Matteo Faustini | Chi è, età, altezza, carriera e vita privata

0
47

Chi è Matteo Faustini, giovane artista in gara nella sezione Nuove proposte del Festival di Sanremo 2020? Età, carriera e vita privata.

matteo faustini
Matteo Faustini – Fonte Instagram da https://www.instagram.com/matteodaslegare/

Matteo Faustini è uno dei giovani artisti in gara al Festival di Sanremo 2020 nella sezione Nuove proposte.

Nome: Matteo Faustini
Età: 26 anni
Altezza:
Luogo di nascita: Brescia
Data di nascita: 1994
Segno zodiacale:
Professione: Cantante
Account social: https://www.instagram.com/matteodaslegare/

Matteo Faustini: vita privata

matteo faustini
Faustini – Fonte Instagram da https://www.instagram.com/matteodaslegare/

Matteo Faustini nasce a Brescia nel 1994. La passione per la musica si presenta sin da quando era giovanissimo. Comincia così a seguire il suo talento senza, tuttavia, trascurare gli studi. Si laurea in Scienze Linguistiche e Letterature Straniere senza abbandonare il sogno di trasformare la passione per la musica in un vero lavoro.

Fin da piccolo, intorno ai 7/8 anni dicevo che avrei voluto fare il cantante in maniera non troppo seria – ha raccontato a Insidemusic.it – Intorno ai 18 anni mi sono reso conto che scrivendo e componendo stavo proprio meglio dentro”.

A 13 anni entra a far parte del Coro delle voci bianche del Teatro alla Scala di Milano e nel corso degli anni ha scritto circa 50 brani.

Matteo Faustini: la carriera

matteo faustini
Faustini – Fonte Instagram da https://www.instagram.com/matteodaslegare

Con gli “Smooth Criminals”, una tribute band dedicata a Michael Jackson, ha girato l’Europa. Dopo aver vinto il contest Area Sanremo, ha conquistato il diritto di partecipare al Festival di Sanremo 2020 nella sezione Nuove proposte. Al teatro Ariston presenterà il brano Nel bene e nel male.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

«È un testo per me molto importante perché parla dell’importanza dell’esserci e dell’esserci per davvero – spiega Matteo Fausitini come si legge sul portale OpenEsserci solo quando le cose vanno bene è facile, esserci quando vanno male non lo è per niente. Il brano parla di quelle persone che hanno messo veramente delle radici nel tuo cuore e non c’è tempesta che possa veramente sradicarle».

Ecco il testo della canzone:

Hai mai fatto l’amore con gli occhi
Io sì, ci ho letto dentro
E ho visto tutte le paure dentro un palloncino
Che stavano per scoppiare
Ma la mia mano stretta al filo quel giorno
Le ha lasciate andare
Hai mai fatto la guerra con gli occhi
Io sì, e ho anche perso
Perché se entrambi giochiamo a nascondino
Ma nessuno vuol cercare
Allora forse meritiamo quel dolore
Che ci fa star così male
E poi bene, poi male
Ed è un bene che ci faccia così male
Perché dentro quel rancore
Si può ancora perdonare
Perché andare fino in fondo
È il miglior modo per riuscire finalmente
A galleggiare
Non c’è bisogno di scavare
Perché tutto in superficie devi usarlo
Come fosse una vernice
Pitturare le stanze del tuo cuore
Perché non è un bersaglio
Perché anche le montagne eran barriere
Adesso sono un bel paesaggio
E poi bene, poi male, poi bene, poi male
E in fondo è solo un bene che ci faccia così male
Hai mai chiesto scusa con gli occhi
Io sì, però, in ritardo
E ti ho lasciato costruire un muro
Invece di una strada
Ma se l’amore ha una data di scadenza
Allora consumiamolo prima che scada
Hai mai cercato un altro paio di occhi
Quello no, ma c’è ancora tempo
E che quando mi metto in gioco
Vengo eliminato ai supplementari
Perché ho scoperto di avere il cuore miope
E gli devo mettere gli occhiali
E fa bene, fa male
Ed è un bene che ci faccia così male
Perché dentro quel rancore si può ancora perdonare
Perché andare fino in fondo è il miglior modo
Per riuscire finalmente a galleggiare
Che per guarire non ci sono gli anticorpi dell’amore
Sono stanco di riempire più lo stomaco del cuore
Proverò ad alzare il prezzo se mi danno per scontato
Ma non cerco vendetta
Perché è come un dolce senza cioccolato
E poi bene, poi male, poi bene, poi male
E in fondo è un bene che ci faccia così male
E poi bene, poi male, poi bene, poi male
E in fondo è solo un bene perché ci fa stare insieme
E poi bene, poi male, poi bene, poi male
E in fondo è solo un bene che ci faccia così male
E poi bene, poi male, poi bene, poi male
E in fondo è solo un bene perché ci fa stare insieme
Nel bene e nel male

matteo faustini
Matteo Faustini – Fonte Instagram da https://www.instagram.com/matteodaslegare/