Coronavirus | turista cinese si sente male a Roma – VIDEO

Un turista cinese si è sentito male a Roma ed è scattata immediatamente l’emergenza Coronavirus. Attesi i risultati del test. I protocolli di sicurezza adottati dalla Regione Lazio.

Coronavirus | turista cinese si sente male a Roma
Fonte foto: Chedonna.it

E l’emergenza Coronavirus, almeno quella delle menti, è scattata ufficialmente anche nella Capitale, un turista cinese infatti si è sentito male ed è stato soccorso dall’ambulanza in un albergo di Via Cavour a Roma, nel pomeriggio di ieri.  L’uomo sarebbe arrivato in Italia da un paio di giorni dalla Cina.

Il turista aveva la febbre e gli uomini dell’autoambulanza che lo hanno prelevato, hanno immediatamente adottato tutte le procedure di sicurezza disposte per il Coronavirus. L’uomo è stato trasportato all’ospedale Spallanzani di Roma e sono attesi i risultati del test.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ritirato Formaggio di Moena DOP | Rischio microbiologico

Coronavirus | le procedure di sicurezza messe a punto dalla Regione Lazio

Coronavirus, sospetto caso a Roma. Un turista cinese si è sentito male in un hotel di Via Cavour per una febbre alta ed è immediatamente stato prelevato dal personale del 118 che era protetto, come da protocollo di sicurezza, da tuta bianca e mascherina. L’uomo è stato immediatamente condotto all’ospedale Spallanzani di Roma, il polo di riferimento per le malattie infettive e centro ospedaliero nel quale saranno trattati tutti i possibili casi di contagio rilevati nella Regione Lazio. 

Nell’Istituto Spallanzani, i giorni scorsi è stata tenuta infatti una riunione operativa per la gestione di eventuali casi di Coronavirus a Roma e nella regione Lazio. Alla riunione sono pervenuti tutti i medici e i responsabili di pronto soccorso, i medici di medicina generale e anche i pediatri per rendere note le procedure di sicurezza.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

I casi sospetti verranno centralizzati proprio all’Istituto Spallanzani, mentre per i casi pediatrici lo stesso istituto collaborerà con l’ospedale Bambino Gesù, dove è stato disposto un protocollo operativo di sicurezza. Le procedure che si utilizzeranno saranno le stesse utilizzate con i casi di Sars.

(Fonte Regione Lazio) 

->>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ministero ritira Uova Amadori | Trovato rischio microbiologico

(Istock Photos)

 

Da leggere