Meghan Markle nello Urban Dictionary: è nato un verbo tutto per lei

Meghan Markle verbo
Meghan Markle ha un verbo tutto suo, e riflette i sentimenti ambivalenti che Meghan suscita (Foto: Instagram)

Meghan Markle è verbo: entrato ufficialmente a far parte dello slang britannico dopo la fuoriuscita dell’attrice dalla famiglia reale d’Inghilterra, significa due cose diametralmente opposte.

Meghan Markle verbo
Meghan Markle ha un verbo tutto suo, e riflette i sentimenti ambivalenti che Meghan ha suscitato (Foto: Instagram)

Meghan Markle è riuscita a generare, nel giro di pochissimi anni, un vero e proprio trend mediatico intorno alla sua persona. Amata con tutto il cuore o odiata senza remore, la Duchessa di Sussex ha certamente fatto la storia del suo tempo, trasformando se stessa e la sua storia una delle vicende umane più iconiche del nostro tempo.

Come accede spesso a coloro che entrano nella storia o che diventano protagonisti della cultura popolare e dell’immaginario collettivo, la Markle è entrata a gamba tesa anche nel linguaggio, guadagnandosi la creazione di un verbo fatto su misura per lei.

Il verbo in questione, che coincide con il nome e cognome della moglie di Harry d’Inghilterra, è già entrato a far parte dello Urban Dictionary, una sorta di enciclopedia dei modi di dire contemporanei e che, sulla rete, è un punto di riferimento quasi come Wikipedia.

Che cosa significa il verbo creato per Meghan Markle? Tutto e il contrario di tutto a seconda della valenza negativa o positiva con cui lo si utilizza.

Per una volta la lingua è stata in grado di fotografare una lunga serie di eventi e di riassumerli in maniera estremamente efficace, forse molto meglio di quanto abbiano fatto i milioni di articoli scritti finora su Meghan Markle, Duchessa di Sussex e Regina di Cuori.

Un verbo per Meghan Markle

Tutto pare sia nato dall’idea di un certo Ryan Carter, il quale sarebbe stato il primo a proporre su Twitter l’utilizzo del nome di Meghan Markle in qualità di verbo. L’idea è piaciuta così tanto da essere rapidamente retwittata da molti altri utenti, i quali hanno già cominciato a usare il verbo nelle loro comunicazioni quotidiane.

Nell’interpretazione di Ryan, “to Meghan Markle” significa aver cura di se stessi e della propria salute mentale allontanandosi da situazioni e da ambienti tossici. 

Questa definizione è stata ampiamente ripresa da The Guardian, primo tabloid a dare rilevanza “ufficiale” alla questione.

Accanto alla santificazione di Meghan attraverso la valenza enormemente positiva data al verbo creato a partire dal suo nome, è spuntata però anche un’interpretazione molto diversa, che fa già parte dello Urban Dictionary dal 14 Dicembre 2018.

La dicitura recita: “Un verbo per indicare l’abitudine a sparire o ad allontanare le persone una volta che non sono più utili o non ti portano più alcun beneficio, senza nessun riguardo nei confronti delle genuine relazioni umane”.

Immagine

Attualmente i fan di Meghan stanno chiedendo a gran voce che la definizione dello Urban Dictionary sia aggiornata, sostituendola con quella positiva.

C’è da chiedersi da dove arrivi tutto il rancore contro Meghan Markle che è stato condensato on line dalla definizione dello Urban Dictionrary: a rispondere alla domanda ha pensato recentemente Thomas Markle, il quale ha sostenuto che sua figlia si è sempre comportata in questa maniera, mettendo da parte le persone nel momento in cui aveva già ottenuto da loro tutto quello che avevano da dare. Che anche Harry sia destinato a subire lo stesso trattamento del primo marito di Meghan una volta che la Duchessa avrà consolidato il suo ruolo in America? Naturalmente tutti sperano di no!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.