San Valentino | La top 5 cinematografica per tutti gli innamorati

0
16

San Valentino si avvicina, anche il cinema ha saputo raccontare l’amore in modi diversi e particolari. Cinque film imperdibili per tutti gli amanti della celluloide.

Hugh Grant, protagonista di "Notting Hill" con Julia Roberts
Hugh Grant, protagonista di “Notting Hill” con Julia Roberts

Amare, in qualche maniera, vuol dire estraniarsi. Tirarsi fuori da una concezione quotidiana di pensiero e sentimento per arrivare a soffrire per due, emozionarsi per due, ridere per due. Amplificare quelle emozioni per immedesimarsi, il più possibile, in un’altra persona. Quella che, senza volerlo, ci ha rubato il cuore: l’amore non si sceglie, capita, certamente. Al contrario di altre sensazioni che si possono gestire, l’innamoramento è qualcosa di travolgente  pronto a subentrare nei momenti più diversi e impensabili, pronto a cambiare i nostri piani. A rivedere quelle priorità che un tempo, quando ancora Cupido non era venuto a bussare alla nostra porta, erano necessarie per scandire le nostre giornate.

Leggi anche –> Cinema | “Figli”, il riscatto della periferia con Mattia Torre

In tema di giorni, mesi, anni. Anche nel 2020 San Valentino è alle porte: non c’è una data per innamorarsi, basta un’ora, lo dice addirittura la canzone. La primavera – restando in ambito musicale – può essere maledetta per il polline, per le temperature ballerine, ma mai per amore. Tuttavia, tra la fretta della solita routine e qualche parentesi riservata agli inguaribili sognatori, il 14 febbraio è lì per ricordarci che se amiamo qualcuno quello è il giorno – in teoria – per sfoggiare la parte migliore di noi stessi concedendo il lusso di trascorrere 24 ore all’insegna delle reciproche tenerezze.

San Valentino al cinema: 5 titoli imperdibili

Gabriele Muccino porta al cinema "Gli Anni più Belli"
Gabriele Muccino porta al cinema “Gli Anni più Belli” (O1Distribution)

Lasciando stare la concupiscenza carnale, che pure va assecondata, bramata ed esercitata con dovizia non solo negli anni bisestili, per trascorrere questa giornata nel primo ventennio del Duemila torna attuale il cinema. Infatti, sul grande schermo, impazzano i film romantici: ne sa qualcosa Gabriele Muccino che ha scelto di uscire in sala il 13 febbraio con “Gli Anni più Belli” anche per ingraziarsi le coppiette in cerca di tranquillità ed empatia.

Leggi anche –> Sanremo 2020 | Cristiano Ronaldo al Festival: l’indizio nel regalo di Georgina

Chi, invece, non se la sentisse di arrivare sino al primo multisala utile potrebbe tuffarsi eventualmente in un’operazione nostalgia (ipotesi valida e consigliata anche per i single) ripescando i film d’amore che hanno contraddistinto in maniera particolare il nostro passato recente. “Tutto ciò che conta nel cinema è inspiegabile”, diceva Wim Wenders, proprio come le migliori storie d’amore.

1. “Il laureato” – Mike Nichols (1969)

2. “Harry ti presento Sally” – Rob Reiner (1977)

3. “Notting Hill” – Roger Michell (1999)

4. “Cinquanta volte il primo bacio” – Peter Segal (2004)

5. “Chiamami col tuo nome” – Luca Guadagnino (2017)

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI