Organizzare il proprio beauty case in modo facile e veloce

0
17

E’ importante organizzare al meglio il proprio beauty case, in modo da avere tutto a portata di mano, Segui i nostri consigli.

Cosa mettere nel beauty case
Cosa mettere nel beauty case Fonte:Pixabay

 

E’importante avere il proprio beauty case sempre in ordine, così risulterà più facile prendere pennelli e il trucco all’occorrenza.

In questo modo non diventa uno stress, truccarsi ogni volta, alla ricerca dei prodotti sparsi senza ordine e criterio, magari ci sono anche prodotti scaduti che potrebbero causare irritazioni o infezione alla pelle del viso e agli occhi.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche suggerimento su mettere in ordine pennelli e trucco nel beauty case.

 

Cosa mettere nel beauty case

Make up Fonte: iStock Photo

E’ molto importante fare ordine nel proprio beauty, in modo da trovare al momento opportuno tutto quello che vi serve.

Ma cosa va nel beauty case?

Ci sono dei prodotti cosmetici che proprio non possono mancare, per avere a disposizione tutto ciò che vi occorre per sfoggiare un trucco impeccabile.

Ecco alcuni prodotti che non possono mancare nel beauty case di una donna:

  • fondotinta: quello a stick dalla texture leggera, pratico e comodo da utilizzare per fare un ritocco veloce al viso e agli occhi. Si mette la mattina, sul viso pulito e idratato, una base perfetta per poi continuare con il restante trucco.
  • correttore: indispensabile per la prima stesura mattutina, dopo il fondotinta, utile per ritoccare durante il giorno se siete fuori casa;
  • cipria: si applica dopo il fondotinta, così da donare un aspetto più luminoso al vostro viso;
  • ombretto: magari una piccola palette con le nuance più utilizzate da utilizzare sia per il trucco giorno che di sera, comodo per i ritocchi veloci;
  • mascara: per definire le ciglia, il colore nero è quello più versatile, adatto un pò a tutte;
  • rossetto: lucido o matto a voi la scelta, è il prodotto che completa il make-up, che non deve assolutamente mancare;

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Rossetto opaco o lucido | Guida nella scelta perfetta

  • blush: non è necessario, perchè non è un prodotto indispensabile, è utile solo per le donne che vogliono donare un colore all’incarnato, facendo risaltare gli zigomi;
  • smalto: se l’utilizzate, magari per un ritocco veloce;
  • lima per unghie: qualora dovesse sfaldarsi o spezzarsi;
  • pennelli: per il blush, ombretti e cipria.

Organizzare il beauty in modo perfetto

Beauty case Fonte: Istock-Photos

Dopo aver deciso cosa mettere nel beauty case, è importante
organizzarlo al meglio, in modo da selezionare i cosmetici che utilizziamo più spesso durante il giorno. Non è difficile, basta seguire i nostri consigli, sarà molto facile e in poco tempo avrete tutto in perfetto ordine.

 

1- Ordine

La prima cosa è l’ordine, procedete in questo modo:

  • svuotate il beauty: mettete tutto sul tavolo
  • togliete i prodotti scaduti, in cattivo stato, o prodotti che sono aperti da molto tempo;
  • lasciare solo prodotti per il make-up utili e indispensabili.

2- Controllate la data di scadenza 

Ogni prodotto di cosmesi ha la data di scadenza, che deve essere rispettata, può variare da prodotto a prodotti, da un minimo che va dai 6 ai 24 mesi dopo l’apertura. Sarebbe opportuno controllare al momento dell’acquisto, la data di scadenza e segnare il giorno di apertura, così da non avere dubbi nei mesi successivi.

Per quanto riguarda la data di scadenza, vediamo in dettaglio ogni prodotto:

  • mascara o eyeliner: sostituirli dopo 6 mesi dall’apertura;
  • fondotinta e rossetti: vanno sostituito ogni anno;
  • ombretti e fard: si possono conservare fino a 3 anni;
  • smalto: entro un anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Mascara: ecco come applicarlo nel modo corretto

Nel caso in cui aprite uno dei prodotti e sentite un odore sgradevole o un colore diverso dal solito, cestinate, per evitare che possa causare delle irritazioni alla pelle del viso.

 

3- Pulire i pennelli in modo accurato

Non è importante mettere in ordine il beauty case, eliminando i prodotti scaduti o in cattivo stato, ma anche i pennelli che utilizzate per il trucco devono essere puliti.

I pennelli andrebbero pulito almeno una volta a settimana, è semplice basta lavarli con un detergente delicato.

Bagnate i pennelli, poi applicate il sapone detergente delicato, direttamente sulla saponetta o sulla mano, attenzione a non far penetrare l’acqua tra il manico e le setole, per evitare che le parti si stacchino.

Poi li sciacquate accuratamente sotto acqua corrente, li tamponate con carta assorbente o con uno strofinaccio di cotone. Poi li lasciate asciugare all’aria, posizionando in modo orizzontale e rimodellate le setole con le dita.

Teneteli lontano dalle fonti di calore, altrimenti le setole si possono rovinare. Non appena si saranno asciugati, riponeteli nel beauty case insieme agli altri prodotti.

 

Pennelli trucco Fonte: iStock Photo