Home Salute e Benessere Gel igienizzante mani | Ecco come farlo a casa: 2 ricette semplici

Gel igienizzante mani | Ecco come farlo a casa: 2 ricette semplici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
CONDIVIDI

Gel igienizzante mani | Ecco come farlo a casa con passaggi semplici e veloci: 2 ricette diverse per disinfettare le mani. Scopri come uccidere i microrganismi e i batteri in un attimo

gel mani
gel igienizzante mani come farlo a casa (Istock)

Con l’emergenza Coronavirus in tutto il mondo e in Italia in modo particolare, trovare delle boccette di Gel igienizzante per mani è diventato pressoché impossibile. Allora, come bisogna fare per prevenire la comparsa di virus e batteri?

Fermo restando che il metodo più efficace, come riportato proprio dal Ministero della Salute, è quello di lavarsi le mani con acqua e sapone per almeno 60 secondi, tempo minimo necessario per eliminare la maggior carica batterica presente sulla nostra pelle, un altro nostro alleato, se non si hanno a disposizione acqua e sapone, è l’alcool e disinfettanti che lo contengono con una concentrazione di almeno il 60%, sempre come riporta il sito del Ministero della Salute.

Ci sono poi metodi più casalinghi, e di certo meno efficaci rispetto a quelli sopra elencati, ma che possono comunque aiutarci quando non siamo a casa e non disponiamo di acqua e sapone.

I passaggi per creare queste soluzioni fai da te sono molto semplici, veloci e pratici. La prevenzione è il primo passo per riuscire a debellare questo virus mondiale e tutto parte dalla nostra igiene: tenere il più possibile le mani pulite è il primo passo da fare, senza esclusione di età: dai più piccoli alle persone anziane (maggiormente esposte a virus e batteri) tutti dobbiamo prenderci cura di noi stessi, iniziando dalla pulizia.

Se ormai è risaputo che Supermercati, parafarmacie e farmacie hanno terminato le scorte di Amuchina gel e gel igienizzanti generici, non lasciamoci prendere dal panico e adoperiamoci affinché una soluzione parzialmente igienizzante la si possa creare a casa. Ecco i passaggi da seguire

Potrebbe interessarti anche: Nuovo Coronavirus | Comportamenti consigliati dal Ministero della Salute

Gel igienizzante mani | Ecco come farlo a casa con l’aceto – Ricetta

mani igienizzante
gel igienizzante mani come farlo a casa (Istock)

Chi ha un minimo di conoscenze su pulizia e disinfezione sa che per eliminare i microorganismi dannosi purtroppo i disinfettanti da soli non bastano, neppure i più forti (e intendo quelli che non si possono usare sulla pelle) sono in grado di eliminare completamente batteri e virus, riescono solo ad abbassare la carica batterica. In quasi tutti i gel disinfettanti, l’ingrediente principale è l’alcool che, però, non è un disinfettante (anche se in passato si credeva che lo fosse) ed inoltre è attivo solo ad alte concentrazioni.

Premesso che per eliminare virus e batteri nel modo migliore bisogna lavarsi le mani con acqua e sapone, esiste un’alternativa naturale da portarsi dietro quando si è in giro e non si può accedere all’acqua: vi ricordiamo che questa non è una soluzione che vi ‘assicura’ l’eliminazioni di virus e batteri dalle mani, ma può comunque aiutarvi a limitarli.

Cosa occorre per preparare questa soluzione a base di aceto? Ecco tutti gli ingredienti

Ingredienti

  • Aceto bianco  ( oppure aceto di mele)
  • Acqua
  • Olio essenziale di tea tree
  • bottiglietta spray da 100 ml

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Procedimento | Come fare il gel igienizzante per mani

aceto olio acqua
gel igienizzante mani come farlo a casa (Istock)

Riempi la bottiglietta con

49 ml di aceto 

49 ml di acqua

2 ml (40 gocce circa) di Olio Essenziale di tea tree

Chiudi con il tappo e agita bene per favorire l’emulsione. Puoi spruzzare la miscela sulle mani quando non hai a disposizione acqua e sapone, oppure dopo esserti lavata le mani come misura ulteriore, però ricordati sempre di agitare la miscela prima di usarla per ripristinare l’emulsione.

Se vuoi potenziare al massimo l’effetto disinfettante dell’aceto puoi preparare un’altra boccetta spray uguale ma riempita con acqua ossigenata. Spruzza sulle mani prima la miscela di aceto e poi quella con acqua ossigenata.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus | Individuato presunto paziente 0 del Veneto

Gel igienizzante mani | La ricetta a base di Amamelide

gel mani
gel igienizzante mani come farlo a casa (Istock)

Per chi non vuole usare l’alcool vi sono, come visto precedentemente, altre alternative che però, come detto prima, non hanno la stessa efficacia a livello antibatterico. Oltre all’aceto di mele, proponiamo una variante con l’amamelide. Ecco cosa ti servirà:

Ingredienti

  • 240 ml di gel di aloe vera puro (preferibilmente senza additivi)
  • 1 – 2 cucchiaini di amamelide
  • 30 gocce di olio di tea tree
  • 5 gocce di olio essenziale, per esempio di lavanda o menta
  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Imbuto
  • Contenitore di plastica

Potrebbe interessarti anche: Maneggiare il cibo con le mani sporche? Ecco cosa succede

Procedimento | Come creare il gel mani disinfettante a base di amamelide

capelli maschera aloe
gel igienizzante mani come farlo a casa (Istock)

Amalgama il gel di aloe vera, l’olio di tea tree e l’amamelide. Se vuoi un gel più denso, aggiungi un altro cucchiaio di aloe vera. Se desideri un prodotto più liquido, invece, aggiungi un altro cucchiaio di amamelide.

Aggiungi quindi l’olio essenziale, poiché l’odore dell’olio di tea tree è già da solo piuttosto intenso, non esagerare con gli oli essenziali aggiunti. Quattro o cinque gocce dovrebbero essere sufficienti, ma se vuoi aumentarne le dosi, aggiungi una goccia alla volta.

Versa la miscela nel contenitore servendoti di un imbuto. Quindi posiziona l’imbuto nel contenitore e versa il tuo gel per le mani nel recipiente. Una volta riempito, chiudilo con il tappo fino al momento dell’uso.

gel mani
gel igienizzante mani come farlo a casa (Istock)

Se vuoi portare il tuo gel durante la giornata, opta per una piccola bottiglietta in plastica morbida che può essere spremuta. Conserva gli eventuali residui di gel in un barattolo chiuso ermeticamente.

(Fonte: wikihow.it)