Lady Nainggolan | Claudia Lai torna a parlare dieci mesi dopo la diagnosi di tumore

0
47

Claudia Lai, la signora Nainggolan, torna a parlare su Instagram del tumore contro cui sta combattendo. I capelli ricrescono a dieci mesi dalla diagnosi.

Claudia Nainggolan torna a parlare del tumore su Instagram
Claudia Nainggolan torna a parlare del tumore su Instagram

Dieci mesi, un primo importante step è stato fatto, superando brillantemente i periodi più critici al netto di preoccupazioni e sconforto che – senza dubbio – sono arrivati, ma fortunatamente hanno fatto in tempo ad andare via prestando il fianco alla speranza. Claudia Lai, la signora Nainggolan, è tornata a parlare della sua malattia; della lotta contro quel Male inaudito che sta vincendo e il riconoscimento migliore sono i capelli che ricrescono, i giorni che tornano ad essere normali senza perdersi un attimo.

Leggi anche –> Coronavirus Italia: quarta vittima nel bergamasco

Nemmeno un minuto di non vita, perchè eventi del genere segnano e forse fanno comprendere quanto – malgrado tutto – restare su questa Terra sia un privilegio. Dieci mesi dalla diagnosi: il mondo addosso, il timore di non farcela, la convinzione nel volersi rimboccare le maniche per restare attaccata alla propria esistenza.

Claudia Lai, dieci mesi dopo la diagnosi: la forza di lady Nainggolan

Claudia Nainggolan e Amra Dzeko allo stadio Olimpico di Roma
Claudia Nainggolan e Amra Dzeko allo stadio Olimpico di Roma (Instagram)

I figli che comunque vanno seguiti perchè in tenera età è giusto che abbiano dei riferimenti, gli amici che devono esserci se sono davvero tali. Soprattutto nel momento del bisogno. L’amore che non deve mai mancare, anzi può fortificarsi attorno a qualcosa di imprevisto, per uscirne indenni insieme più forti di prima. Claudia Lai ha voluto fare un post per ricordare (e ringraziare) chi non ha mai smesso di sostenerla, dandole tutto questo, mentre lei dava – e ancora dà – il 110% affinché un brutto periodo divenga presto un ricordo da metabolizzare.

Leggi anche –> Coronavirus, scuole sospese in diverse regioni

Dieci mesi dopo, quando tutto comincia ad avere – forse – un senso, i capelli tornano ad essere arruffati e la parola fine potrebbe essere più vicina: fine non solo come epilogo, ma anche e in particolare modo come obiettivo raggiunto. Il tifo, come fossimo allo stadio durante una partita di suo marito Radja, continua più convinto che mai. Le parole di Claudia Lai, scritte su Instagram e accompagnate da una foto che mostra i passi avanti fatti sino ad oggi, sono il coro più bello. La partita non è ancora finita, ma dopo un primo tempo del genere è lecito tirare un sospiro di sollievo ed applaudire fiduciosi nella ripresa, perchè quello che conta davvero – come al solito – è portare a casa il risultato.

“Sono passati esattamente 10 mesi da quel maledetto giorno. Quel fottuto giorno che ha stravolto la mia vita. Ho passato 10 mesi di m***a a mascherare rabbia e dolore. Un dolore talmente grande che a parole non riuscirei mai a spiegare. Ho chiuso le emozioni in un cassetto, le lacrime in in fazzoletto e ho affrontato il tutto con il sorriso. Ma in realtà quel sorriso non mi appartiene. Ho mascherato bene tutto, dicono, (perciò se sorridi non stai male e non soffri) e tante persone si sono approfittate del mio modo di essere. È tutto vero, la malattia ti cambia, ti apre nuovi orizzonti, cambia il modo di guardare la vita, e tutto, anche le piccole cose diventato importanti. Grazie a chi in questi mesi mi ha supportato… Più forti di prima. I capelli crescono”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono passati esattamente 1️⃣0️⃣ mesi da quel maledetto giorno. Quel fottuto giorno che ha stravolto la mia vita. Ho passato 10 mesi di 💩 a mascherare rabbia e dolore. Un dolore talmente grande che a parole non riuscirei mai a spiegare. Ho chiuso le emozioni in un cassetto, le lacrime in in fazzoletto e ho affrontato il tutto con il sorriso. Ma in realtà quel sorriso non mi appartiene. Ho mascherato bene tutto, dicono, (percio’ se sorridi non stai male e non soffri🤷🏻‍♀️) e tante persone si sono approfittate del mio modo di essere. È tutto vero, la malattia ti cambia, ti apre nuovi orizzonti, cambia il modo di guardare la vita, e tutto, anche le piccole cose diventato importanti. Grazie a chi in questi mesi mi ha supportato… #piufortidiprima … #icapelliricrescono #fuckcancer

Un post condiviso da ✨🎀✨ℂℒᎯUⅅℐᎯ✨🎀✨ (@claudia_lai_82) in data:

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI