Festival di Sanremo 2020 | Giordana Angi, “Come mia madre”: testo

0
38

Scopri il testo e il significato del brano portato da Giordana Angi al Festival di Sanremo 2020. Il titolo è Come mia madre.

Giordana Angi Sanremo 2020
Foto da Instagram @sanremorai

Un porto sicuro, unico nel suo genere e capace di donare la serenità che conoscevamo solo da bambini.

Così viene descritta la mamma nel brano di Giordana Angi, ex concorrente di Amici che sale sul palcoscenico del Teatro Ariston raccontando un rapporto intimo, in cui la madre è vista come punto di riferimento ma,  purtroppo, anche come sfogo di un po’ troppe tensioni.

Scopriamo allora ancora una volta questa donna straordinaria di nome mamma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sanremo 2020 | Scaletta delle 5 serate, ospiti, cantanti e duetti

Sanremo 2020: Giordana Angi Come mia madre

Giordana Angi Come mia madre
Foto da Instagram @sanremorai

Giordana Angi
COME MIA MADRE
di G. Angi – M. Finotti
Edizioni Avarello/Edizioni Curci – Roma – Milano

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Festival di Sanremo 2020 | Achille Lauro, “Me ne frego”: testo

Dammi la borsa che è troppo pesante
Non puoi fare sempre tutto da sola
Che di persone ce ne sono tante
Ma col tuo cuore c’è n’è una sola
Hai custodito le mie insicurezze
Saresti pronta per rifarlo ancora
Che di stazioni ce ne sono tante
Ma poi torniamo sempre ad una sola
Ti scriverò un messaggio
Appena uscita dalla stazione
Ci vediamo poi per pranzo
Non vedo l’ora di parlarti
Per ritornare a respirare
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto
Quanto ti voglio bene
Tu che hai trovato sempre un posto
Dove nascondere le mie paure
È che l’orgoglio a volte è un mostro
Che ci fa solo allontanare
E se un giorno sarò una mamma
Vorrei essere come mia madre
Nel tuo sorriso mi sentivo a posto
E non serviva più stare male
Ma l’amore non è solo un posto,
è il tuo modo di fare.
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto
Quanto ti voglio bene
Tu che hai trovato sempre un posto
Dove nascondere le mie paure
È che l’orgoglio a volte è un mostro
Che ci fa solo allontanare
E se un giorno sarò una mamma
Vorrei essere come mia madre
Sei tu il regalo dei miei compleanni
La luce accesa quando torno tardi
Il cuore più grande dove ripararmi
Stringimi forte a te
Stringimi forte a te
Stringimi forte a te

Fonte: Tv Sorrisi e Canzoni

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Sanremo 2020, tutte le donne ospiti al Festival
Sanremo 2020, tutte le donne ospiti al Festival