Come fare la maionese in casa a mano o con il frullatore: le ricette

0
54

Nell’ABC della cucina c’è senza dubbio lei, la maionese, una salsa versatile che spesso si compra già confezionata ma che, con un pizzico di manualità e qualche nozione base, può esser tranquillamente realizzata in casa. Scopriamo come!

hamburger light come si fa (Istock Photos)

Ve l’abbiamo presentata in versione vegana, light e persino a base di cavolfiore. Abbiamo dunque già esplorato tutti i segreti del soffice e avvolgente mondo della maionese? Decisamente no.

Questa celebre salsa, da molti vista come uno scoglio insuperabile, con il pericolo “impazzimento” sempre dietro l’angolo, è in realtà un prodotto versatile e anche più abbordabile di quanto si creda, a patto ovviamente di sapere come procedere passo dopo passo. I possibili procedimenti sono diversi e anche l’equilibrio tra gli ingredienti può conoscere svariate rivisitazioni, più o meno light ma anche più o meno a prova di dieta vegana.

Oggi proviamo ad esplorare insieme le principali opzioni a nostra disposizione così da trasformare la maionese in un vero e proprio asso nella manica della nostra cucina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> TUTORIAL CUCINA: maionese fatta in casa

Come fare la maionese senza uova

maionese senza uova
Foto da iStock

E’ vero, lo ammettiamo: la maionese certo non è una salsa a prova di peso forma.

Il prodotto è, per sua natura, assai lontano dall’essere light a meno di no provvedere personalmente alla realizzazione di una variante che sappia abbattere le calorie.

A tale scopo, uno dei primi ingredienti che viene escluso sono loro, le uova, la bestia nera di chiunque lotti contro colesterolo e chili di troppo.

Ma come fare una maionese senza uova? Lo scopriamo insieme step by step.

Ingredienti:

  • Olio di semi di girasole 100 ml
  • Latte di soia 50 ml
  • Sale fino 1 pizzico
  • Aceto 1 cucchiaio

Procedimento:

Molti la chiamano anche “finta maionese” ma si tratta in realtà di un ottimo condimento, a prova di dieta vegana ma anche per chi ha problemi di allergia.

Iniziamo a preparala versando in un bicchiere altro, di quelli per il Mixer a immersione, il latte di soia, l’olio di semi di girasole, un pizzico di sale e una spruzzata di aceto o limone.

Con il frullatore ad immersione a velocità media amalgamate gli ingredienti sino a ottenere un composto denso e omogeneo.

Trasferite la finta maionese in una ciotola e sarete pronte per servire.

Piccolo consiglio extra: una volta realizzata la versione base, potrete declinarla in moltissime varianti, aggiungendo gli ingredienti che preferite come barbabietola, erba cipollina, senape o pomodoro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Maionese rossa senza uova: la salsa veg che vi conquisterà

Come fare la maionese in casa a mano

maionese a mano
Foto da iStock

Tutta questione di polso e di tanta velocità.

Oggi come oggi sono veramente pochi coloro che ancora si ostinano a preparare la maionese montando il composto a mano.

Fruste elettriche e frullatori a immersione rendono il lavoro decisamente più facile ma anche la soddisfazione meno tangibile.

Proviamo allora ad armarci di frusta e a preparare la nostra maionese a mano, come si faceva un tempo.

Ingredienti:
  • 2 tuorli
  • 100 g di olio extravergine di oliva
  • 100 g di olio di semi
  • 1 limone o due cucchiai di aceto bianco
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Iniziamo raccogliendo i tuorli in una ciotola e con un pizzico di sale e uno di pepe.

Aggiungiamo ora entrambe le tipologie di olio goccia a goccia, mescolando gli ingredienti con una piccola frusta o un cucchiaio di legno e aspettando che l’olio versato si incorpori prima di aggiungerne altro.

Appena il composto si sarà addensato, aggiungiamo una spruzzata di limone e proseguiamo a mescolare energicamente fino ad esaurimento di olio e limone.

Solo quando la maionese sarà veramente ben montata potremo dire di aver portato a compimento il nostro lavoro.

Un piccolo trucco: per mantenere il compost più stabile e dare uno sprint ulteriore al gusto potrete aggiungere un cucchiaio di senape.

Inoltre ricordate la regola d’oro della nonna: mai invertire il senso di rotazione della frusta!

E se la maionese impazzisce (ovvero gli ingredienti si slegano)? Vuol dire che i tuorli erano troppo freddi o che avete superato la quantità massima di olio necessario o lo avete aggiunto frettolosamente. Per rimediare potete provare aggiungendo un ulteriore tuorlo che dovrebbe migliorare la maionese. a tale scopo vi consigliamo di incorporarlo in un secondo recipiente solo a parte della maionese impazzita, aggiungendo poi l’atra un po’ alla volta.

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il consumo giornaliero dei vari alimenti e quali sono i migliori tra i quali scegliere CLICCA QUI!

Come fare la maionese con il frullatore

Maionese iStock 

Velocità e bontà in un colpo solo. Questa la magica combinazione che il frullatore elettrico e la maionese possono regalarci.

Il minipimer, in particolare, sembra essere il giusto supporto per preparare la maionese in una manciata di minuti.

Dite addio alla maionese impazzita e che non monta: seguendo dosi e istruzioni precise da salsa impossibile, la maionese fatta in casa si trasformerà in un must della vostra cucina.

Prima ancora di scoprire come procedere indaghiamo però le regole base da seguire, quelle da cui dipende il successo o il fallimento della ricetta:

  • L’olio dovrà essere freddo di frigorifero.
  • Due ore prima di preparare la maionese, mettere anche le lame del minipimer a raffreddare.
  • Fare attenzione a non rompere il tuorlo

E ora? non resta che indagare meglio la ricetta.

Ingredienti:

  • 1 Uovo (medio)
  • 210 ml Olio di semi di girasole (freddo di frigorifero)
  • 15 ml Succo di limone
  • 4 g Sale fino

Procedimento:

Il boccale del minipimer sarà il vostro recipiente per l’intera preparazione. Qui verserete subito tutti gli ingredienti (alla giusta temperatura!) e seguendo rigorosamente il seguente ordine: uovo, olio, limone e sale.

Immergete completamente il minipimer nel boccale e fatelo arrivare fino a toccare il fondo, azionandolo e tenendolo fermo fino a quando il composto non inizierà a montare.

A questo punto cominciate a sollevare e abbassare il minipimer finche la maionese sarà montata e addensata.

La maionese cosi ottenuta potrà essere conservata in frigo per qualche giorno in un contenitore sigillato.

(Fonte: blog.giallozafferano.it/incucinaconmara)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Fagottini di crepes con maionese e verdure: antipasto chic per le Feste