, i vostri capelli saranno ricci e definiti, ecco come utilizzarlo: mescolate in una ciotola, 2 cucchiai di polvere con acqua tiepida, dovrete ottenere una pasta cremosa ed omogenea. Potete aggiungere anche il gel di aloe vera, che va a contrastare l’effetto essiccante dell’henné. L’hennè si applica sui capelli umidi e si distribuisce su tutta la lunghezza, aiutateci con il pettine. Lasciate agire per circa un’ora e poi risciacquate abbondantemente.

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

2- Spirulina

E’ un’alga ricca di zinco, ferro, magnesio, magnesio, vitamine del gruppo B, proteine, betacarotene, esplica proprietà fortificanti e ammorbidenti. E’ molto utile perchè definisce i capelli ricci e dona lucentezza. Basta aggiungere un pò di polvere allo shampoo o al balsamo, però mescolate bene.

3-Olio di semi di broccoli

E’ uno dei migliori balsami naturali, perfetto per i capelli ricci perchè:

  • dona i capelli volume
  • controlla il crespo
  • definisce i ricci
  • non appesantisce i capelli
  • chioma splendente

Si può aggiungere ai normali prodotti per la cura del capello, bastano 2 gocce sulla chioma asciutta o umida per modellare e definire i ricci.

Capelli sfibrati: come trattarli

capelli danneggiati
Capelli sfibrati Photo iStock

In caso di capelli ricci e sfibrati, spenti e che tendono a spezzarsi si consiglia l’uso di uno shampoo delicato, che va a rinforzare il capello dalla cute.

Una valida soluzione a riguardo, è lo shampoo alla cheratina, che va a riparare le fibre dei capelli danneggiate, donando volume. Potete acquistare nei negozi specializzati oppure on-line prodotti come shampoo, maschere e balsamo contenenti cheratina.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Prendersi cura dei capelli ogni giorno | segui i nostri consigli

 

 

capelli donna
Capelli ricci sublimi Fonte: iStock Photo

In alternativa è possibile usare l’olio di oliva, facendo degli impacchi ogni settimana, una volta applicato su tutte le lunghezze, lasciate agire per 30 minuti, poi lavate per bene. L’olio d’oliva svolge una funzione emolliente e protettiva, che donerà una chioma più forte e luminosa.