Home Gossip Malgioglio da Chiambretti: “Sono qui solo per non pagare la multa!”

Malgioglio da Chiambretti: “Sono qui solo per non pagare la multa!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
CONDIVIDI

Cristiano Malgioglio da Chiambretti continua a mantenere la sua posizione contro Morgan e contro il presentatore. Pur presentandosi negli studi Mediaset il paroliere si è rifiutato di andare in scena: il motivo è assolutamente condivisibile. Malgioglio e Chiambretti riusciranno a far pace in futuro?

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio (Foto: Instagram)

Nell’ultima puntata di CR4 – La Repubblica Delle Donne, Cristiano Malgioglio ha avuto uno scontro molto acceso con Piero Chiambretti.

Il motivo era l’approccio che il presentatore e la trasmissione in generale avevano deciso di tenere nella trattazione del caso Morgan, scoppiato nei giorni appena successivi al Festival.

Malgioglio si era anche scagliato molto violentemente contro un ospite della trasmissione che era stato invitato in studio in qualità di “avvocato del diavolo”, cioè schierato a favore della scelta di Morgan di attaccare Bugo sul palco del Festival provocando la sua ritirata strategica.

Nella scorsa puntata dello show Malgioglio, esasperato dalle parole dell’altro ospite (il quale aveva continuato a difendere a spada tratta il comportamento di Morgan sulla base della genialità del cantautore) aveva abbandonato lo studio, minacciando di non tornare più in trasmissione. Minaccia che (più o meno) ha mantenuto, anche se assolutamente a modo suo.

Cristiano Malgioglio a Chiambretti: “Mica voglio pagare la multa!”

malgioglio chiambretti
Malgioglio e Chiambretti (Foto: Instagram)

Nella puntata successiva al feroce scontro tra il padrone di casa e il paroliere, è andato in onda un comico secondo atto della questione.

A Piero Chiambretti è stato infatti comunicato che Cristiano Malgioglio si trovava dietro le quinte del programma ma si rifiutava di entrare in studio. Nessuno sembrava in grado di convincere il paroliere a rientrare, quindi Piero Chiambretti ha deciso di andare lui stesso a parlare con Cristiano.

Quest’ultimo ha spiegato i motivi della sua presenza, ovvero, il contratto di lavoro firmato con Mediaset. Il contratto prevede, evidentemente, che Cristiano Malgioglio si presenti sul luogo di lavoro durante le ore di lavorazione del programma. Se non si presentasse, il paroliere sarebbe tenuto legalmente a pagare una grossa multa a Mediaset, per abbandono del posto di lavoro.

Malgioglio ha spiegato che proprio per non pagare la multa si è regolarmente presentato in sede Mediaset, ma si rifiutava categoricamente di prendere parte alla trasmissione.

La colpa della situazione è stata completamente addossata a Chiambretti, il quale non darebbe spazio ai suoi ospiti, impedendo loro di fatto di esprimere il proprio punto di vista. Un atteggiamento piuttosto controproducente, secondo Malgioglio, dal momento che è un opinionista fisso della trasmissione e, appunto, è chiamato principalmente ad esprimere opinioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trash Life 😎 (@supertrashlife) in data:

Come estremo tentativo di risolvere la situazione, Chiambretti si è detto disposto a pagare la multa imposta da Mediaset al posto di Malgioglio pur di avere il paroliere in trasmissione.

Inutile dire che si è trattato di un tentativo inutile.“Perché devo entrare in studio a parlare di Morgan? Che me ne frega? […] Lei ha uno dei programmi più belli, ma lei si deve vergognare che tratta ancora questa storia di Morgan. […] Mi deve lasciar parlare, Chiambretti! […] Faccia come la Toffanin che lascia parlare le persone!”

Addirittura Malgioglio ha sottolineato di avere in mano tutti i mezzi per querelare Morgan, che ha approfittato degli spazi televisivi concessi dalla D’Urso per affermare che le parole di Malgioglio nei suoi confronti sono state una grande rappresentazione di ignoranza.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.