Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione 4 segni che il tuo corpo è troppo acido e i rimedi...

4 segni che il tuo corpo è troppo acido e i rimedi naturali per rimediare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:45
CONDIVIDI

Alcuni sintomi potrebbero indicare un’alterazione del ph del sangue del tuo corpo. Quando questo è troppo acido, il corpo non riesce a garantire il corretto funzionamento degli organi.

ph corpo
Photo iStock

L’equilibrio acido-base attira sempre più l’attenzione dei ricercatori. Questo equilibrio permette al corpo di far funzionare correttamente i nostri organi e di prevenire alcuni disturbi legati alle principali funzioni metaboliche. Il PH del nostro sangue dovrebbe essere compreso tra 7.1 e 7.4 secondo il chimico Linus Pauling, vincitore di due premi Nobel.Questo è un pH leggermente basico (o alcalino). Scopri cosa succede al tuo corpo quando è troppo acido e come intervenire.

Sullo stesso argomento >>> Acqua alcalina, tutti i suoi benefici e come prepararla

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Segni che il corpo è troppo acido e cosa fare

cibi acidi alcalini
Photo iStock

Il nutrizionista Rudolf Vichrow in una intervista per il portale alimentacion-sana ha spiegato che le patologie si verificano quando nel nostro corpo si crea un ambiente la cui acidità è favorevole alla moltiplicazione dei germi. ll nostro organismo è una macchina perfetta ed in quanto tale ha bisogno di equilibrio per funzionare correttamente, il che vuol dire che non dovrebbe essere ne troppo alcalino ne troppo acido. I valori del pH superiori a 7 sono detti alcalini, o basici, mentre i valori inferiori al 7 sono acidi.

Ogni area del corpo ha il proprio Ph naturale. Fortunatamente il corpo ha diversi mezzi per regolare o meglio riequilibrare la sua acidità e basicità.

Uno dei mezzi principali è quello di utilizzare il suo ph basico per neutralizzare gli acidi. Grazie al pH leggermente alcalino, il corpo infatti è in grado di avviare i propri processi di autoguarigione e lo  fa colpendo il calcio nelle ossa per contrastare l’acidità. Un processo senza grandi conseguenze nel caso in cui l’acidità del corpo è ad un livello ragionevole ma la situazione cambia in modo significativo in caso contrario.

Nel caso in cui il livello di acidità è troppo alto il corpo non riesce ad assorbire le sostanze nutritive di cui ha bisogno, il corpo si indebolisce e il soggetto potrebbe manifestare i seguenti sintomi:

– Stanchezza generale

– Dolori localizzati

– Mani e piedi fressi

– Disturbi digestivi

– Mal di testa

– Fragilità ossea

– Dolori muscolari e articolari

– Invecchiamento precoce

Sempre secondo il medico Robert O. Young, un pH troppo acido può portare alla comparsa di ipertensione, artrite, gotta, osteoporosi, aterosclerosi e sindrome da stanchezza cronica.

L’origine dell’acidità

Secondo i medici Robert O. Young autore di “Il miracolo del pH alcalino”e Shelley Redford Young, lo squilibrio del pH potrebbe essere causato da fumo e inquinamento, stress eccessivo ma anche dai cibi che mettiamo nei nostri piatti. Il consumo di cibi acidi come caffè, alcolici, carne e latticini come spiega il Dr. Grosgogeat, uniti alla mancanza di attività fisica, sono tra i principali distruttori dell’equilibrio acido-base.

Daqui l’importanza di riconoscere gli alimenti alcalini e quelli acidificanti. Il Dr. Grosgogeat ha reso noto un elenco dei principali alimenti che fannoparte di quste due categorie:

Alimenti alcalinizzanti :

– Frutta e verdura fresca. Va notato che anche i frutti con un sapore acido come gli agrumi sono alcalini e non acidificanti.

– Noci

– Semi

– Acqua frizzante ricca di bicarbonato

– Spezie

– Erbe aromatiche

Alimenti acidificanti:

– Carni rosse e salumi

– Pesce

– Cereali

– Latticini e uova

– Prodotti trasformati

– Bevande contenenti caffeina e alcool

– Oli vegetali raffinati

– Sale

Conoscere questi alimenti, permette di combinarli nel tuo piatto nel modo giusto per mantenere l’equilibrio acido-base del corpo. Secondo il Dr. Hervé Grosgogeat, un piatto ideale dovrebbe essere composto per il 70% da prodotti alcalini e al 30% da prodotti acidificanti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dieta alcalina dei 7 giorni. Scopriamo come funziona

Ricorda che qualsiasi dieta deve essere sana e varia, non esitare a consultare un nutrizionista che può fornirti maggiori dettagli sul metodo acido-base.