Home Senza categoria Dieta contro la menopausa precoce, frutta e verdura al top

Dieta contro la menopausa precoce, frutta e verdura al top

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08
CONDIVIDI

Non è necessario seguire una dieta contro la menopausa precoce, ma equilibrio. A tavola servono frutta, verdure, soia e proteine

istock

La menopausa normalmente compare nella vita delle donne dai 45-50 anni in su. Ma sempre più spesso accade che si presenti anche prima dei 40 anni. In questo caso si parla di menopausa precoce, che può essere accorciata a problemi di sterilità, visto che le donne non producono più ovuli. Ecco perché torna utile una dieta contro la menopausa precoce

Non è proprio una dieta dimagrante, quanto piuttosto di una sana alimentazione nella quale mettere tutto quello ciò può servire per rallentare la menopausa. In questo caso sono molti gli alimenti che possono venire in aiuto in questo caso.

Sempre utile inserire nella propria alimentazione le verdure: essenziali sono i broccoli, i cavoli e le patate. Ma anche frutta come melone e agrumi a seconda della stagione. E ancora tonno, salmone e trota, alimenti ricchi di proteine come pollo, formaggio e uova oltre alla soia. Da una parte così si può aiutare l’organismo a mantenersi in equilibrio. Dall’altra riuscire a combattere tutti i problemi fisici che possono derivare dalla menopausa, a cominciare dall’osteoporosi.

potrebbe interessarti: Dieta over 60: cosa mangiare per restare in forma

Dieta contro la menopausa precoce, il menù quotidiano

Ecco quindi come dovrebbero essere organizzati i nostri pasti quotidiani per anticipare la menopausa anche in età che normalmente non prevede rischi. A colazione una tazza di latte parzialmente scremato, oppure yogurt magro (125 grammi) e cereali. In alternativa 4 fette biscottate o 2 biscotti secchi oppure ancora pane integrale con un cucchiaino di marmellata o miele.

A metà mattina frutta fresca di stagione, mentre a pranzo pasta o riso (60-70 grammi) condita con le verdure A seguire tonno al naturale, pollo, tacchino o due uova. E ancora insalata mista con un cucchiaino d’olio extra vergine di oliva, spezie a piacere e limone o in alternativa verdura cotta e un frutto.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

indice glicemico frutta
 IStock

A metà pomeriggio un vasetto di yogurt con latte parzialmente scremato oppure ancora frutta di stagione a piacere. Infine a cena 200 grammi di sogliola al vapore, pollo ai ferri, un hamburger, una confezione di tonno al naturale. Ma anche prosciutto crudo o cotto senza grasso, speck o bresaola. Come contorno insalata mista con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, spezie, limone, oppure verdure cotte, 40 grammi di pane integrale e un frutto.