Sanremo 2020 | Rita Pavone rischiò la morte ma è pronta a ricominciare

0
15

Sanremo 2020 vedrà Rita Pavone gareggiare con una canzone sulla capacità delle donne di sopravvivere alle avversità. In merito alla vita della cantante è tornato alla luce proprio in questi giorni un episodio straziante.

Rita pavone sanremo
Rita Pavone a Sanremo 2020 dopo 48 anni di assenza (Foto: Instagram)

Vera e propria pioniera della musica italiana, assolutamente sopra e fuori dalle righe sia nella vita pubblica sia in quella privata, Rita Pavone è sempre stata una donna coraggiosa.

Energica fino all’imprudenza, la cantante ha dichiarato di aver messo a repentaglio la propria stessa vita non troppo tempo fa, trascurando delle piccole avvisaglie che avrebbero dovuto farle intuire un più grave problema di salute.

Da quel momento così difficile Rita si è ripresa pienamente e, oggi, è pronta a calcare il palco dell’Ariston che la consegnò al successo ben 48 anni fa.

Rita Pavone: “Riportata al mondo per un pelo”

Era il 2003 quando Rita Pavone commise l’imperdonabile leggerezza di trascurare la propria salute. All’epoca la cantante aveva 57 anni e, come lei stessa ha raccontato a Leggo, si sentiva perfettamente in forma, tanto da ballare e cantare senza alcun problema.

Il problema nacque quando Rita cominciò a sentire delle piccole fitte al petto, non tanto gravi da darle preoccupazione. Un giorno, però, senza alcun preavviso, Rita svenne, cadendo pericolosamente a terra, e fu portata in ospedale.

I medici le sbloccarono l’aorta, che risultò gravemente otturata, e Rita ha affermato di essere stata “riportata al mondo per un pelo” grazie al tempestivo intervento dei medici.

Appena tre anni dopo, provata anche dallo spavento, Rita Pavone annunciò il suo ritiro dalle scene dopo decenni di brillante carriera.

Stufa di stare con le mani in mano, nel 2010 decide di interrompere il ritiro: a farle cambiare idea fu l’invito di Renato Zero a partecipare a un suo concerto in qualità di ospite a sorpresa.

Sette anni dopo la sua memorabile performance al Festival di Sanremo 2017 in qualità di ospite d’onore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @sanremohistory in data:

Rita Pavone a Sanremo 2020

Da quando è tornata sulle scene, ormai dieci anni fa, Rita Pavone non si è mai fermata e ha deciso di partecipare di nuovo al Festival di Sanremo, stavolta da concorrente, con una canzone che si intitola Niente (Resilienza 74): un inno alle donne che resistono.

In merito alle numerosissime polemiche che hanno travolto il Settantesimo Festival di Sanremo prima ancora che cominci la prima serata, Rita Pavone ha voluto fare il celebre “passo indietro” invocato da Amadeus: “Sono a Sanremo per cantare, l’unica cosa che mi rende felice” ha dichiarato Rita.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.