Olio di argan | dona luminosità e morbidezza alla chioma

0
34

L’olio di argan è un vero e proprio elisir di bellezza per i vostri capelli, perchè li rende morbidi e idratati, vediamo come utilizzarlo.

Olio di argan per capelli Fonte:iStock photo

L’olio di argan è un olio vegetale che viene estratto dai noccioli dell’Argania Spinosa, pianta originaria del sudest del Marocco.

Viene spesso utilizzato come rimedio naturale per idratare e curare la pelle, ma è un elisir di bellezza per i nostri capelli.

Si sa che lo smog, l’utilizzo costante di piastre e phon, non solo anche l’inquinamento rendono i capelli sfibrati e poco luminosi.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche suggerimento per utilizzare al meglio l’olio di argan, per donare alla vostra chioma luminosità, morbidezza e inoltre previene le doppie punte.

Come utilizzarlo per capelli

Olio per capelli
Capelli disidratati Fonte: Pixabay

L’olio di argan è utile per i vostri capelli, in quanto rende la vostra chioma splendente, spesso i capelli risultano danneggiati a causa dell’uso smisurato e poco attento di piastra e phon. Non solo anche le tinture e trattamenti come permanente e lavaggi troppo frequenti possono rendere i capelli:

  • aridi
  • sfibrati
  • crespi
  • spenti

L’olio di argan in questi casi si rivela un ottimo rimedio per la vostra chioma, perchè è ricco in vitamina E ed è adatto a tutti i capelli, vediamo come.

1- Capelli secchi

Se utilizzate i l‘olio di argan, idrata la vostra chioma, è un trattamento che potete fare almeno 2 volte a settimana, per curare i capelli secchi e sfibrati. Mescolate due cucchiai di olio di argan con 5 cucchiai di polvere dirhassoul, applicate sui capelli e lasciate agire per circa 20 minuti

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli secchi? Ecco tre rimedi naturali

2- Capelli con doppie punte

Le doppie punte sono un fastidioso problema che interessa diverse donne, soprattutto per l’uso frequente di piastre e agenti aggressivi, ma se curiamo i capelli con l’olio di argan, noterete subito dei miglioramenti, ecco come. Bastano due cucchiai di olio di cocco e un cucchiaio di olio di argan. Questo trattamento lo potete ripetere almeno una volta a settimana, così da prevenire a lungo termine le doppie punte.

3- Capelli ricci e crespi

I capelli molto ricci e crespi, tendono a perdere definizione e volume, questo causa secchezza ai capelli, li rende crespi e li  elettrizza. Per questi motivi non è facile tenerli in ordine, ma l’olio di argan fa il caso vostro, perchè idratati e li rende più morbidi, creando una speciale barriera protettiva, senza però ungere il cuoio capelluto. Basta aggiungere qualche goccia di olio di argan alla schiuma per capelli, così eliminate subito il crespo.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Come curare i capelli ricci: tutti i trucchi e i consigli pratici

4- Olio di argan per districare i capelli

Capelli districati? L’olio di argan fa il caso vostro, basta utilizzarlo sui capelli umidi, rendendoli più gestibili quando le pettinate.

Però dovete sempre trattare sempre i capelli con delicatezza, senza stressarli con prodotti aggressivi ed evitare di maltrattarli con asciugature veloci. Evitate di pettinare i capelli ricci quando sono asciutti perché potrebbero spezzarsi più facilmente ed indebolirsi.

5- Previene la caduta

L’olio di argan, previene la caduta dei vostri capelli, la crescita aumenta grazie al contenuto in vitamina E. Basta riscaldare poche gocce di olio di argan con un paio di spicchi d’aglio,li dovete lasciare in infusione per circa un’ora e poi lo dovete applicare sul cuoio capelluto, facendo attenzione a massaggiare delicatamente. Dovete seguire questo consiglio prima del normale lavaggio.

Come applicarlo per garantire una chioma perfetta?

Olio di argan
Olio di argan Fonte:Pixabay

Scopriamo come applicarlo sui capelli per ottenere un ottimo risultato

– Preparare il cuoio capelluto

Massaggiate con i polpastrelli l’olio di argan sui capelli asciutti, l’importante è fare movimenti lenti e circolari, così da garantire la circolazione, in modo che si assorbe meglio. Applicatelo dalla radice fino ad arrivare alle punte o facendo un impacco, oppure  sia prima che dopo lo styling.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Prendersi cura dei capelli ogni giorno | segui i nostri consigli

– Applicare sui capelli asciutti per ridurre il crespo

Se utilizzate l’olio di argan sui capelli asciutti noterete sicuramente i capelli meno crespi.Basta applicare qualche goccia di argan al centro delle mani, lo riscaldate tra i palmi e poi lo distribuite su tutta la lunghezza. Dopo aver asciugato i capelli, saranno idratati dalla radice alle punte e non solo risulteranno più luminosi e morbidi al tatto.

– Fare l’ impacco prima dello shampoo

Se volete utilizzarlo come impacco, basta distribuire l’olio di argan sui capelli dalla radice alle punte e lo lasciate agire per un paio di ore.

Poi fate lo shampoo come di solito, però è consigliabile utilizzare un prodotto neutro e delicato, poi procedete alla messa in piega. Noterete che quest’ultima risulterà leggera e perfetta e i vostri capelli saranno voluminosi e brillanti.

Impacchi per capelli
Impacchi per capelli Fonte:iStock Photo