Tartare di verdure e tartare di gamberi, due antipasti veloci

0
36

Oggi portiamo in tavola le tartare di verdure e tartare di gamberi, due preparazioni velocissime e molto semplici da preparare

istock

Tartare, la soluzione a tanti problemi in cucina. Tartare di verdure e tartare di gamberi, sono piatti sani, veloci, gustosi, da proporre come antipasto soprattutto d’estate, ma anche come secondi oppure per rendere più accattivante un aperitivo con parenti e amici.
Potete anche giocare bene sull’impiattamento, per renderli più belli alla vista. Ma alla fine quello che conta è il gusto e questi due piatti ne hanno da vendere nonostante ingredienti, soprattutto nel primo caso, molti comuni.

La tartare di verdure è studiata per i vegetariani, anche se in realtà si adatta ai gusti di tutti. La targare di gamberi invece diventa un’idea sfiziosa anche per una cenetta romantica. Due piatti freschi, colorati, buonissimi.

Leggi  anche : Tartare di tonno con fiori di zucca, la ricetta

Targare di verdure e di gamberi, pronte in pochi minuti

Non ci sono grandi segreti per preparare delle ottime tartare di verdure e tartare di gamberi. Le nostre come al solito sono delle idee, che potete personalizzare come volete.

 

Tartare di verdure (ricetta per 2 persone)
1 carota
1 avocado
mezzo finocchio
1 costa di sedano
olio di oliva extravergine
1 limone
1 fetta di pane integrale
sale
pepe nero

Preparazione:

Pulite bene il finocchio, la carota e il cuore del sedano tagliandoli a dadini. Quindi
dividete a metà l’avocado togliendogli il nocciolo. Pelateli e tagliate solo una metà anche quella a dadini. Alla fine mettete tutto in una ciotola, insieme au germogli del finocchio e al succo di un limone, quindi mescolate.

A parte, in un mixer frullate l’altra metà di avocado insieme a 2-3 cucchiai di olio, sale, pepe e, se vi piace, anche dello zenzero. Tagliate a cubetti anche la fetta di pane, leggermente tostata, e aggiungetela alle verdure assieme alla crema di avocado.
Per comporre il piatto prendete un coppapasta da 12 centimetri e riempitelo con la vostra tartare di verdure. Dategli una compattata, togliete l’anello e servite acnora con un giro d’olio. Eventualmente per arricchire il piatto ci stano bene delle mandorle leggermente tostate.

Tartare di gamberi (ricetta per 2 persone)

8-10 gamberoni freschi
1 mandarino
menta
pepe rosa
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione:

istock

Partite sgusciando i gamberoni e togliete il filetto nero interno. Tagliateli a tocchetti, metteteli in una ciotola e aggiungete il succo di un mandarino. Quindi conditeli con la menta spezzettata con le mani, il sale, il pepe rosa e l’olio exrtravergine, poi girate per amalgamare i gusti. Per impiattare usate come prima il coppapasta e tenete in frigo per almeno una mezz’oretta prima di servire.