Franco Gatti, com’è morto il figlio | “Beveva, è stata la sua disgrazia”

0
34

Franco Gatti torna a cantare con i Ricchi e Poveri con il dolore per il figlio Alessio, scomparso nel 2013. Com’è morto? “Beveva, è stata la sua disgrazia”.

franco gatti morte figlio alessio
Franco Gatti a Vieni da me – Screenshot da video

Franco Gatti è tornato sul palco del Teatro Ariston di Sanremo con il ricordo del figlio Alessio nel cuore, deceduto nel 2013. Un dolore immenso quello del cantante che, pur avendo deciso di partecipare alla reunion dei Ricchi e Poveri sul palco del Festival di Sanremo 2020, non è riuscito a sfoggiare il sorriso dei colleghi.

Franco Gatti, com’è morto il figlio dei cantanti dei Ricchi e Poveri: “beveva, è stata la sua disgrazia”

franco gatti
Franco Gatti a Vieni da me – Screenshot da video

La morte di Alessio ha sconvolto profondamente la vita di Franco Gatti e della sua famiglia. A parlare della morte del figlio Alessio è stato lo stesso Franco lo scorso ottobre durante l’intervista rilasciata ai microfoni di Vieni da me, la trasmissione di Raiuno condotta da Caterina Balivo.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

“Mio figlio beveva, beveva e beveva. Ed è stata anche un po’ la sua disgrazia”: sono queste le parole che ha utilizzato il cantante dei Ricchi e Poveri ricordando la morte del figlio Alessio. “Ed è stata anche un po’ la sua disgrazia. Ha fatto una ca**ata, la prima della sua vita, con gli stupefacenti e in un momento in cui non stava bene. E l’ha pagata così”, ha aggiunto.

franco gatti
Gatti a Vieni da me – Screenshot da video

Franco, però, continua a sentire la presenza del figlio nella sua vita: “A casa veniva sempre un gabbiano la mattina sul mio terrazzino. Lo guardavo e poi se ne andava. Ero a Mosca in albergo dietro i vetri della finestra, poi pensai a mio figlio e vidi un gabbiano. Se non era un messaggio questo? […] Credo che ci rincontreremo, lo spero”.