Edamame | Ecco perché fanno così bene alla salute

0
30

Gli edamame sono dei particolari fagioli di soia molto diffusi in Giappone. Noti per il loro sapore particolare, sono un vero toccasana per la salute.

edamame
Edamame – Fonte: Pixabay

Quando si parla di alimenti che fanno bene alla salute, l’attenzione va subito a frutta, verdure e legumi. Tra i così detti super cibi, però, esistono anche delle opzioni meno convenzionali come ad esempio gli edamame, fagioli di soia di colore verde e così ricchi di proprietà benefiche da essere super apprezzati dai salutisti così come da chi ama semplicemente mangiare bene.

Sebbene, in quanto soia, sia preferibile non mangiarli ogni giorno, gli edamame sono una fonte proteica da non sottovalutare e, mangiati nelle giuste quantità, possono offrire svariati benefici all’organismo.

Gli edamame fanno bene alla salute. Ecco il perché

edamame
Edamame – Fonte: Unsplash

Chiunque sia stato almeno una volta al ristorante giapponese, avrà visto o addirittura assaggiato gli edamame. Si tratta di fagioli verdi solitamente serviti ancora all’interno del loro baccello e presenti in menu tra gli antipasti.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Un alimento insolitamente buono per via del gusto leggero a metà tra il dolce ed il salato e pertanto adatto a tutti i palati. Con poche calorie, gli edamame si prestano anche a chi segue una dieta ipocalorica, offrendo una variante proteica alternativa per vegani e vegetariani e saziando in modo sano e naturale.

Consumarne circa 40 grammi un paio di volte a settimana, può aiutare sotto diversi aspetti, favorendo il dimagrimento, abbassando il colesterolo cattivo e contribuendo a migliorare lo stato di salute generale. Come? Ecco alcuni tra gli effetti benefici più importanti che si hanno assumendo gli edamame.

  • Il sistema immunitario si rinforza
  • Si combattono i radicali liberi
  • Il colesterolo cattivo diminuisce
  • L’organismo si disinfiamma
  • I valori della glicemia nel sangue restano invariati
  • Aumenta la fertilità
  • Mangiandoli si assumono antiossidanti in modo naturale
  • La pelle diventa più elastica e luminosa
  • Si hanno meno problemi in menopausa
  • Migliora il transito intestinale
  • Si previene l’osteoporosi
  • Saziano con poche calorie
  • Si assumono proteine di tipo vegetale
  • L’umore migliora

Gli edamame possono essere mangiati come antipasto, inseriti nelle insalate o usati come contorno per secondi a base di carne, pesce o di tipo vegetale. Inoltre si possono creare creme e purè e per chi ama sperimentare, possono essere mangiati anche in versione dolce.

Leggi anche -> Miso: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina

Attenzione: Sono da evitare se si hanno problemi ai reni.
Gli allergici al nichel, invece, prima di consumarli dovrebbero chiedere un parere al proprio medico curante.
In caso di patologie o di esigenze dietetiche particolari è sempre bene consultarsi con il medico prima di iniziare ad assumerli.