Stufato di manzo con le noci, il secondo che conquisterà tutti

0
21

Lo stufato di manzo con le noci è una variante dei classici stracotti all’italiana. Un piatto facile, con pochi ingredienti, ma spettacolare

istock

Lo stufato di manzo con le noci è una variante al classico stufato o spezzatino della domenica. Un secondo piatto decisamente saporito, ma anche molto salutare. Non prevede l’utilizzo di burro e ogni porzione supera di poco le 400 calorie

Una ricetta semplice e relativamente veloce da provare, ideale per il pranzo della domenica o quando avete ospiti a cena. La carne cucinata così otterrà una consistenza morbidissima che farà contrasto con la croccantezza della noci. In più porteremo in tavola un piatto che fa anche molto bene alla salute. Le noci infatti sono ricche di Omega 3 e antiossidanti. Quindi possono ridurre il rischio di malattie cardiache e combattere il colesterolo in eccesso.

Il vantaggio di questo secondo piatto è anche un altro. Come per tutti gli stufati o spezzatini, potrete utilizzare il sughetto per condire la pasta e quindi con una preparazione unica risolvete più problemi.

Stufato di manzo con le noci, un secondo saporito

Lo stufato di manzo alle noci, una volta cotto, può essere mantenuto in frigorifero per almeno 2-3 giorno, in un contenitore ermetico. Servitelo con un purè di patate, oppure delle carote saltate velocemente in padella.

Ingredienti:

800-900 g di muscolo
250 g di pomodori freschi
1 spicchio d’aglio
100 grammi di gherigli di noci
prezzemolo tritato
1 l brodo di carne
2 cucchiai di olio extravergine
sale
pepe

Preparazione:

In una pentola capace mettere a soffriggere lo spicchio d’aglio nell’olio e una volta che è rosolato toglietelo. Poi adagiatevi il pezzo di carne a rosolare (se la volete sotto forma di spezzatino basterà tagliarlo a tocchetti).

Quando la carne sarà bella dorata unte anche il prezzemolo tritato e i pomodori freschi, tagliati a fette. Poi allungate poco alla volta con il brodo che potete tranquillamente preparare con due dadi anche la sera prima.

Fate cuocere per almeno due ore, aggiungendo volta a volta il brodo per non fare asciugare il vostro stufato. Quando è quasi cotto, unite anche i gherigli di noci spezzati direttamente con le mani. Lasciate ancora una decina di minuti e poi siete pronti per servire.