Home Gossip Chiara Ferragni firma gli Oreo e fa un avviso importante ai follower

Chiara Ferragni firma gli Oreo e fa un avviso importante ai follower

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:20
CONDIVIDI

Chiara Ferragni firma gli Oreo e partono le polemiche. La nuova partnership commerciale della regina dei social italiani è destinata a far discutere, ma lei ha già messo le cose in chiaro.

Ogni volta che Chiara Ferragni muove un nuovo passo nella costruzione del suo impero personale le polemiche si riaccendono. Stavolta a puntare il dito contro la signora Ferragnez sono i suoi stessi follower, che su Instagram hanno ironizzato sul costo degli Oreo firmati Chiara Ferragni.

Ma cosa c’entra la Chiara nazionale con i più famosi biscotti bicolore? E cosa hanno di diverso gli Oreo rosa rispetto a tutti gli altri?

Chiara Ferragni firma gli Oreo

Chiara Ferragni oreo
Chiara Ferragni (Foto: Instagram)

Il packaging degli Oreo di Chiara Ferragni è naturalmente un tripudio di baloon rosa e occhi azzurri dalla lunghe ciglia, il simbolo che Chiara ha scelto per il suo brand di abbigliamento, Chiara Ferragni Collection.

Proprio alla suo brand è collegato il concorso che mette in palio una serie di premi a coloro che acquisteranno l’edizione speciale degli Oreo.

I premi fanno tutti parte della capsule collection Oreo by Chiara Ferragni che è stata disegnata direttamente dalla più famosa della nostre influencer.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) in data:

Si tratta di una collection estremamente morbida, sportiva e cool, dai classici toni pastello baby che Chiara ha dimostrato di amare in ogni salsa: rosa, bianco, azzurro.

La polemica per il prezzo

A indispettire i follower di Chiara, o almeno a metterli in guardia nei confronto dell’iniziativa pubblicitaria, è il costo delle confezioni pubblicizzate. 

La domanda che è comparsa più spesso sui social è stata “costeranno 1000 Euro?”. Si tratta di un dubbio che molti trovano legittimo a causa dell’episodio dell’acqua Evian che si verificò nel 2018.

All’epoca, con una partnership simile, la Ferragni aveva firmato un’edizione particolare delle bottiglie Evian, che vennero messe in commercio per 8 Euro l’una. 

La polemica montò immediatamente sui social e, mentre Chiara sceglieva il suo solito silenzio stampa, Fedez scendeva in campo in difesa della moglie come un vero principe azzurro.

In quell’occasione Fedez si ritrovò a spiegare che le bottiglie di acqua Evian sono sempre state vendute a prezzi molto alti, dal momento che si tratta di un prodotto di extra lusso. 

Chiara, inoltre, non aveva alcun potere nello stabilire il prezzo finale del prodotto che portava il suo nome, dal momento che si trattava di una scelta di competenza esclusiva dell’azienda.

Nonostante i chiarimenti di allora, pare che i follower siano tornati ad avere gli stessi dubbi di un tempo, ma stavolta Chiara ha deciso di mettere immediatamente le cose in chiaro.

“Avranno lo stesso prezzo delle confezioni normali” ha scritto Chiara, un po’ per proteggersi dalle polemiche, un po’ per mettere al riparo i follower dalle manovre illegali di qualche commerciante un po’ troppo furbo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) in data:

Del resto, dopo quello che è accaduto con le scorte di Amuchina e la salita vertiginosa del prezzo che si è verificata nei primi giorni dell’allarme Coronavirus, non ci sarebbe da stupirsi. Anche in quel caso, la colpa non era dell’azienda.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.