Achille Lauro a Domenica In | “Mara Venier ti amo, la verità su Me ne frego”

0
36

Achille Lauro, ospite a Domenica In, ringrazia Mara Venier per averlo difeso pubblicamente e svela cosa c’è davvero dietro la canzone “Me ne frego”.

achille lauro
Achille Lauro e Mara Venier a Domenica In – Screenshot da video

Achille Lauro, in borghese, si presenta a Domenica In con l’amico Boss Doms, tuffandosi tra le braccia di Mara Venier con cui ha un rapporto davvero speciale.

Achille, considerato da molti il vincitore morale del Festival di Sanremo 2020 vinto da Diodato per il messaggio che ha portato sul palco del Teatro Ariston, ringrazia pubblicamente la Venier per averlo difeso dalle critiche che ha ricevuto durante la settimana sanremese per i vari look sfoggiati nelle serate del Festival.

Achille Lauro a Domenica In: “grazie Mara per avermi difeso. Me ne frego è un inno alla libertà”

achille lauro e mara venier
Achille Lauro e Mara Venier a Domenica In – Screenshot da video

Achille Lauro riceve gli applausi del pubblico del Teatro Ariston durante la puntata di Domenica In dedicata al Festival di Sanremo e i complimenti dei giornalisti presenti che applaudono la scelta dell’artista di portare un messaggio importante su un palco sacro come quello dell’Ariston non dando importanza alle critiche che avrebbe potuto ricevere.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Prima di cantare il brano “Me ne frego”, Lauro spiega cosa c’è davvero dietro il messaggio di Me ne frego. “Un anno fa ho immaginato la musica come una rappresentazione teatrale. ‘Me ne frego’ è un inno alla libertà, non è un’espressione negativa. Vuol dire ‘facciamolo, viviamolo'”, ha spiegato l’artista.

“Tutto nasce un anno fa, quando ho cominciato a immaginare la musica un modo diverso.Abbiamo deciso di interpretare 4 personaggi storici che rappresentassero questi concetti: San Francesco, David Bowie, la marchesa Casati, una straordinaria mecenate, e la regina Elisabetta che è morta per il popolo“,dice Achille, sul palco insieme a Boss Doms a cui ha dato un bacio durante la finalissima di Sanremo 2020.

Poi, aggiunge: “L’anno scorso ho portato Rolls Royce e tutti mi hanno chiesto perché non avessi portato C’est la vie… Io non volevo vincere il Festival. La cosa più bella di questo Sanremo è che sia passato un messaggio, un concetto rappresentato dalla canzone”.

achille lauro boss doms e mara venier
Boss Doms, Mara Venier e Achille Lauro a Domenica In – Foto Instagram

Infine, Achille ringrazia Mara Venier per averlo difeso pubblicamente dagli attacchi ricevuti durante la trasmissione radiofonica condotta da Mara e a cui ha partecipato come ospite. “Grazie per avermi difeso”. Pubblicando, poi, la foto che vedete qui in alto sul profilo Instagram della Venier, Achille ha scritto: “ti amo Mara”.