Pistacchi | Il rimedio naturale per questi problemi di salute

0
35

Pistacchi | Il rimedio naturale per questi problemi di salute che proprio non ti aspettavi. Ecco tutto quello che devi sapere se vuoi vivere senza stress e in modo sano

pistacchi proprietà
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi (Istock)

I pistacchi sono ottimi non solo come snack per spezzare la fame, ma soprattutto per altre funzioni vitali per il benessere psicofisico di una persona. Ebbene sì, proprio i pistacchi contengono infinite proprietà salutari per la salute mentale e fisica. Ma forse se non hai riscontrato questa differenza quando li mangi è perché, molto probabilmente, ne fai uso nei momenti sbagliati della giornata. I pistacchi sono famosi per la loro moderata presenza di melatonina al loro interno. Questa, si sa, aiuta a dormire bene e a ritrovare il giusto relax. Ecco perché è importante mangiarne in quantità modeste soprattutto di sera, prima di andare a letto.

Durante la sera, assistiamo ad una più elevata concentrazione di melatonina nel nostro corpo perché la notte, e dune, il buio, stimola il rilascio di questa sostanza chimica, favorendo  così il sonno. Assumere alimenti che contengono quantità, seppur minime, di melatonina è un buon metodo naturale per contribuire ad aumentare la presenza di melatonina in circolo nell’organismo. Tra gli alimenti ricchi di melatonina troviamo, appunto, il pistacchio, specifichiamo non quello salato ma quello al naturale.  Il pistacchio, così come tutta la frutta secca, è un alimento ricco di magnesio, per cui il suo consumo aiuta ad evitare alcuni disturbi legati alla sua carenza. Questi sono:  stanchezza, ansia, nervosismo, irritabilità, rabbia, stress e, ovviamente, insonnia. Ma scopriamo meglio tutti i benefici del pistacchio per vivere bene e in salute dicendo addio allo stress e all’insonnia.

Potrebbe interessarti anche: Problemi di Insonnia? Combattila con la zucca! Benefici e ricette

Pistacchi | Il rimedio naturale per i tuoi problemi di salute: l’insonnia

dormire male
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi iStock

Sapete perché è importante consumare un po’ di pistacchi prima di andare a letto la sera? Il motivo è semplice, perché, i pistacchi aiutano a regolare il ritmo sonno-veglia favorendo così un maggiore rilassamento e, conseguentemente, un migliore sonno. Ecco come funziona il ritmo sonno-veglia. Per tutti coloro che non sanno bene cosa significa, una breve spiegazione potrà aiutarvi a centrare il punto della situazione, favorendo così le basi per un buon sonno ristoratore.

E’ da sapere che il ritmo sonno-veglia è composto da ventiquattro ore, di cui circa 8 sono quelle in cui l’essere umano dedica al sonno.
Mentre dormiamo passiamo attraverso vari cicli, della durata di un’ora e mezza, in cui la profondità del sonno varia.
Durante la notte le fasi del sonno sono quattro e a seconda del ciclo di sonno “disturbato”, si soffrirà di un’insonnia diversa.

Coloro che hanno maggiore difficoltà ad addormentarsi si trovano spesse volte in uno stato di ansia crescente, che porta a rimanere attenti, come allertati da qualcosa, anche se non si sa di cosa in modo particolare.
Questa “allerta costante”, molto difficile da placare,  comporta il rallentamento  naturale con cui ci si addormenta alla sera.

La fase dell’addormentamento, è caratterizzata da una stanchezza che è fisica e da un desiderio di abbandonare le cose che nella giornata ci hanno tenuti svegli e attivi, per entrare in un mondo senza pensieri logici e razionali, così da poter dimenticare ciò che ci tormenta. Molte persone, però, in questa fase non riescono ad alleggerire il carico di stress e nervosismo, rimanendo in uno stato di vigilanza, riformulando costantemente pensieri, tentando di liberarsene senza riuscirci. Esistono, però, molti rimedi naturali contro l’insonnia, uno di questi è consumare della frutta secca, in modo particolare il pistacchio.

Quindi se la notte non riesci a prendere sonno, prova a fare un piccolo spuntino a base di pistacchio e vedrai che il sonno pian piano arriverà.

Potrebbe interessarti anche: Tisana ai semi di zucca contro l’insonnia: ricetta – VIDEO

Pistacchi | Il rimedio naturale per dimagrire, ecco come usare i gusci

pistacchi proprietà
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi Fonte: Istock

Sembrerà molto strano ma così non è poiché è proprio la scienza ad aver dimostrato questa particolare funzione dei pistacchi, o meglio, dei gusci di pistacchio. In pratica, nel 2011 uno studio sui pistacchi ha provato, quello che oggi viene chiamato “il principio del pistacchio”. Lo studio ha dimostrato che lasciare i gusci vuoti dei pistacchi mangiati di fronte alle persone per tutto il giorno potrebbe far ridurre il consumo di calorie. I partecipanti hanno ridotto il consumo di calorie del 18% rispetto a quelli i cui gusci sono stati portati via, perché hanno beneficiato della visione di quanti ne avevano consumati.”

Tra le diverse varietà di frutta secca a guscio, i pistacchi si rivelano particolarmente capaci dal punto di vista dietetico. Ma quanti pistacchi dobbiamo mangiare per dimagrire? Semplicemente 20 grammi, che apportano solo 150 kcal, senza dimenticare che i pistacchi sono ricchi di proteine, (circa il 30%), fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo e contengono grassi ma senza traccia di colesterolo. Dunque, per coloro che pensavano che la frutta secca facesse ingrassare, ecco una bella scoperta. Ovvio, come tutte le cose, il concetto sta proprio nel non abusarne! Come si dice? “il troppo storpia”.

Oltre a non essere particolarmente calorici, i pistacchi aiutano a stare in linea perché hanno un basso indice glicemico modificando così l’assorbimento dei carboidrati. In più i pistacchi aumentano il senso di sazietà aiutando così a non esagerare con altri cibi più calorici e poco salutari. I pistacchi sono quindi ottimi come spuntino sia a metà mattina o a merenda, in modo tale da non arrivare super affamati a pranzo o a cena.

Potrebbe interessarti anche: Salmone in crosta di pane con pistacchi e limone | La ricetta per due

Pistacchi | Il rimedio naturale per la salute intestinale

intestino
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi IStock

Tra i numerosi benefici che i pistacchi apportano all’organismo non poteva mancare anche la salute per l’intestino. Perché i pistacchi sono ottimi alleati dell’intestino? La risposta, anche in questo caso, arriva da una ricerca scientifica realizzata nel 2014 che suggerisce che:  mangiare pistacchi può influenzare la composizione della flora intestinale. In un piccolo studio, condotto su 16 persone e pubblicato sul British Journal of Nutrition, i ricercatori hanno osservato che le persone che mangiavano circa due porzioni al giorno di pistacchi hanno avuto un aumento del numero di batteri potenzialmente benefici, che producono butirrato. La ricerca suggerisce che il butirrato può essere una fonte di energia per le cellule epiteliali del colon e può svolgere un ruolo importante nella salute intestinale nell’uomo.”

Tale l’acido butirrico esercita diversi ruoli,  tra cui regola il trasporto di fluidi, protegge i colonociti dallo stress ossidativo, influenza la motilità del tratto intestinale, modula il differenziamento cellulare regolando l’espressione genica.

Sulla base di numerosi studi si è così ipotizzato che: “l’effetto protettivo esercitato dalle fibre alimentari contro l’insorgenza di alcuni tumori intestinali sia dovuto non solo alla riduzione del transito intestinale che riduce l’esposizione della mucosa intestinale a carcinogeni, tossine batteriche e amine biogene.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Pistacchi | Il rimedio naturale per abbassare il colesterolo totale

 colesterolo
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi Fonte: iStock Photo

Un altro rimedio naturale che troviamo nei pistacchi è proprio il beneficio che apporta questo frutto secco nell’abbassare i livelli di colesterolo presente nel sangue, in modo particolare quello cattivo (Ldl). I pistacchi, mangiati come parte di una dieta equilibrata e sana, possono aumentare i livelli di antiossidanti nel sangue delle persone adulte che presentano livelli di colesterolo alto, come emerso da un recente studio condotto da un team internazionale di scienziati nutrizionisti. Tra la frutta secca sembra che siano proprio i pistacchi a mostrare i maggiori benefici su elevati livelli di colesterolo cattivo.

Controllando le variazioni di colesterolo LDL, prodotto dalle diete arricchite con pistacchio, i ricercatori hanno evidenziato che gli aumenti di beta-carotene e gamma-tocoferolo erano ancora associati alla riduzione del LDL ossidato per la dieta arricchita con 70 grammi di pistacchio giornalmente.

Pistacchi | Il rimedio naturale contro l’obesità e il diabete

obesità
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi IStock

I pistacchi come rimedio naturale contro l’obesità e il diabete. Nel caso di una dieta più salutare, la mossa vincente è quella di aggiungere frutta secca come i pistacchi che, secondo un nuovo largo studio, sono un alimento ricco di proprietà benefiche. Tra le molte, possono essere il complemento ideale per chi è a rischio diabete, colesterolo alto, sovrappeso o obesità e, infine, anche in caso di malattie cardiovascolari.

Da uno studio condotto in India, si evince che le persone con problematiche legate al peso, diabete o altre malattie cardiovascolari possono trovare benefici proprio dal consumo derivante dalla frutta secca, in particolare dei pistacchi che sono un alimento a basso Indice Glicemico (o IG), e sono naturalmente senza colesterolo, in più i pistacchi sono fonte di proteine, antiossidanti e fibre. Sulla base di questo studio, possiamo dire che i pistacchi forniscono un’opzione eccellente per uno spuntino soprattutto per i soggetti a rischio di problemi di diabete.

Pistacchi | Quanto mangiarne al giorno e come conservarli

pistacchi
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi (Istock)

La dose giornaliera consigliata di pistacchi è pari a circa 30 gr che corrispondono a 25/30 pistacchi. Prediligete sempre l’acquisto di pistacchi interi, con ancora il guscio o in mancanza del guscio con la loro buccia violacea. I pistacchi interi possono essere posizionati in un luogo fresco e asciutto per diversi mesi, quelli sgusciati è preferibile raccoglierli in un contenitore con chiusura ermetica e conservarli in frigorifero per evitare che marciscano

Ecco qualche consiglio per arricchire la vostra dieta di pistacchi: Aggiungete un cucchiaio di pistacchi alla vostra insalata mista, l’arricchirete sia nel gusto che in salute; Un semplice sugo di verdure risulterà delizioso se aggiungerete qualche pistacchio durante la cottura; Potete rendere una macedonia di frutta fresca croccante se aggiungete qualche pistacchio e in più abbasserete anche l’indice glicemico. Un buon uso dei pistacchi è anche all’interno dell’impasto del pane fatto in casa. Oppure, per i più golosi la soluzione è aggiungere i pistacchi allo yogurt oppure al gelato.

Ricordiamo che i migliori in commercio sono quelli di Bronte. Il comune siciliano noto proprio per la qualità dei suoi pistacchi riconosciuti a livello mondiale DOP. 

Controindicazioni | Chi non può mangiare i pistacchi

pistacchi
pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi, le controindicazioni (Istock)

Come le altre tipologie di frutta secca, le persone che soffrono di allergia alle arachidi devono assolutamente evitare l’assunzione non solo di arachidi, ma anche di pistacchi e derivati, ma anche al mango. pistacchi proprietà benefiche

pistacchi il rimedio naturale che non ti aspettavi (Istock)(Fonte: medium.com – benessere360.com)