Curiosità| Perchè si ha l’impressione che il tempo scorra velocemente?

0
32

Ti è mai capitato di avere la sensazione di non avere tempo di fare nulla? sappi che è normale e che purtroppo peggiora con l’età.

 (Istock)

Sempre più spesso abbiamo la sensazione che il tempo scorra velocemente, è pazzesco il tempo vola davvero! E di chi è la colpa? chi è il responsabile? Dobbiamo dare la colpa agli impegni quotidiani? agli ormoni? ai nostri figli? Oppure è una realtà che il tempo passa più velocemente? La risposta ti stupirà.

Ti potrebbe interessare anche >>>Test psicologico: ciò che attira la tua attenzione, disturba la tua vita

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Con il passare del tempo, il tempo passa più velocemente

cambio ora
 Fonte: Istock

Non stai impazzendo, se anche tu hai la percezione che il tempo scorra più veloce sappi che c’è una buona ragione: è solo una questione di percezione. Noi misuriamo il tempo in base agli eventi che ricordiamo della nostra vita, con l’aumentare dell’età diminuiscono gli eventi memorabili, per esempio la prima volta che qualcosa si verifica, il primo bacio, il primo giorno di scuola e mano a mano i giorni passano senza lasciare il segno,  quindi non è colpa di nessuno, è qualcosa che succede al livello del nostro cervello. Per essere ancora più precisi, si tratta di connessioni neurali che diventano più complesse nel tempo, per questo archiviamo meno ricordi in un giorno rispetto a quando eravamo più giovani. Di conseguenza abbiamo l’impressione di aver fatto di meno cose nello stesso giorno, e che quindi quel tempo è passato più velocemente.

La percezione del passare del tempo

fitness tracker
Ragazza che guarda l’orologio, IStock

Altri fattori devono anche essere presi in considerazione in termini di percezione del passare del tempo: per esempio la novità, le novità rendono le cose più eccitanti e l’eccitazione da la sensazione di fare molte cose; quando la vita diventa ripetitiva e facciamo molte cose forzatamente, nasce la percezione che i giorni si siano accorciati e che durino poco rispetto a quello che vorremmo fare. Il fatto che il tempo passa velocemente significa che ogni evento rappresenta qualcosa di meno importante della nostra vita.

Lo psicologo Michael Wallach del Massachusetts institute of technology ha condotto una ricerca interessante che dimostra la differenza di percezione del tempo tra adulti e giovani. Egli riferisce che quando si chiede di descrivere il passare del tempo con una metafora, i giovani utilizzano immagini statiche (“acqua calma”) mentre le gli adulti utilizzano immagini in rapido movimento (“un treno in corsa”). Un’altra ricerca esemplare è quella condotta dall’Università Ludwig Maximilian di Monaco, su 499 persone tra i 14 e i 94 anni. Il risultato dello studio mostra che con l’avanzare dell’età si ha sempre di più l’impressione che gli ultimi 10 anni della propria vita siano passati velocemente. Questa percezione raggiunge il picco a 50 anni, poi non cresce ulteriormente.

Non possiamo cambiare le cose o fare qualcosa a tal riguardo, è solo una questione di percezione! Non ci resta che pianificare e goderci le attività originali!

Ti potrebbe interessare anche >>>> Curiosità | Sai perché il Venerdì 17 porta sfortuna?

fit tracker
Fit tracker, orologio da fitness, IStock