Sanremo 2020 | Fiorello show: “Amadeus ti tolgono tutto se fai flop”

0
36

Sanremo 2020, Fiorello apre la prima serata con l’abito di Don Matteo e avvisa l’amico Amadeus: “se va male, ti tolgono anche i Soliti Ignoti”.

sanremo 2020 amadeus e fiorello
Fiorello e Amadeus a Sanremo 2020 – Screenshot da video

Inizia con lo show di Rosario Fiorello il Festival di Sanremo 2020. Vestito da sacerdote per dare la benedizione che serve al Festival dopo le polemiche che l’hanno investito nelle ultime settimane, Fiorello dà il via alla prima serata del Festival chiamando successivamente sul palco l’amico di una vita Amadeus a cui lancia un messaggio su quello che potrebbe essere il suo futuro in Rai in casa di flop.

Sanremo 2020, Fiorello avvisa Amadeus: “se fai flop, ti tolgono anche i Soliti Ignoti”

sanremo 2020 amadeus e fiorello
Fiorello e Amadeus al Festival di Sanremo – Screenshot da video

Scusandosi con il Papa spiegando di non voler essere assolutamente blasfemo, Fiorello dà il via alla prima serata della settantesima edizione del Festival di Sanremo. “Questo è un Festival a rischio 12% di share, si doveva fare qualcosa di grosso” – spiega Fiorello – “Si è messo contro tutti, Salmo, Monica Bellucci, ospiti che sono scappati via a gambe levate manco fossero elettori del Movimento 5 Stelle. Qualcuno doveva arrivare in suo soccorso e le Sardine non potevano. Io starò qui al fianco di Amadeus, sarò il suo Rocco Casalino”, aggiunge.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Fiorello chiama poi sul palco l’amico Amadeus. Il direttore artistico ricorda gli inizi della sua carriera quando, da Verona, partiva per Milano in cerca di fortuna. All’epoca conobbe colui che è diventato un vero fratello ovvero Fiorello a cui, 35 anni fa, disse che se fosse riuscito a condurre il Festival, l’avrebbe voluto con sè. 35 anni dopo, Fiorello e Amadeus hanno mantenuto la promessa.

sanremo 2020 amadeus e fiorello
Fiorello e Amadeus a Sanremo 2020 – Screenshot da video

Fiorello, così, torna sul palco e avvisa l’amico su quello che potrebbe accadere qualora il Festival non dovesse avere successo. “Ti tolgono anche I Soliti Ignoti, te lo immagini Alessandro Greco che lo conduce al posto tuo? Era meglio il Festivalbar – dice il comico siciliano – alla prima puntata già sapevi che Ramazzotti avrebbe vinto e andava bene così”.