Psiche | Le 5 domande da porti se devi prendere una decisione importante

0
26

Psiche | Le 5 domande da porti se devi prendere una decisione importante che ti potrebbe cambiare la vita. Ecco come uscire dall’indecisione quando ti trovi davanti ad un bivio. e non sai che via scegliere

insegna positivo negativo
le 5 domande da porti per scegliere (Istock)

A volte prendere decisioni nella vita di tutti i giorni non è sempre facile. Molte volte quando ci troviamo davanti ad una scelta, rimaniamo immobili davanti a quel bivio, in attesa di capire quale sia la strada giusta da intraprendere, non sapendo in fondo quale sia la migliore scelta. Ecco che allora aspettiamo, un po’ impazienti, su quale via intraprendere, quale sia la scelta più giusta e idonea in quel momento per noi . E se poi sbagliamo scelta? Ci arrovelliamo la mente e i pensieri. Magari sono giorni, settimane se non addirittura mesi che sei tormentata da tanti pensieri contrastanti e non sai quale strada prendere. Quando pensi di aver finalmente preso la giusta decisione, inevitabilmente qualche cosa ti fa tornare sui tuoi passi. Magari:

  • Sei all’ultimo anno di università e devi scegliere quale lavoro sia migliore per te.
  • Sei senza lavoro e sei preoccupato dalla difficile situazione lavorativa che ti si prospetta davanti.
  • Hai già un lavoro, ma non ti soddisfa e vorresti dare una svolta alla tua vita professionale cambiando lavoro o azienda ma non sai se la scelta sia giusta.

Insomma, scegliere una direzione tra due vie non è facile, se non hai le idee chiare e non conosci la Tecnica della Bussola! Non molto conosciuta questa tecnica, o modello, è utilissima per migliorare la vita di tutti i giorni, semplicemente seguendo le linee guida che a breve vedremo.

Potrebbe interessarti anche: Dimmi cosa regali e ti dirò chi sei | La psicologia del dono

 Le 5 domande da porti se devi prendere una decisione importante

intelligenze multiple
tecnica della bussola (Istock Photos)

Conosciuta come modello della bussola, questa “tecnica” è in realtà molto semplice e si basa su 5 punti fondamentali, domande che dovremmo porci ogni volta che dobbiamo prendere una decisione importante. Certo, sarebbe poi utile scrivere tutto su carta, a volte infatti mettere le cose nero su bianco è di grande aiuto. Fondamentalmente questa tecnica ti dice che, ogni volta che ti trovi a prendere una decisione importante, devi:

  • Porti 5 semplici domande.
  • Scegliere tra una delle possibili 6 vie d’azione alternative.

Vediamo nel dettaglio domande e vie d’azione.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti anche: La regola del 5 per vivere senza problemi di salute

Le 5 domande che devi porti per prendere decisioni

donna domande
tecnica della bussola le 5 domande da porti (Istock Photos)

Ogni volta che ti trovi di fronte ad un bivio, prendi un foglio di carta, un bloc notes o il tuo diario personale. Su questa pagina bianca scrivi e rispondi alle seguenti domande.

1. Da dove veniamo? Con questa semplice domanda non si riferisce a dove siamo fisicamente nati ma in quali circostanze. Voglio dire, qual è il vostro vissuto, quali sono le vostre radici, quali sono gli eventi che hanno segnato la vostra vita, coloro che vi hanno portato a questo punto decisionale di scelta. È come rivivere alcune decisioni che hanno veramente segnato il corso della vostra vita sino a quel momento.
2. Cosa è veramente importante per voi? Elencate quindi 4 cose alle quali non potreste rinunciare nella vostra vita per nessuna cosa al mondo, senza le quali la vita non sarebbe più la stessa. Questi saranno i vostri quattro punti fondamentali.
3. Chi conta veramente nella vostra vita? In tal caso ci riferiamo a quelle persone che possono o lo hanno già fatto realmente, influenzare le vostre scelte, persone che ascoltate e di cui vi fidate ciecamente.
4. Cosa vi trattiene? c’è un ostacolo o una persona che vi tengono bloccati nella vostra situazione attuale, qualcosa che vi spaventa a morte? Riportate tutti questi pensieri angoscianti che vi trattengono nel fare la scelta giusta su un foglio di carta.
5. Cosa vi motiva? Cosa motiva la vostra vita e le vostre scelte?
ci devono essere aspetti della nuova situazione in cui vi trovate che vi portano positività e voglia di fare, che trovate intriganti. Ebbene, scrivete anche questi.

Se preferisci, una volta risposto a queste 5 semplici domande, puoi anche costruire una mappa di tutti i concetti salienti, evidenzia dunque le Key Words (cioè le parole chiave) che caratterizzano le tue risposte. Queste domande ti aiuteranno a fare finalmente luce e a prendere una decisione decisamente ponderata e razionale.

Spesso però ci troviamo di fronte, non ad un bivio, ma ad un incrocio diabolico con infinite possibilità. E proprio per tale motivo, il modello decisionale della “bussola”, per darci la giusta via da seguire, ci suggerisce solo 6 possibili strade percorribili.

Potrebbe interessarti anche: Test | Scopri come la tua data di nascita influenza la tua personalità

La scelta giusta? Trovala attraverso le 6 linee di azione

numero 6
tecnica della bussola le 6 vie d’azione (Istock)
Dopo aver chiarito le cose veramente importanti della vostra vita ed anche gli ostacoli e problemi che vi trattengono, è giunto il momento di prendere una decisione. A questo proposito, il modello della bussola ci offre 6 direzioni entro il quale possiamo agire.
1. La soluzione che vi affascina. Qual è la soluzione che più vi piace? quella che vi affascina in tutto e per tutto? Se in passato avete seguito il vostro istinto e avete avuto successo, se amate le nuove esperienze e le persone più importanti della vostra vita vi sostengono, allora ci sono buone probabilità che questa sia la direzione giusta per voi.
2. La soluzione che avete sempre sognato. Può capitare spesso che il percorso intrapreso non sia il più facile, ma sarà comunque quello che meglio corrisponde alle vostre esigenze, ai vostri valori e alle vostre credenze  Se dunque optate per questa soluzione più “tortuosa”, è necessario avere in sé una forte motivazione dato che richiederà dei sacrifici più o meno grandi.
3. La soluzione più razionale. Chiedete alle persone che normalmente scelgono il rischio e che avete più vicine cosa vi suggeriscono di fare al posto vostro. Se questo è importante per voi e si vuole ridurre il livello di rischio per la sicurezza, questa è la soluzione migliore.
4. La soluzione più comune. Se siete una persona attaccata alle abitudini e queste sono per voi, fondamentali, forse seguire un percorso più semplice e comune risulta essere  l’opzione migliore. Ovviamente apportando le dovute modifiche al caso vostro.
5. La soluzione meno comune. Se le vostre giornate sono ripetitive, noiose e stressanti, allora potreste avere bisogno di prendere un’altra via poco tradizionale. Dopotutto, non  potete andare incontro a qualcosa di peggiore rispetto a quello che state vivendo ora.
6. Tornare sui propri passi. A volte la soluzione non è quella di andare avanti, ma tornare indietro e ridisegnare i vostri obiettivi. Dovete solo fare i conti con il passato e poi ripotrete proseguire verso il vostro futuro
Sebbene il modello della bussola si riferisce a prendere una sola via, a volte alcuni di questi percorsi si sovrappongono. Ad esempio, può essere che la soluzione che vi affascina sia quella di intraprendere un cammino sconosciuto, ma prima volete tornare un poco indietro per continuare poi in avanti. La parte interessante del modello della bussola è che permette di mettere tutto nero su bianco prima di prendere una decisione attraverso le 5 domande sopra descritte che, ognuno di noi, deve porsi prima di arrivare alla scelta definitiva e finalmente giusta.
personalità
tecnica della bussola (Istock Photos)
Scegliere non è mai stato facile, specie se queste scelte ricadono su dei cambiamenti che potrebbero essere importanti per il nostro futuro. Aldilà delle domande da porsi, ognuno di noi, dovrebbe prima di tutto, scegliere “di pancia” (come si suol dire) e poi, accantonare l’idea per qualche giorno. Se, quella scelta di pancia, ti ronza ancora dentro, molto probabilmente sarà quella giusta. Come si capisce? L’istinto, spesso, non sbaglia mai!