Home Attualità Coronavirus Italia | Quanto durerà l’emergenza

Coronavirus Italia | Quanto durerà l’emergenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43
CONDIVIDI

Coronavirus Italia, quanto durerà l’emergenza? Le previsioni degli esperti dopo l’aumento del numero delle persone contagiate.

Coronavirus | salgono a 11 le vittime italiane
Fonte foto: Istock

Quanto durerà l’emergenza coronavirus in Italia? Difficile fare previsioni anche se gli esperti hanno provato a dare una risposta a questa domanda. In Cina, come fa sapere il Corriere della sera citando l’Organizzazione Mondiale della Sanità, c’è stata una stabilizzazione dei contagi.

Coronavirus Italia, quanto durerà l’emergenza: parlano gli esperti

coronavirus
coronavirus l’allarme dell’oms sulle morti (Istock)

“La Cina è fiduciosa di avere il controllo dell’epidemia, in termini generali, entro la fine di aprile”, ha affermato Zhong Nanshan, pneumologo a capo del team di esperti medici della Commissione sanitaria nazionale, durante una conferenza stampa come riporta Sky Tg24. Zhong, poi, ha aggiunto che, “sebbene a Wuhan ci sia stato un grande focolaio, il virus non si e’ diffuso in modo massiccio verso altre città”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Cosa avverrà, invece, in Italia dove sono stati registrati anche i primi casi in Abruzzo e in Puglia?

«Le epidemie non finiscono da sole, ma vanno contenute», ha spiegato Walter Ricciardi, professore di Igiene e medicina preventiva all’Università Cattolica di Roma e membro dell’Executive Board dell’Oms secondo il quale l’arrivo del caldo «potrà aiutarci», ma «non sarà il clima a fermare il coronavirus».

Come si legge sul Corriere della Sera, probabilmente, in Italia, si è già alla seconda o terza generazione di contagi, ma per la fine dell’epidemia potrebbero essere necessari mesi.

coronavirus
coronavirus il bilancio dell’OMS (Istock)

«Quando avremo test diagnostici applicati in tutta Europa capiremo l’estensione del contagio e potremo dire se è una pandemia in fase avanzata oppure no. Sono convinta che il virus farà il giro del mondo in tempi abbastanza rapidi, perché siamo tanti e il virus troverà tanti corpi, come batterie. Ma non vuol dire che ci saranno forme gravi, anzi molto probabilmente sarà sempre più debole», ha scritto su Twitter la virologa Ilaria Capua, direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida.