Home Attualità Indiana Jones | L’ultimo capitolo della saga non sarà diretto da Spielberg

Indiana Jones | L’ultimo capitolo della saga non sarà diretto da Spielberg

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:12
CONDIVIDI

L’ultimo capitolo di Indiana Jones non sarà diretto da Steven Spielberg. Il regista statunitense affida la direzione a un collega più giovane, è la prima volta in 39 anni di franchise.

Steven Spielberg molla Indiana Jones
Steven Spielberg molla Indiana Jones (Getty Images)

Il cinema sta cambiando, mutano le generazioni di registri, si evolvono i canoni di progetti e produzioni, gli stilemi virano verso nuovi orizzonti. Così persino quello che sembrava certo diventa imprevedibile: icone della Settima Arte cedono il posto al nuovo che avanza. È la natura delle cose, eppure si rimane sempre un po’ interdetti.

Leggi anche –> “Si vive una volta sola” | Verdone inganna la morte con un pizzico d’ironia

Stavolta a cedere il passo è Steven Spielberg, il regista statunitense ha lasciato le redini di Indiana Jones 5 (resterà sempre in veste di produttore). La direzione di quest’ultimo progetto sarà affidata a un altro collega più giovane: la notizia l’ha data Variety, sarebbero in fase avanzata le trattative con James Mangold che ha già vissuto un’esperienza simile con Wolverine: Logan (2017). La pellicola ha incassato ben 619 milioni di dollari in tutto il mondo, bottino che ha portato la candidatura all’Oscar come miglior sceneggiatura originale.

Indiana Jones, Spielberg molla la direzione dell’ultimo capitolo della saga: Mangold pronto a sostituirlo alla regia

Harrison Ford continua Indiana Jones
Harrison Ford continua Indiana Jones (Getty Images)

Spielberg, invece, è la prima volta in 39 anni di franchise che è costretto a dover lasciare un’opera a metà: “È stata una decisione sofferta – ammette – dopo un lungo processo di sviluppo”, la sensazione è che il regista volesse cambiare rotta verso una visione più giovane e moderna che rivitalizzasse il genere cinematografico dell’avventura in ogni suo aspetto.

Leggi anche –> Spiderman | Nuovo accordo fra Sony e Disney, l’uomo ragno torna in sala

Nel frattempo, Spielberg si sta dedicando ad altri progetti come la post produzione della sua versione – un vero e proprio remake – di West Side Story. Anche per questo, forse, l’esigenza di mollare la presa sulle vicende di Jones: Harrison Ford, che vestirà ancora una volta i panni del celebre archeologo, si aspettava il passo indietro del noto regista. Il progetto sta ancora affrontando problemi di programmazione e alcune questioni di sceneggiatura, vogliamo che tutto sia perfetto prima di iniziare”, aveva dichiarato l’attore protagonista della saga qualche tempo fa.

Questo cambio repentino di direzione artistica fa crescere – malgrado tutto – l’attesa per questo nuovo capitolo di Indiana Jones. Se persino Spielberg ha fatto un passo indietro, dinnanzi ad una sua creatura, qualche domanda bisogna iniziare a porsela. Forse è proprio vero che l’industria di Hollywood non ammette esitazioni, nemmeno dopo quasi 40 anni di carriera nel settore della celluloide.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI