Coronavirus | Sale a 650 il numero di contagiati

0
23

È salito a 650 il numero di contagiati in Italia.

coronavirus italia
Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images

Come riportato anche dall’Agenzia Ansa, il numero dei positivi al Coronavirus in Italia è salito a 650 persone. Gli ultimi tre decessi, riguardano degli ultraottantenni.
A dare la notizia è stato il capo della Protezione civile Angelo Borrelli che ha fatto il punto della situazione, aggiornando così i dati disponibili sull’emergenza Coronavirus.

Aggiornamento dei contagi in Italia

coronavirus
coronavirus il bilancio dell’OMS (Istock)

Il numero di persone contagiate dal Coronavirus in Italia è salito a 650 e secondo Angelo Borrelli, il capo della Protezione civile, al momento le persone che ne sono affette in Lombardia sono in tutto 40. I casi di guarigione sono inoltre aumentati.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Angelo Borrelli ha dichiarato che la situazione per il momento è sotto controllo e che nella zona rossa non c’è alcuna criticità. Inoltre sono in arrivo oltre trentacinque mila mascherine destinate ad Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Lombardia.

Il ministro degli Esteri Di Maio ha fatto sapere che in Italia è convolto solo lo 0,1% dei comuni e che le persone in isolamento sono solo lo 0,01%. Numeri che visti sotto quest’ottica sono decisamente inferiori a quelli ai quali si è pensato fino ad oggi.

Tra le buone notizie ricordiamo anche quella che riguarda l’Ospedale Sacco di Milano dove è stato isolato il ceppo italiano del Coronavirus.
Sempre a Milano, inoltre, il Duomo ha riaperto ai turisti anche se potranno entrare pochi alla volta e dietro prenotazione online. Primi piccoli passi che sembrano voler riportare alla normalità.

Potrebbe interessarti anche -> Coronavirus Malata di leucemia: “lasciate le mascherine a chi servono”

Coronavirus controlli con termoscanner a fiumicino
Coronavirus il bilancio chock dei morti Fonte foto: Istock

Va inoltre ricordato che in Cina, paese dove si sono registrati i primi casi di Coronavirus, il numero dei decessi è iniziato finalmente a diminuire. E gli ultimi 45 sono i più bassi di questo mese.
Una notizia sicuramente rincuorante e che fa ben sperare per i prossimi giorni e per l’esito generale della situazione.

Fonte: Ansa.it