Home Ricette Melanzane fresche | come conservarle dopo l’acquisto

Melanzane fresche | come conservarle dopo l’acquisto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI

Le melanzane sono verdure non disponibili tutto l’anno, quindi se si vogliono preparare delle ricette fuori stagione, si devono conservare, scopriamo come.

Come conservare le melanzane
Come conservare le melanzane Fonte:Piaxabay

Le melanzane sono una verdura della stagione estiva, quindi si possono acquistare dal mese di giugno a settembre.

Non tutti riescono a rinunciare a tanta bontà, in quanto hanno un gusto deciso e inoltre è una verdura molto versatile, si possono preparare diversi piatti con le melanzane, da antipasti a secondi.

La melanzana piace a tutti, quindi sarebbe opportuno, fare delle conserve, in modo da poterle gustare anche fuori stagione.

Grazie alle tecnologie che abbiamo a disposizione, possiamo conservare le melanzane nel congelatore ad esempio, così da scongelarle nel momento in cui ne abbiamo bisogno.

Noi di CheDonna.it vi spieghiamo come conservare le melanzane, così da poterle gustare tutto l’anno, per preparare qualsiasi ricetta.

 

Melanzane: come prepararle prima di congelarle

Melanzane
Melanzane Fonte:Pixabay

Le melanzane si possono congelare, così da averle sempre a portata di mano per la realizzazione di diverse ricette. Innanzitutto al momento dell’acquisto, si deve porre attenzione alla scelta, ecco come fare:

  • la melanzana non deve essere troppo dura: perché potrebbe essere poco matura
  • non deve essere troppo morbida: perchè è troppo matura.
  • il colore deve essere uniforme;
  • la varietà di melanzane nere: sono più adatte al congelamento.

Per quanto riguarda il colore, invece dipende dalla varietà, che va dal viola scuro al viola chiaro striato fino al rosso.

 

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Melanzane: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarle

 

Dopo l’acquisto seguite questi step:

  • lavare sotto acqua corrente
  • asciugare per bene con carta assorbente da cucina
  • eliminare la buccia: utilizzare un coltello affilato, iniziando a rimuovere la parte del picciolo e quella finale. In alternativa potete utilizzare un pela-verdure;
  • sbucciate partendo da una delle due estremità appena tagliate e proseguite verso il basso;
  • tagliare la melanzana in fette dello spessore di circa 5-8 mm;
  • bollire in una pentola con acqua: riempite 2/3 della pentola, e sbollentare per 4 minuti in acqua, aggiungete del succo di limone.Versate in pentola circa 125 ml di succo di limone fresco ogni 4 litri di acqua. Questa operazione va fatta subito perchè le melanzane tendono ad annerirsi dopo circa 30 minuti a causa dell’ossidazione della polpa a contatto con l’aria. Per questo motivo, si aggiunge il succo di limone, un antiossidante naturale che va a  proteggere le melanzane senza modificarne il sapore;
  • scolate le melanzane con la schiumarola;
  • trasferire in una ciotola ampia con acqua e ghiaccio; in questo modo fermerete il processo di cottura;
  • asciugatele con un canovaccio di cotone.

La cottura va ad eliminare  gli enzimi responsabili del deperimento della melanzana nel lungo periodo. Al contrario, non sbollentando la verdura prima del congelamento, inizierà a perdere colore, sapore e potere nutrizionale nel giro di un mese, anche se congelata.

Le melanzane possono essere congelate, nei sacchetti per alimenti o in un contenitore adatto al congelamento. Se utilizzate i sacchetti per alimenti, rimuovete tutta l’aria  per prevenire dei danni da congelamento alla verdura. L’ideale sarebbe utilizzare i sacchetti sottovuoto.

 

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Melanzane nel contenitore di plastica: lasciate lo spazio vuoto tra la verdura ed il coperchio, circa 1 cm, perchè le melanzane potranno aumentare di volume liberamente senza rovinarsi.  Non dimenticate di annotare la data in cui hai preparato le melanzane per sapere sempre da quanto tempo le stai conservando nel congelatore.

Dopo l’acquisto, le melanzane si possono conservare nei sacchetti di carta, in modo che assorbono l’umidità, poi riponetele nel comparto apposito in frigo per un massimo di 7 giorni.

 

Melanzane lesse

 

Le melanzane lesse sono perfette per la preparazione di pesti, purè e polpette, ecco come prepararle.

  • Lavare le melanzane: dovete eliminare il peduncolo.
  • Tagliarle in 3 parti: poi riduceteli a bastoncini 1 cm per 1 cm.
  • Mettere le melanzane in una capiente pentola e aggiungere acqua fredda, ed un pò di sale grosso.
  • Portare ad ebollizione e lasciarle cuocere per 15 minuti dal bollore.
  • Scolare e metterle a raffreddare non troppo una sull’altra.
  • Strizzare per eliminare l’acqua in eccesso.
  • Trasferirle nei sacchetti per alimenti.
  • Scrivere la data.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Polpette di melanzane alla parmigiana

Melanzane  grigliate

Melanzane grigliate
Melanzane grigliate Fonte:Pixabay

Le melanzane grigliate, si possono congelare, poi appena scongelate, si adattano a diverse preparazioni:

  • condite con olio, aglio, sale e origano;
  • involtini con pomodoro e mozzarella o prosciutto cotto;
  • parmigiana di melanzane: le passate nella farina, poi nell’uovo e poi le friggete in olio caldo.

Le melanzane vanno lavate, private del gambo, sbucciate e tagliate a fette sottili, poi vanno grigliate ad entrambi i lati su una piastra ben calda. Non appena saranno grigliate, lasciatele raffreddare, trasferitele nei sacchetti per alimenti, dividendole in porzioni e congelarle.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Video ricetta: rose di pasta sfoglia e verdure grigliate

Melanzane per la parmigiana

Se volete preparare una bella parmigiana di melanzane, allora dovete conservare in questo modo la verdura.

  • Lavare e tagliare a fette le melanzane;
  • Immergi ogni fetta nel latte, nelle uova sbattute o in una pastella per fritture.
  • Impanare nel pangrattato: potete aromatizzarlo con erbe aromatiche.
  • Avvolgete le fette di melanzane impanate nella carta da forno.
  • Puoi conservarle in freezer fino a 6 mesi.

 

tiramisù salato di melanzane Fonte:iStock Photo

 

  • Scongelare naturalmente nel frigorifero
  • Cucinarle in forno o friggetele, secondo la ricetta.