Pizza in teglia fatta in casa

0
62

La pizza in teglia fatta in casa è la soluzione ideale per tutti i problemi. Pensate di non essere in grado? In realtà è più facile di quanto on immaginate.

istock

Soffice e gustosa, ideale per la merenda o un aperitivo con un amico, ecco la pizza in teglia fatta in casa. Una pizza buona e digeribile amata sia da grandi che da piccini. Una ricetta che richiederà molto tempo ma grazie ala quale avremo un risultato da vera e proprio pizza al taglio.

Vediamo gli ingredienti per preparare questa buonissima pizza

Farina 00 350 g
Lievito di Birra 3 g
Acqua 250 g
Sale 10 g
Olio extravergine d’oliva
Pomodori pelati 300 g
Mozzarella 250 g

Leggi anche:  Vera pizza napoletana, come si prepara l’impasto a casa?

Pizza in teglia passo passo

Prendiamo una ciotola grande e mettiamoci l’acqua dove faremo sciogliere il lievito. Aggiungiamo 200 grammi di farina e iniziamo a mescolare con una spatola. Una volta che che il composto sarà omogeneo aggiungiamo il resto della farina l’olio e il sale.
Continuiamo a mescolare con la spatola quando sarà abbastanza liscia possiamo finalmente impastare con le mani. Dopo averlo impastato facciamo riposare per almeno 15 minuti. Dopo aggiungiamo della farina al piano di lavoro e riprendiamo a impastare, lasciandolo poi riposare ancora 5 minuti, se l’impasto sarà ancor appiccicoso lasciamolo 15 minuti poi reimpastiamo e facciamo riposare ancora 5 minuti. Otterremo così un composto omogeneo e molto liscio, ma non deve essere appiccicoso.

Prendiamo una ciotola, ungiamola e mettiamo il nostro panetto poi copriamolo con una pellicola trasparente e lasciamola in frigo tutta una notte. Dopo il riposo prendiamo il nostro panetto e mettiamolo in un piano di lavoro infarinato. Pieghiamo in tre parti avendo cura di portare i lati corti al centro dell’impasto Dopo di che riponiamo il nostro panetto nella ciotola e facciamo riposare per altre tre ore.
Nel frattempo tagliamo a dadini la mozzarella facendo scolare il nostro formaggio per 3 ore. Trascorso il tempo infariniamo il piano di lavoro e iniziamo a lavorare l’impasto, tendendolo con i polpastrelli, con i movimenti che vanno dal bordo verso l’interno in questo modo non comprometteremo le bolle di lievitazione. Allarghiamo la pasta, se ci sembrerà troppo elastica attendiamo ancora 5 minuti.

potrebbe interessarti:Pizza troppo pesante? Vi spieghiamo perché

Nel frattempo accendiamo il forno al massimo e preriscaldiamolo per 3 minuti. Su una teglia allarghiamo l’impasto fino a farlo combaciare con i bordi della teglia. Prendiamo i pelati e schiacciamoli per ottenere la polpa aggiungiamo un pizzico di zucchero e poi mescoliamo. Ricopriamo il nostro impasto con il pomodoro, saliamo e iniziamo a cuocere la nostra pizza, nella parte inferiore del forno in modalità statica per 15 minuti. A questo punto aggiungiamo la mozzarella, spostiamo la pizza nel ripiano maggiore facendola cuocere per 5 minuti. Non ci resta che mangiare la nostra pizza ottima sia calda che tiepida.