Home Bellezza Unghie Smalto senza sbavature | Tips & tricks per applicare lo smalto

Smalto senza sbavature | Tips & tricks per applicare lo smalto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17
CONDIVIDI

Come mettere lo smalto senza sbavare? Una domanda che qualunque amante della manicure fai da te si è posta: oggi vi sveliamo segreti del mestiere.

mettere lo smalto
Foto da iStock

Lo dicevano anche in Via col vento: una donna si giudica dalle mani.

Questa regola della nonna è a tutt’oggi un evergreen, un faro guida che ci porta ad aver cura di una delle parti del corpo più femminili che possediamo.

Mani impeccabili passano naturalmente per svariati parametri di valutazione: pelle idratata, cuticole eliminato, unghie ben limate e ovviamente lui, lo smalto impeccabile.

Scheggiature e sbavature sono dunque tra i due più comuni demoni contro cui siamo tenute a combattere per tener altro l’orgoglio delle nostre mani.

Oggi vogliamo affrontare in particolare il secondo di questi demoni, lo smalto sbavato. Quante volte vi è capitato di applicare il vostro rosso, nero o viola preferito e vederlo andare là dove non dovrebbe? La catastrofe sembra quasi inevitabile ma noi vogliamo svelarvi oggi qualche prezioso segreto per trasformare questo incubo solo in un vecchio ricordo.

Scopriamo allora come procedere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Gli errori più comuni nel mettere lo smalto

Come mettere lo smalto senza sbavature

applicazione smalto
Foto da iStock

Iniziamo con il dire che generalmente la precisione e la buona resa di una manicure dipendono in gran parte da una buona manualità, capacità che senza dubbio può esser un dono di natura ma che nella maggior parte dei casi è frutto di tanta ma tanta pratica.

Più metterete lo smalto dunque più il pericolo sbavatura dovrebbe essere scongiurato. Ciò nonostante qualche piccola difficoltà può comunque esser sempre dietro l’angolo e il margine di errore non si ridurrà mai a zero.

Come tutelarci allora dal temuto smalto che sbava? Ecco sette preziosi consigli che sono altrettanti trucchi per far si che le sbavature non siano mai più un problema per le nostre mani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sei modi per asciugare lo smalto velocemente

Preparare la zona di applicazione – Uno smalto perfetto parte dalla base perfetta. Una superficie piana e perfettamente sgombra da ostacoli è ciò che ci vuole. Iniziamo allora abbassando le cuticole e limando l’unghia per eliminare scheggiature e affini

Alla larga dalle cuticole – Il consiglio è di iniziare sempre l’applicazione dello smalto dalla punta dell’unghia, procedendo poi verso il centro ma tenendovi sempre a un paio di millimetri dall’attaccatura e, dunque, dalle cuticole

Olio o vaselina lungo il perimetro – Quando si applica lo smalto si deve fare attenzione a lavorare sempre su una superficie perfettamente asciutta, così da assicurarsi che lo smalto aderisca al meglio. Per lo stesso motivo dunque, spargere una stanza grassa sulle cuticole e attorno all’unghia dovrebbe aiutare a non “andare oltre i margini”. Con un cotton fioc distribuite allora una piccola quantità di olio d’oliva o vaselina attorno all’unghia, facendo attenzione a non contaminare la superficie. Una volta che lo smalto si sarà perfettamente asciugato basterà lavare le mani con dell’acqua calda per eliminare ogni residuo grasso.

La colla vinilica  – forse non è una tecnica perfettamente ortodossa ma possiamo garantire che funziona più che bene. Sulle cuticole aiuterà infatti a formare una pellicola protettiva che impedirà di sporcarvi con il colore. Ricordate di lasciare che la colla solidifichi prima di stendere lo smalto e, quando questo si sarà ben asciugato, potrete rimuovere la pellicola di colla vinilica senza alcuna difficoltà.

Smalto peel-off – Utilissimo anche per le manicure più elaborate e con i colori più scuri. Basterà stendere questo particolare smalto sulla pelle attorno all’unghia e aspettare che si asciughi diventando bianco. A questo punto potrete eliminare la pellicola creatasi senza difficoltà

Le mascherine per smalto – Loro sono state ideate appositamente per salvarvi dalle sbavature e ne esistono di diverse tipologie, in base a dove tendete a “straboccare”. Ci sono quelle che proteggono i lati e la base delle unghie, per chi tende ad andare troppo “in profondità”,  e quelle che invece vanno sotto l’unghia nella parte alta, per chi tende a dare troppo slancio al pennello sulla cima dell’unghia.

Una penna correttiva per lo smalto – Se non avete applicato i rimedi precedenti o magari non li avete messi in atto alla perfezione, qualche sbuffo di smalto potrebbe comunque intrufolarsi. Ecco allora che la penna imbevuta di acetone eliminerà ogni traccia di sbavatura.

Fonte: blog.cliomakeup.com 

consigli smalto
Foto da iStock

Ora che i segreti del mestiere sono finalmente nelle vostre mani siamo certe che la manicure diventerà un gioco da ragazze. Provare per credere!