Kobe Bryant e sua moglie avevano un patto che fa rabbrividire

0
52

Kobe e Vanessa Bryant avevano ancora una vita davanti a loro spezzata da una tragica fatalità. Mesi dopo il tragico incidente si scopre un patto della coppia che fa venire la pelle d’oca.

Vanessa Bryant piange
Photo by Kevork Djansezian/Getty Images

Kobe e Vanessa Bryant era una coppia come tante altre con alti e bassi nel matrimonio e una vita privata che tentavano di tenere al riparo dai riflettori. La loro era una lunga storia d’amore, a novembre del 2019 avevano celebrato il 20° anniversario del loro primo  incontro, una storia spezzata il 26 gennaio scorso e che ha lasciato incompiuti una scia di progetti non portati a termine. Scopri qual è stata la chiave della riuscita della loro storia d’amore, quali piani avevano per il futuro e quale patto fatale avevano stretto.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Morte di Kobe Bryant: in un cartone animato la profezia della tragedia

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Kobe e Vanessa Bryant, un patto fatale: mai insieme sullo stesso volo.

Kobe BryantLa leggenda della NBA è morto il 26 gennaio 2020 insiemead una delle sue figlie nate dal matrimonio della moglie Vanessa che in uno strufggente messaggio su instragram ha condiviso il suo enorme dolore.

Kobe Bryant era un atleta formidabile e un padre straordinario, un uomo devoto alla famiglia. Innamorato delle sue 5 donne più di ogni altra cosa, tanto che per loro era una leggenda ancora di più che per i suoi fan. Il modo in cui è nata e si è sviluppata la loro relazione è più sorprendente del tragico modo in cui si è conclusa.

Kobe Bryant e Vanessa Laine si sono conosciuti quando lui aveva 21 anni e lei 17 e lavorava come modella sul set di un video musicale Snoop Dogg.

Kobe si trovava casualmente sul set perchè all’epoca sognava una carriera secondaria come rapper nonostante fosse già famoso, una stella nascente nel mondo del basket.

Vanessa che a 17 anni era ancora una liceale fece scalpore quando emerse la notizia che usciva con una star dei Los Angeles Lakers che aveva completamente perso la testa per lei.

Stando al Los Angeles Times, la coppia destava così tanto interesse che l’elicottero di un’emittente televisiva è stato visto sorvolare la scuola nel tentativo di scattare delle foto dei due giovani tra i banchi.

Per dare un’idea della notorietà dei due, basta pensare che il Times ha persino intervistato alcuni dei compagni di scuola della bella Vanessa che è stata persino costretta a rinunciare al suo ballo di fine anno e finire la scuola a domicilio perarginare tutta l’attenzione che circondava la loro relazione.

Ma tutto ciò erano nulla in confronto a quello che accadde quando Kobe e Vanessa decisero di sposarsi. appena sei mesi dopo il loro incontro nel novembre del 1999.

Quando si sono sposati il ​​18 aprile 2001 Vanessa era una ragazzina di 18 anni mentre Kobe aveva 22 anni. Data la loro giovanissima età molti pensavano che la loro relazione fosse destinata a finire molto presto. Nonostante i pronostici, la coppia ha dimostrato di essere veramente innamorata. Erano così innamorati l’un l’altro che Vanessa riuscì persino a superare la sua paura di volare pur di stare sempre accanto a suo marito. L’aereo è un tema ricorrente nella loro storia poichè ad un certo punto della relazione arrivarono a stringere il patto che non avrebbero mai preso lo stesso aereo insieme.

Secondo People Magazine, “Lui e Vanessa avevano un accordo sul fatto che non avrebbero mai volato su un elicottero insieme!”.

Il giorno del loro matrimonio in California la famiglia di Kobe Bryant non prese parte alla cerimonia. I due optarono per una cerimonia semplice e discreta, con pochi intimi, neanche l’agente di lunga data di Kobe e i compagni di squadra dei Lakers parteciparono al matrimonio.

La famiglia Bryant era contraria al matrimonio per diversi motivi, principalmente perchè erano molto giovani, poi anche perchè suo padre non gradiva il fatto che Vanessa non fosse afro-americana. Irapporti con la famiglia Bryant sono stati inesistenti per i primi 2 anni e solo alla nascita della prima figlia della coppia, Natalia Diamante, nel gennaio 2003, i rapporti si ristabilirono.

La neo famiglia Bryant ha subito alti e bassi come tutti.  Nell’estate del 2003, Kobe venne arrestato per violenza sessuale a seguito di una denuncia di impiegata di un hotel di 19 anni. Vanessa è sempre rimasta al fianco del marito anche dopo che lui le aveva ammesso di esserle stato infedele. Kobe in una conferenza stampa dell’epoca tenendo la mano della moglie le diceva: “Sei la mia spina dorsale. Sei una benedizione, sei un pezzo del mio cuore. Sei l’aria che respiro. E tu sei la persona più forte che conosca, e mi dispiace tanto dover dare tutto questo dolore alla nostra famiglia. “

Nel 2004 la vittima non si presentò a testimoniare e le accuse vennero ritirate anche se lo scandalo colpì duramente Vanessa. Come riportato da un documentario di Showtime Vanessa era rimasta incinta all’inizio del 2005 ma perse il bambino a causa dello stress eccessivo e dell’anno difficile che aveva attraversato. Ma nel maggio 2006, Vanessa rimane incinta della loro seconda figlia, Gianna, una bambina che sfortunatamente condivideva con suo padre l’amore per il basket, un amore che le spezzerà la vita a soli 13 anni,  insieme a suo padre in quel tragico incidente.

Le difficoltà per la coppia continuarono e nel 2011 Bryant ha chiesto il divorzio. La donna era riuscita ad ottenere metà della fortuna di suo marito e la custodia congiunta delle loro figlie ma nel 2013 le cose cambiano di nuovo e la coppia annulla la procedura di divorzio e decide di restare insieme.

Nel dicembre 2016, la coppia ha avuto la sua terza figlia, Bianka Bella, e nel giugno 2019 hanno dato il benvenuto alla loro quarta figlia Capri Kobe.

A marzo del 2019, Kobe dichiarò in un’intervista che desiderava un figlio maschio ed era sicuro che anche Vanessa avrebbe voluto un ometto. E solo 18 giorni prima della sua morte, in un podcast, Kobe scrisse che il segreto del suo matrimonio con Vanessa, forte nonostante tutti gli alti e bassi, era l’impegno e la determinazione di loro due insieme.

8 settimane prima del tragico incidente in elicottero, Kobe e Vanessa hanno celebrato il loro 20 ° anniversario a Disneyland. Il profilo Instagram dela star era pieno di messaggi e di foto delle sue ragazze, tutto il suo mondo e ciò che non avrebbe mai voluto lasciare.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Kobe Bryant | L’Olimpia Milano omaggia il campione con divise speciali per la Coppa Italia

Kobe-bryan
Photo Instagram

Difficile immaginare cosa stiano vivendo Vanessa Bryant e la sua famiglia per l’immensa perdita, marito e figlia o padre e sorella. Auguriamo loro di trovare la forza per andare avanti perché hanno già dimostrato di sapere cosa significa essere forti nei momenti difficili.