Home Salute e Benessere Rimedi naturali per trattare i capelli secchi | Segui i consigli

Rimedi naturali per trattare i capelli secchi | Segui i consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

I capelli secchi possono dipendere da diversi fattori, sia interni che esterni, ma si possono trattare con rimedi naturali. Scopriamo quali.

 

Capelli secchi
Capelli secchi Fonte:iStock Photo

I capelli secchi e sfibrati, interessa tantissime donne, purtroppo è dovuto ad una scarsa idratazione e una cura superficiale dei capelli.  I capelli secchi tendono a perdere lucentezza, elasticità e diventando sempre più fragili e tendono a spezzarsi, non solo si  formano anche le doppie punte.

La cause possono essere varie, le più comuni, smog, esposizione ai raggi solari, freddo,  tinture e scarsa idratazione.

Ci sono dei rimedi naturali che possiamo fare a casa, in modo facile e veloce, così da donare morbidezza e nutrimento alla chioma.

Scopriamo le cause dei capelli secchi e come rimediare in modo naturale, così i capelli risulteranno morbidi e idratati.

 

Capelli secchi: cause e tipologie

Capelli secchi Fonte:Istock Photo

Le cause dei capelli secchi sono varie, dobbiamo fare una distinzione tra cause esterne e interne, esaminiamo in dettaglio. Queste cause si associano a più fattori che non sempre ci permettono di stabilirne la causa, ecco i principali fattori che causano i capelli secchi.

  1. Cause esterne: sono legati a cause ambientali, come il troppo freddo, oppure le tinture, le permanenti e la piastra. Queste cause, rendono i capelli secchi, perchè i trattamenti come tinture, meches, decolorazioni, e non solo anche l’asciugatura dei capelli con arricciacapelli, il phone e la piastra, vanno ad indebolire i capelli. Anche gli utilizzi di shampoo aggressivi o lavaggi troppo frequenti, vanno a disidratare la cute e i capelli stessi. Inoltre anche i fattori ambientali vanno ad incidere molto, come le temperature troppo fredde, esposizione la cloro, alla salsedine, permanenza eccessiva ai raggi solari e l’inquinamento atmosferico, tendono ad inaridire i capelli.
  2. Cause interne: sono legate a fattori ormonali, che vanno ad inibire la normale funzione sebacea. Non solo, anche le cause genetiche e fattori ereditari, possono causare i capelli secchi. Una scarsa idratazione, infatti per il benessere del nostro organismo, dovremmo bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Anche una carenza di proteine, vitamine e minerali che sono essenziali per la giusta cheratinizzazione.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Birra | un elisir di bellezza per i vostri capelli

 

I capelli secchi possono avere la cute grassa o secca, esaminiamo in dettaglio.

  • Capelli secchi e cute grassa: si può sembrare contraddittorio, ma ci sono persone che hanno i capelli secchi sulle punte,  ma hanno il cuoio capelluto grasso. Questo dipende dalla produzione eccessiva di sebo grasso che si compatta sul cuoio capelluto, ma non va ad idratare la chioma.
  • Capelli secchi e cute secca: in questo caso, la secchezza dei capelli, dipende da una scarsa secrezione sebacea o da un cattivo funzionamento delle ghiandole sudoripare, che non danno la giusta idratazione ai capelli.

Rimedi naturali per i capelli secchi

Risciacquo acido con il limone
Limone per capelli Fonte: iStock Photo

I capelli secchi si possono idratare, basta seguire alcuni consigli pratici ed utilizzando  rimedi naturali efficaci.

Ci sono tanti ingredienti che abbiamo nella nostra dispensa che ci possono tornare utili in questo caso, vediamo quali.

1- Shampoo per capelli secchi con uova e limone: questi sono due ingredienti utilizzati dalle nostre nonne, ma sempre attuali, vediamo come fare. In una ciotolina, unite due tuorli d’uovo con il succo di mezzo limone, miscelate e trasferite il composto sui capelli. Fate agire per almeno 20 minuti, poi risciacquate con cura con acqua tiepida. I capelli saranno lucenti e idratati.

 

2- Balsamo con rosmarino: si prepara in questo modo: in una ciotolina, mescolate una tazzina di olio di germe di grano e un cucchiaino di olio essenziale di rosmarino.  Poi applicatene una piccola quantità sui capelli, fare agire 30 minuti, poi procedete con lo shampoo.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Olio di cocco per capelli | scopriamo i benefici e come utilizzarlo

 

3- Maschera alla banana o all’avocado: la banana è una frutta nutriente, questa maschera, si prepara mettendo in una ciotola 2 cucchiai di olio di oliva, una banana tritata, un cucchiaio di olio di mandorle dolci e mescolate per bene. Solo quando il composto si sarà amalgamato, aggiungete il miele, distribuitelo sui capelli dalla radice alle punte, aiutandovi con un pettine. Lasciate agire per 15 minuti e poi sciacquate con acqua tiepida e fate lo shampoo. Quella all’avocado, andrà a nutrire e rinforzare i vostri capelli, basta miscelare la polpa di avocado e la polpa di banana, poi applicate sui capelli bagnati e fate agire per 30 minuti, poi risciacquate con acqua fredda.

4- Impacco per capelli all’olio di oliva: è un altro rimedio della nonna, basta riscaldare un po’ di olio di oliva, applicatelo sui capelli e praticate un massaggio delicato per almeno 10 minuti. Avvolgete con un asciugamano caldo i capelli e lasciate agire per almeno un’ora. Trascorso il tempo, fate lo shampoo e ripetete il trattamento una volta a settimana.

5- Crema idratante al miele: si applica dopo lo shampoo, basta mescolare due cucchiai di miele con due cucchiai di olio di oliva, poi applicate sui capelli sopo lo shampoo. Questi saranno più morbidi e luminosi.

6- Capelli morbidi con il tuorlo d’uovo: amalgamate i tuorli delle uova fino a ottenere un composto leggermente schiumoso, applicatelo sui capelli e fate un massaggio, partendo dalla radice fino alle punte. Trascorso, qualche minuto, risciacquate con acqua fredda, così avrete un effetto setoso sui vostri capelli.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Consigli per prendersi cura dei capelli secchi

Capelli secchi Fonte: iStock Photo

I capelli secchi hanno bisogno di essere curati, basta seguire dei semplici consigli, ecco quali.

  • Lavare i capelli con uno shampoo delicato: soprattutto deve essere adatto ai capelli secchi e che deve contenere  acidi grassi essenziali. Dopo lo shampoo, si deve risciacquare sempre con acqua fredda, in modo da richiudere le cuticole e donare tonicità ai capelli.
  • Limitare lo shampoo a 2 volte a settimana: non bisogna lavarli spesso, inoltre dovete utilizzare poco shampoo, e non dovete mai dimenticare di applicare il balsamo. Questo andrà a nutrire i capelli, donandoli lucenti e idratati.
  • Utilizzare lozioni a base di cheratina:  dopo l’applicazione è necessario fare i massaggi sul cuoio capelluto per donare vitalità ai capelli.
  • Proteggete i capelli da sole, salsedine e cloro: i capelli si devono proteggere con oli o gel che contengono filtri solari e non solo, anche sostanze idratanti che proteggono soprattutto dal cloro.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Proteggere i capelli dal cloro | scopri come fortificarli

  • Mai phone a temperatura eccessiva: quando si asciugano i capelli, la distanza del phone deve essere di 15 cm dalla testa, non solo, non si deve restare troppo tempo sulla stessa zona. Si consiglia inoltre di limitare l’uso di piastre, e di utilizzare uno spray termo-protettivo.
  • Evitate di strofinare energicamente i capelli: è di uso comune, prima di asciugare i capelli con il phone, si tende a strizzare con l’asciugamano energicamente, questo, può causare la rottura delle fibre dei capelli.
  • Evitare di fare spesso la tintura: andrebbe fatta una volta al mese, preferendo sempre quelle naturali.
Maschera per capelli Fonte: iStock Photo
  • Pettinare con delicatezza: sono da preferire i pettini con denti larghi, così evitate di spezzarli.