Home Attualità Antartide senza neve | Caldo record e immagini shoccanti

Antartide senza neve | Caldo record e immagini shoccanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:25
CONDIVIDI

Immagini preoccupanti e difficili da riconoscere quelle dell’Antartide senza neve con temperature in salita fino a ben 20 gradi.

pinguini senza neve
Foto da GettyImages

L’Isola di Re Giorgio, la maggiore delle Shetland meridionali, è stata oggetto di un video diffuso dal quotidiano spagnolo El País e già diffuso i tutto il Pianeta.

Le immagini proposte sono infatti di quelle che (fortunatamente) non si vedono certo ogni giorno: l’Antartide appare infatti in una veste a dir poco inedita, senza neve.

L’insolito scenario si è rapidamente trasformato in un vero e proprio manifesto per chi combatte quotidianamente contro i temuti cambiamenti climatici e sul web già si grida al “questo dovrebbe spaventarvi più del Coronavirus”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Riscaldamento globale: ecco cosa sta succedendo al nostro pianeta

Antartide caldo record e senza ghiaccio

antartide cambiamento climatico
Foto da GettyImages

A catturare le oramai tristemente famose immagini sono stati alcuni ricercatori cileni, stanziati nella base “Profesor Escudero” (alle dipendenze del Instituto Antártico Chileno).

Lo scenario surreale era stato preannunciato, come spiegato da Marcelo Leppe, direttore della Universidad de la Concepción de Chile, “ondate di calore” che si stanno registrando nell’area già dalla fine di dicembre.

Il riscaldamento globale porta così a dati record,nell’accezione più negativa che possiate immaginare per il termine:  alcuni ricercatori brasiliani il 9 febbraio, presso Seymour Island, hanno registrato il superamento dei 20 gradi centigradi (20,75), mentre il blocco continentale dell’Antartide ha fissato il suo record negativo lo scorso gennaio,  quando la temperatura presso la punta nord ha raggiunto gli inediti 18,3 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> 10 semplici regole da seguire per salvare il pianeta Terra

Gli studiosi si sono oramai da tempo attivati affinché quanto sta accadendo possa essere concretamente visibile da ciascuno di noi.

A disposizione della popolazione sono state messe da tempo testimonianze più o meno famose (non sono certo pochi i vip attivi per la tutela del Pianeta), diffusione costante dei dati più indicativi e anche vere e proprie immagini in diretta o quasi, come ha spiegato Mark Drinkwater, esperto di criosfera dell’ESA:

“I satelliti Sentinel-1 di Copernicus hanno aperto un oblò attraverso cui le persone possono osservare eventi come questo che accadono in regioni remote del mondo. Quello che è davvero preoccupante è che il flusso quotidiano di dati rivela la drammatica velocità con cui il clima sta cambiando il volto dell’Antartide.”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

pinguini antartide
Foto da GettyImages

Non bisogna certamente essere Greta Thunberg per comprendere la gravità di quanto sta accadendo e, ancor meno, bisogna esserlo per attivarsi di conseguenza. Si rischia veramente a breve che con la neve dell’Antartide se ne vada via anche il tempo a nostra disposizione per agire.